Subscribe via RSS Feed

Tag: "traffico"

Le conseguenze della chiusura dei Fori su Via Ludovico Muratori. Una lettera

Le conseguenze della chiusura dei Fori su Via Ludovico Muratori. Una lettera

Chiusura dei Fori Imperiali, tutto regolare? Tutte le proteste si sono sedate (tanto fanno parcheggiare pure in quarta fila su Via Merulana, dunque i commercianti che sobillavano si sono quietati…)? Non proprio. Su Via Ludovico Muratori ad esempio…

Share
Questi cordoli li vogliamo in tutto il Rione. E adesso c’è una mozione

Questi cordoli li vogliamo in tutto il Rione. E adesso c’è una mozione

Passata in Consiglio Municipale nel Primo Muinicipio la Mozione presentata dal consigliere Stefano Tozzi che richiede, tra le altre cose, la preferenziale su Via Emanuele Filiberto. Il primo passaggio istituzionale fondamentale per un’opera semplice, ma importantissima

Share
Le conseguenze dei Fori nell’Esquilino Sud

Le conseguenze dei Fori nell’Esquilino Sud

Urgono correttivi nelle stradine dell’Esquilino del Sud dove alcuni cambi dei cicli semaforici provocano prolungati ingorghi mattutini. Da una parte va bene perché più la gente resta imbottigliata e più si convince a non usare l’auto; dall’altra c’è da capire se si può ovviare.

Share
50 auto fisse in divieto di sosta. Ecco il vero problema di Via Merulana

50 auto fisse in divieto di sosta. Ecco il vero problema di Via Merulana

Ancora un video da Via Merulana. Questa volta siamo tornati di lunedì, a metà mattinata, per fare il conteggio delle auto in divieto da Santa Maria Maggiore all’incrocio con Via Labicana. Il totale è sempre 50. Ed è questo il vero problema da affrontare con più decisione di quanto stia facendo il comune.

Share
Domenica a Via Merulana. A parte qualche burino in doppia fila, un sogno

Domenica a Via Merulana. A parte qualche burino in doppia fila, un sogno

Scatti da Via Merulana la domenica mattina. La strada, grande protagonista di queste settimane di Fori Pedonali (sì sì lo sappiamo che è una pedonalizzazione a metà), è stata da noi monitorata per giorni. Ora ecco un report domenicale per capire quale impatto ha avuto la nuova disciplina del traffico.

Share
Merulana e la ridicola manifestazione anti Fori pedonali. Un flop sul quale dobbiamo tutti ridere a squarciagola

Merulana e la ridicola manifestazione anti Fori pedonali. Un flop sul quale dobbiamo tutti ridere a squarciagola

Protestano per la pedonalizzazione dei Fori, ma la protesta la fanno a Via Merulana. Già questo era strano. Ma poi quando abbiamo visto la ‘quantità’ di cittadini che hanno preso parte alla mobilitazione di oggi e le tematiche che sono emerse non abbiamo potuto evitare di dedicare il quinto post di fila al Pasticciaccio Brutto di Via Merulana

Share
Via Merulana più libera che mai. E adesso cosa vi protestate?

Via Merulana più libera che mai. E adesso cosa vi protestate?

Altra giornata di pace e tranquillità per la zona attorno a Via Merulana. E mentre oggi partono delle ridicole proteste che tutt’al più vanno schernite e prese per i fondelli, ci domandiamo quanto possa durare questa pacchia. E allora perché non pensare ad un sistema di videosorveglianza per Via Merulana in modo da rendere stabile e sostenibile la situazione attuale?

Share
Merulana e dintorni. Dov’è l’ingorgo? Qualcuno chiami l’ingorgo che noi non lo troviamo

Merulana e dintorni. Dov’è l’ingorgo? Qualcuno chiami l’ingorgo che noi non lo troviamo

Terzo giorno terzo sonoro smacco per tutti quei comitati, quei cittadini, quei politici, quei giornalisti che da luglio pregustavano il blocco totale della circolazione a causa della nuova disciplina che inizia il percorso (lungo) di pedonalizzazione dei Fori. Non si blocca alcunché, anzi la circolazione appare migliore del solito. E ora?

Share
Merulana e dintorni. Il pomeriggio di ieri e la mattina di oggi

Merulana e dintorni. Il pomeriggio di ieri e la mattina di oggi

Secondo giorno di ‘rientro’ nel quadrante che doveva essere praticamente raso al suolo dalla nuova disciplina del traffico ai Fori. In realtà gli unici problemi derivano non dal troppo traffico, ma dalla solita doppia fila che, non si capisce perché, si continua a tollerare a Via Merulana. Senza di essa la strada sarebbe un boulevard di Parigi…

Share
Merulana, Manzoni, Labicana. Mai così scorrevoli come oggi. E ora i comitati come fanno?

Merulana, Manzoni, Labicana. Mai così scorrevoli come oggi. E ora i comitati come fanno?

Ma non doveva bloccarsi tutto quanto il 9 settembre? Ma non doveva essere la Piazza Tienammen dei comitati nati appositamente per contrastare il primo provvedimenti anti-macchina da 5 anni a questa parte? E invece stamattina…

Share
Via Merulana si bloccherà o non si bloccherà?

Via Merulana si bloccherà o non si bloccherà?

In caso affermativo vi facciamo vedere il motivo. E, badate bene, se si bloccherà la “colpa” non sarà di certo della chiusura dei Fori…

Share
I comitati anti-Fori pedonali di Via Labicana e Via Merulana non esistono

I comitati anti-Fori pedonali di Via Labicana e Via Merulana non esistono

Scene che ti fanno capire che questa città non ha speranza neppure per sbaglio: guardatevi, con attenzione, i volti dei protagonisti della protesta esquilina contro la ‘pedonalizzazione’ di Via dei Fori Imperiali. Sappiate che se vivete nella città più arretrata e degradata d’Europa è colpa di questi signori qui

Share
Le conseguenze dei Fori. Via Labicana e Viale Manzoni a senso unico. E tanti misteri

Le conseguenze dei Fori. Via Labicana e Viale Manzoni a senso unico. E tanti misteri

Tanti dubbi, tanti misteri, tante opportunità da questo momento di profondissimo cambiamento sulla mobilità nel nostro quadrante. Speriamo che se ne possa uscire con delle innovazioni significative. Qualcuna la chiediamo in questo articolo.

Share
Altro che pedonalizzazioni-simboliche, dateci una preferenziale civile

Altro che pedonalizzazioni-simboliche, dateci una preferenziale civile

Vabbene la pedonalizzazioni simbolica dei Fori Imperiali, ma di tutto abbiamo bisogno meno che di simboli. Prendi ad esempio Via Emanuele Filiberto dove il tram, manco fossimo nel subcontinente indiano, corre promiscuo in mezzo alle auto. Una semplice preferenziale risolverebbe tantissimi problemi con poco investimento e tanto risultato

Share
Via Domenico Fontana. Il Comitato di strada si ribella

Via Domenico Fontana. Il Comitato di strada si ribella

Il comitato di Via Domenico Fontana ci invia una serie di appunti che volentieri pubblichiamo. A questi aggiungiamo le nostre considerazioni. Il tutto riguarda sia la viabilità, ma anche l’arredo urbano e la vocazione di Via Domenico Fontana. Diteci cosa ne pensate

Share
Via Statilia cambia marcia. Lo farà in tutti i sensi?

Via Statilia cambia marcia. Lo farà in tutti i sensi?

L’importante arteria trasversale del Rione Esquilino si appresta a recuperare il suo vecchio senso di marcia ed a tornare una mini-superstrada di quartiere atta a cucire i grandi flussi di traffico vomitati dalla Tangenziale Est a Porta Maggiore e diretti in centro o all’Eur. Ecco come si presenta Via Statilia a questo gravoso compito…

Share
Il giochetto mortale di Via del Viminale

Il giochetto mortale di Via del Viminale

Ecco il nuovo glitch per entrare in ZTL senza passare dal via. I soliti idioti lo conosco benissimo e lo usano in spregio al pericolo ed alla logica. Mentre i nostri politicanti pensano ai tavolini, il centro storico è devastato da decine di auto che penetrano abusivamente mettendo a rischio della vita chi regolarmente esce dall’area a traffico limitato. Basterebbero 500 euro di investimento e un nuovo pezzetto di marciapiede, per evitare il tutto…

Share
La vergogna della burocrazia. Un caso di scuola a Via Turati

La vergogna della burocrazia. Un caso di scuola a Via Turati

Strade che sono state pedonalizzate da dieci anni, ma che risultano ancora carrabili. Corsie preferenziali che invece di aumentare diminuiscono. Sosta selvaggia a scrocco perché nessuno mette quella firma necessaria a dipingere strisce blu. Storie di ordinaria burocrazia. Succede da noi, ma è l’Italia che festeggia i suoi 150 rendendosi ridicola. Oggi per descrivere le assurdità si parla di cosa “kafkiana” o “borbonica”. Tra cent’anni si parlerà di cosa “italiana”…

Share
Si stava meglio quando si stava peggio. Ovvero: toglieteci la metro

Si stava meglio quando si stava peggio. Ovvero: toglieteci la metro

Amarcord estivo. Quando la metropolitana, questa estate, non c’era e quando invece c’erano, eccome, i vigili urbani a presidiare Via Giolitti. Per la prima volta il gusto di vedere quella strada, a fianco alla stazione, non abbandonata alla prepotenza, alla prevaricazione del più furbo ed all’anarchia, ma sottomessa alle regole della civile convivenza. Un video che farà storia…

Share
Chi ha visto, parli

Chi ha visto, parli

Il grave incidente di Santa Croce in Gerusalemme, qualche settimana fa, non vede ancora chiarite le proprie dinamiche. Ecco perché i parenti della vittima cercano testimoni per definire cosa è successo quella mattina, quando un autobus dell’Atac uccise un motociclista.

Share
Il girone infernale di Via Marsala

Il girone infernale di Via Marsala

Non si può credere di essere in un paese dell’occidente civilizzato guardando quel che succede a Via Marsala ogni giorno e ogni ora del giorno. L’anarchia e la sopraffazione più totale. La gara a chi è più furbo e a chi compie più infrazioni totalmente impunite. Il totale controllo del territorio da parte di cafoni da un lato e racket dei parcheggiatori dall’altro. La Stazione Termini è cinta d’assedio da strade in condizioni disumane. Salviamola.

Share
Via Grandis rimane il casino che è. E per fortuna

Via Grandis rimane il casino che è. E per fortuna

Il dipartimento della mobilità non ha accettato una modifica sostanziale che avrebbe rivoluzionato la disciplina del traffico nel quadrante tra Santa Croce e Porta Maggiore. Ma è meglio così, perché i problemi vanno risolti, non spostati…

Share

Piccola nota sulle preferenziali aperte agli scooter

Ma quanto è stucchevole questa polemica, in una città che negli ultimi tre anni le preferenziali le ha smantellate? Tutte! Ma quanto è stucchevole?

Share
Nuove idee per salvarla

Nuove idee per salvarla

Dopo il nostro post dell’altro ieri, che denunciava le cento auto in sosta selvaggia che ‘adornano’ Porta Maggiore, il bravo Giuseppe Pullara, del Corriere della Sera, dedica una intera pagina ad un’idea: interrare il traffico che circonda la più bella porta delle Mura Aureliane. Aggiungendo anche una fondamentale infrastruttura…

Share