Subscribe via RSS Feed

Tag: "Orlando Corsetti"

A Via dello Statuto due orecchie fatte male. A Via Principe Amedeo il festival delle orecchie fatte male

A Via dello Statuto due orecchie fatte male. A Via Principe Amedeo il festival delle orecchie fatte male

Sanciamo definitivamente il flop di Via Principe Amedeo. Doveva essere la riqualificazione simbolo di questi anni è venuta fuori una schifezza che fa felici prepotenti e cafoni. E un humus fantastico per gli abusi e la corruzione della Polizia Municipale che a Chinatown continua a arrotondare alla grande gli stipendi…

Share
Eva Henger ci dice di non essere (più) una pornodiva. Ma Corsetti chiede la revoca del mercato

Eva Henger ci dice di non essere (più) una pornodiva. Ma Corsetti chiede la revoca del mercato

Grandi novità dal fronte di Piazza San Giovanni. Eva Henger che ci chiama e ci dice di non essere più una pornostar. Corsetti che ci scrive che ha già diffidato il Gabinetto (mai termine fu più appropriato) del sindaco rispetto alla vergognosa proroga del mercato-baraccopoli di fronte alla Cattedrale. E, sempre Corsetti, che in un sul commento di ieri ci dice che…

Share
Occupazioni di suolo pubblico & sosta selvaggia. Orlando Corsetti ci risponde

Occupazioni di suolo pubblico & sosta selvaggia. Orlando Corsetti ci risponde

Dopo il nostro attacco di qualche giorno fa, nel quale salutavamo con favore le sue dimissioni perché fortemente contrari alla sua strategia sulle occupazioni di suolo pubblico dei commercianti, Orlando Corsetti ci ha scritto una lettera. Leggiamo cosa dice il presidente del Primo Municipio.

Share
Ecco perché è un bene che Orlando Corsetti si dimetta

Ecco perché è un bene che Orlando Corsetti si dimetta

Completamente sbagliata la strategia di Orlando Corsetti. Il presidente non ha capito che scagliandosi contro i tavolini fa una battaglia a favore della sosta selvaggia rendendo il centro storico più brutto, facendo scappare i turisti, generando disoccupazione, povertà, riduzione degli introiti per l’erario.

Share
C’è del Pepe all’Esquilino?

C’è del Pepe all’Esquilino?

Un parco degli odori con percorsi botanici laddove c’era solo degrado. E’ una buona notizia o un progetto un pochino velleitario quando basterebbe portare sicurezza e decoro innanzitutto? Se ne parla questa sera, di fronte allo Jovinelli, dove si presenta la nuova sistemazione di Piazza Pepe.

Share
Ne abbiamo risolta un’altra vah

Ne abbiamo risolta un’altra vah

La cosa più semplice del mondo per combattere la sosta selvaggia? Servirsi della sosta stessa come elemento di arredo urbano e di disegno del layout di una strada. Esperimento riuscito replicabile mille volte.

Share
E si torna a parlare di cartelloni

E si torna a parlare di cartelloni

Ad oltre un mese dall’incredibile sequestro di Cartellopoli (ma stiamo lavorando per riaverlo tra noi a brevissimo, anche grazie ad una raccolta fondi che è ancora attiva, ehi voi!!!) si torna a parlare di cartelloni abusivi nel Primo Municipio. E, ecco la notizia, il problema viene messo sul piatto dal Pdl, direttamente dal suo capogruppo Stefano Tozzi. Un’altra piccola-grande svolta di questa battaglia di civiltà. Ehm, la strada qui sopra, nella foto, totalmente recintata da impianti abusivi, non è nelle banlieue di Bangalore. E’ nel centro storico della capitale d’Italia, è Via Conte Verde. E dietro la cortina di ferro, c’è una scuola…

Share
Si disbosca?

Si disbosca?

Giorni di grandi sommovimenti quelli finali della scorsa settimana per quanto riguarda l’immenso e inguardabile bubbone-cartelloni che interessa, ovviamente, anche il nostro territorio ed il nostro Municipio. Riassunto delle puntate precedenti? La situazione della cartellonistica pubblicitaria a Roma è stata ingovernata e ingovernabile per trent’anni, mafie e prepotenti si sono presi possesso della città e [...]

Share

Altrimenti che ci state a fa?

Ha detto proprio bene, l’ex assessore Morassut, quando ad una domanda di Beatrice Nencha, per Libero, riguardante la giunta del I Municipio, ha risposto: “In I municipio il centrosinistra credo debba far vivere un senso di diversità rispetto al governo comunale di Roma e debba far capire che c’è, anche sul piano di governo, un’alternativa [...]

Share
La volta buona?

La volta buona?

Non vogliamo cantare vittoria prima di vincere, non vogliamo dire gatto prima di averlo nel sacco, non vogliamo mettere il carro davanti ai buoi e dicerie varie, ma sembrerebbe proprio che il cantiere di Via Sommeiller, almeno lui, sia destinato a esiti positivi. Le anomalie che avevamo riscontrato e rispetto alle quali avevamo avuto un [...]

Share
Germano Sommeiller Chronicles

Germano Sommeiller Chronicles

Come sua abitudine Degrado Esquilino monitora i lavori pubblici in corso nel Rione e, immancabilmente, trova magagne. A Via Germano Sommeiller, dopo tanta ma davvero tanta fatica, si era riusciti a disegnare un progetto degno di questo nome (davvero a disegnare, nel senso che eravamo andati in Municipio e matita alla mano avevamo disegnato la [...]

Share

Cosa succede al Primo Municipio?

La giunta del Primo Municipio non c’è più. Un litigio da quattro soldi (ma tu guarda se gli enti di prossimità si devono occupare di ste minchiate) riguardante la presenza o meno di un Crocifisso nell’aula del consiglio, ha scatenato i regolamenti dei conti in una coalizione che stava in piedi con lo sputo a [...]

Share
Per una volta non c’avete fatto vergognà

Per una volta non c’avete fatto vergognà

Per una volta non ci siamo fatti venire il sangue cattivo. Nell’incontro di presentazione dei lavori di Via Sommeiller, l’altro giorno, non si è accalcata la solita marmaglia ignorante del no-a-tutto, dei retrogradi, del fronte del postomaghina. C’erano persone giovani e anziane, ma tutti piuttosto attenti, preparati, posati. Hanno accettato con dovizia le modifiche che [...]

Share
Monti a metà

Monti a metà

Come si dice in tv, una notizia buona e una cattiva. La buona notizia è che alcuni sprazzi del Rione Monti sembrano, da qualche giorno, un miraggio. Ordine, pulizia, sicurezza per i pedoni: bisogna ringraziare sempre loro, i paletti diassuasori che impediscono la sosta selvaggia, proprio come avevamo chiesto e segnalato qui qualche giorno fa. [...]

Share
Il Milione

Il Milione

Tranquilli. Non vogliamo insistere per prendere per il culo i numeri di Berlusconi e la manifestazione di sabato scorso. E neppure vogliamo dirvi che qui cominci al’avventura del signor Bonaventura. Il milione in oggetto è uno stanziamento regionale che a breve planerà in un modo o nell’altro sul nostro territorio. Si tratta di una legge [...]

Share

la nota|Via del Monte di Farina va fatta e va fatta bene

Dunque più che altro una nota di servizio per questa domenica. Che è un consiglio puntuale su una circostanza specifica, ma che è anche e soprattutto una questione di metodo. E questo metodo suona un po’ come una vecchia canzone del Mister G che così chiosava: “la libertà non è uno spazio libero | libertà è [...]

Share

la nota|Arriva la polpetta avvelenata del Piano Bus

Dopo un mese e mezzo buono rispetto alla denuncia di Degrado Esquilino (che trovate qui, datata 14 gennaio), qualcuno si accorge (qui l’articolo di Repubblica) dello scempio che si sta per abbattere sulle nostre teste grazie al solito Sergio Marchi. Con lo stesso principio che ha animato il vialibera ai cartellonari (ovvero la protervia nel [...]

Share
Via Principe Amedeo o la solenne presa per i fondelli

Via Principe Amedeo o la solenne presa per i fondelli

Inutile nascondere ai nostri lettori che queste sono le situazioni e i contesti che ci fanno venir voglia di smettere il nostro ruolo, di lasciar perdere, di chiudere questo blog e di sospendere il nostro ruolo di pungolo verso l’amministrazione fintanto che l’ambiente in cui si opera non diventerà per lo meno decente.Stiamo parlando di [...]

Share
Se questo è un varco… Appello per l’ingresso ZTL di Santa Maria Maggiore

Se questo è un varco… Appello per l’ingresso ZTL di Santa Maria Maggiore

Il video è stato girato alle ore 17.40\17.50 dello scorso sabato 9 gennaio 2010. Cambiato l’anno, ma non cambiate le cattive abitudini. Si continua a entrare a frotte nel varco ZTL di Santa Maria Maggiore senza averne l’autorizzazione, semplicemente passando nella corsia di contromano, mettendo a repentaglio la vita di chi esce e diffondendo prepotenza [...]

Share
Esquilino del sud. C’erano una volta i marciapiedi

Esquilino del sud. C’erano una volta i marciapiedi

Più che apprezzare le foto qui sopra della nostra personale e quotidiana Beirut che ci aspetta sotto casa (e poi basta, come ha scritto un cittadino al Corriere della Sera qualche giorno fa: “basta confrontare Roma con le città del Terzo Mondo” ha detto “io nel Terzo mondo ci vado spesso e non ho mai visto [...]

Share
L’erba del vicino è sempre più verde? Forse perché il vicino la annaffia!

L’erba del vicino è sempre più verde? Forse perché il vicino la annaffia!

Il Terzo Municipio, chi ci transita o ci vive lo sa bene, è di fatto l’unico territorio dello sconfinato comune capitolino che ha beneficiato di una pianificazione per quanto riguarda i marciapiedi nell’ottica di una trasformazione su stile europeo. Uno straordinario sforzo progettuale è stato prodotto da parte degli uffici tecnici (i progetti sono firmati da [...]

Share
Per un giorno, Degrado Testaccio

Per un giorno, Degrado Testaccio

“Grazie per quello che hai fatto permettendoci di correggere un errore”, ci aveva scritto Yuri Trombetti -assessore ai lavori pubblici del Primo Municipio e testaccino doc- a seguito delle vicende, felicemente conclusesi, di Via Principe Amedeo. Li c’era un buon progetto, il cantiere era partito sbagliando completamente le misure, e si è posto rimedio.A Testaccio [...]

Share
Corsetti: ve la do io la riqualificazione di Via Principe Amedeo

Corsetti: ve la do io la riqualificazione di Via Principe Amedeo

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera che il minisindaco Corsetti ha ritenuto di inviarci a seguito della nostra inchiesta sui lavori di Via Principe Amedeo. Fiduciosi che sul tratto già interessato al cantiere e su tutti gli altri isolati della strada (che verrà riqualificata sino a Piazza Manfredo Fanti) le misure -sulle quali concordiamo- verranno [...]

Share
Quel pasticciaccio brutto di Via Principe Amedeo

Quel pasticciaccio brutto di Via Principe Amedeo

Un grande economista del secolo scorso, John Maynard Keynes, dichiarò che pur di creare lavoro si sarebbe potuti arrivare, in periodi di crisi, anche a far scavare agli operai delle buche che sarebbero state fatte riempire da altri operai. L’attuale momento economico deve essere allora davvero più difficile di quanto ci facciano credere se l’adagio [...]

Share