Subscribe via RSS Feed

Tag: "metropolitana"

Si sfruttino i lavori a San Silvestro per eseguire le indagini archeologiche: lì deve andare la stazione della Linea D

Pubblichiamo il comunicato stampa del Comitato Metro X Roma (www.metroxroma.it, e iscrivetevi tutti alla pagina Facebook) riguardo ai lavori di Piazza San Silvestro e riguardo allo sblocco delle procedure per la Linea D del metrò. Ottima notizia dalla Metro B1, ma ora si completi la linea fino ad oltre il Raccordo. E si proceda ad [...]

Share
Con tutte le tasse che pagate siete davvero ancora disposti a vivere in un porcilaio senza fiatare?

Con tutte le tasse che pagate siete davvero ancora disposti a vivere in un porcilaio senza fiatare?

Per quanto tempo ancora la cittadinanza dell’Urbe sarà disposta a vivere nella zella più profonda senza ribellarsi veramente? Fino a che punto può spingersi il differenziale che separa la nostra città da tutte le altre capitali europee? E voi, vi sentite a vostro agio in questo letamaio?

Share
C’è un progetto, per Via Emanuele Filiberto

C’è un progetto, per Via Emanuele Filiberto

Riceviamo e volentieri pubblichiamo e inoltriamo al vasto audience di questo blog. Perché Degrado Esquilino più che un comitato è un collettore di varie realtà. E’ un imbuto dove far passare solo inziative di qualità rivolte al territorio ed alla politica. E oggi diamo il benvenuto al comitato Via Emanuele Filiberto, un raggruppamento che sembra parlare il nostro stesso linguaggio. Lo vedete che, come diciamo sempre, l’aria sta cambiando?

Share
L’ascensore della metro Manzoni funziona

L’ascensore della metro Manzoni funziona

Ce l’abbiamo fatta. Ve lo ricordate lo scontro di civiltà per un ascensore a Viale Manzoni? Ebbene, lo scontro si è risolto a nostro favore. Vi parrà impossibile, ma il lift della metropolitana Manzoni, almeno per ora: funziona! E’ stata una battaglia durata un anno e mezzo, a suon di lettere, e-mail, telefonate. Gian Paolo [...]

Share
Scontro di civiltà per un ascensore a Viale Manzoni

Scontro di civiltà per un ascensore a Viale Manzoni

Non proprio a Piazza Vittorio, come il bel film, ma quasi. L’ascensore è poco distante, ma la vicenda è assai più annosa di quella narrata dal romanzo Lakhous Amara. La telenovela inizia oltre un anno fa, il 30 giugno del 2009, ed è seguita passo passo dal nostro lettore\collaboratore Gian Paolo Viola che in quella [...]

Share

Gli sciacalli sulla Metro C

Per carità, queste notizie e anche queste ci riempiono di emozione. Pare proprio che sotto Via dei Fori Imperiali, bella scoperta, ci sia l’iradiddio in quanto a reperti archeologici. Occorre vedere, tuttavia, quanto il gioco valga la candela. Laddove la candela significa una città bloccata, un aumento di spesa folle per fare infrastrutture, morti ammazzati [...]

Share

Le metropolitane alla romana

Avete letto? A Roma abbiamo inventato un nuovo tipo di metropolitana, che passa, che viene costruito, che stacca assegni di fantastiliardi ai calta – gironi – infernali che lo realizza, ma che non ferma. Che non ha stazione. La scusa sono i ritrovamenti archeologici, la verità è che si punta a risparmiare quei soldi che [...]

Share
La carica degli sciacalli

La carica degli sciacalli

Si sentono la città nel loro pugno, ora che i loro compari sono strisciati fino in cima al Campidoglio. Dichiarano nei loro slogan di volere “assaltare il futuro”, ma in realtà l’unica cosa che riescono a fare, in tutta Roma, è assaltare il corpaccione flaccido e indifeso della città. Avventarsi su di essa come avvoltoi [...]

Share

la nota|Siamo del Celio e degli altri non ce ne frega nulla

Via via sempre più indifendibile la posizione dei cittadini del Celio. La pantomima della metropolitana ha fatto davvero toccare il fondo alla credibilità di questi cittadini che, per non avere cantieri sotto casa, hanno chiesto che la nuova linea C si stoppi a San Giovanni per poi, magari, riprendere a Prati. Una follia grave due [...]

Share
La strada più sacrificata del Rione

La strada più sacrificata del Rione

Più volte la abbiamo indicata come la strada più sacrificata e abbandonata del Rione. Peggio di China Town è la condizione di Via Emanuele Filiberto. Peggio di China Town perché a China Town prima degli occhi a mandorla cosa c’era? Magazzini, malandrini, pericolo di essere accoltellati ad ogni angolo, eccolo cosa c’era. La situazione di [...]

Share
Ancora su Via Emanuele Filiberto. Una delle strade più martoriate di Roma

Ancora su Via Emanuele Filiberto. Una delle strade più martoriate di Roma

Eccoci qua, come promesso a proseguire la passeggiata per Via Emanuele Filiberto. Dopo la riapertura dei cantieri nella parte alta, battiamo la lingua dove il dente duole ovvero nella parte bassa dello stradone che collega Piazza Vittorio a Piazza di Porta San Giovanni.Come i nostri lettori, loro malgrado, ben sanno, i cantieri ancora attivi sono [...]

Share
Ha riaperto Via Emanuele Filiberto

Ha riaperto Via Emanuele Filiberto

Lo dice la segnaletica orizzontale. Via Emanuele Filiberto ha riaperto. Da Piazza Vittorio per andare verso San Giovanni, verso fuoriroma, verso l’Eur, non è più necessario intasare Via Conte Verde. Con i soliti mesi di ritardo il cantiere AMLA (che significa? Ammodernamento Linea A) ha chiuso, ha inaugurato i suoi nuovi pozzi d’aerazione previsti dopo [...]

Share
Il ferro che sarà. Roma-Giardinetti e altre storie

Il ferro che sarà. Roma-Giardinetti e altre storie

Qui sopra la situazione attuale del “ferro” nel nostro quadrante di città. La rete dei tram (purtroppo in parte sospesa dal 2005) in rosso; il trenino regionale Roma-Giardinetti in viola; la metroA in arancio. Le cose, partiamo da questo presupposto, dovranno cambiare. L’arrivo della metroC non potrà lasciare tutto com’è e la maggiore indiziata di [...]

Share
E il car sharing fece la comparsa dalle nostre parti?

E il car sharing fece la comparsa dalle nostre parti?

Sissignori, quel pezzo de travertino sullo sfondo è l’amata Porta Maggiore. E quel pezzo de fero in secondo piano è un tram. E in primo piano? Bhe, diteci voi: la vista ci inganna o il car sharing di Atac sta per approdare all’Esquilino? E se sì quali saranno le stazioni ulteriori oltre a questa? Che [...]

Share
Liberazione… Ma dai vandali chi è in grado di liberarci?

Liberazione… Ma dai vandali chi è in grado di liberarci?

Quando diciamo che Giovanni Retromanno è l’Ultimo Cittadino di questa nostra capitale, non lo diciamo per un qualche vezzo, per un qualche preconcetto, per un qualche spirito di parte. Niente di tutto questo. Lo diciamo proprio perché la sua azione di governo è -magari suo malgrado- pietosa e miserabile. Lo diciamo perché il suo stile, [...]

Share
Non ci porterà da nessuna parte

Non ci porterà da nessuna parte

A Roma, come diciamo spesso su queste colonne, siamo unici. Su moltissimi settori, che ormai i nostri lettori conoscono a memoria. Ce n’è uno, tuttavia, inedito. C’è un ambito di cui non abbiamo mai parlato. La metrò senza stazioni. Il treno sotterraneo che non ti porta da nessuna parte. Lo spreco indecoroso del denaro pubblico [...]

Share
Archeologia di porte e panchine

Archeologia di porte e panchine

In una città che ha meno metropolitane di Baku, che ha un morto e settanta feriti al giorno, che ha le automobili parcheggiate pure sugli alberi, bhe, c’è anche qualcuno che si permette di fare il sentimentale su un campo di calcio. E’ quello che stanno facendo alcuni esponenti politici -soprattutto di area PD- dopo [...]

Share
Stazionemodello si avvia a diventare ex…

Stazionemodello si avvia a diventare ex…

E’ durato un annetto e mezzo lo status di Stazionemodello per la fermata della metropolitana Manzoni della romana Linea A. Da qualche settimana, infatti, le pronte pulizie che venivano effettuate sui parapetti e muri della stazione e dei suoi ingressi sembrano essere scomparsi. Non si pulisce più. E una lasagna di affissioni abusive ha ormai [...]

Share
Un calcio alla decenza

Un calcio alla decenza

Questo è ciò che fa, in una sera qualsiasi, l’addetto alla sicurezza, al controllo ed al corretto funzionamento della stazione Manzoni della metropolitana. Sguardo fisso sulle telecamere per scongiurare terrorismo, violenze sessuali o scippi? Niente affatto: sguardo fisso sul computer dove corrono all’impazzata gli omini su sfondo verde di un volgare videogame di calcio. Con [...]

Share
Metro polli tana

Metro polli tana

Un solerte lettore ci bacchetta sulla nostra balzana fissazione per la stazionemodello di Manzoni. Bhe, ci dice il lettore allegando la piccante foto qui a corollario, se la stazione è modello, di certo non lo è il cantiere che l’ha realizzata: ancora allestito con materiali abbandonati qua e là, ancora non in grado, dopo mesi [...]

Share
La stazionemodello resiste stoica

La stazionemodello resiste stoica

Dopo avervi lasciato qualche giorno per soppesare il progetto per il nuovo Parco di Via Statilia, con la convinzione e la speranza che tutti i livelli amministrativi che con attenzione ci seguono vogliano prendersi carico di seguire l’iter di questa importante riqualificazione, Degrado Esquilino torna con i suoi aggiornamenti. E con una buona notizia, ogni [...]

Share
Cronache da una stazione modello

Cronache da una stazione modello

Cum summa fatica et patimiento si sta schiudendo a noi il germoglio della stazione Manzoni della MetroA. Guardatela che bellina, quasi ci fa lontanamente baluginare di essere in una città normale: strisce pedonali ben disegnate tutt’intorno, ascensore per i disabili, bei materiali in granito. E poi sotto una stazione che è un piacere per lo [...]

Share
Trekking verso Manzoni

Trekking verso Manzoni

Manzoni è il nome della fermata della metrò più modena ed avanzata della rete cittadina. Un modello, hanno detto alcuni, per le prossime restrutturazioni di stazioni sotterranee. Bhe, provate voi, con trolley alla mano, a dirigervi, proveniendo da Via Statilia o da Porta Maggiore, alla fermata in questione. Troverete a frapporti tra voi e la [...]

Share

Il fatto e il da farsi secondo Augusto Caratelli

Lui è Augusto Caratelli, consigliere dell’Udc al Primo Municipio e vero pasionario del Rione Esquilino all’interno del quale si pone da sempre come baluadro difensivo delle tradizioni e come bastione insormontabile per l’avanzata anche a sud di Viale Manzoni della China Town di Piazza Vittolio (la ‘elle’ non è un errore). Interpellato da Degrado Esquilino, [...]

Share