Subscribe via RSS Feed

Tag: "federico mollicone"

Tutti gli abusi dei Gabbiani. Un appello a Fabio Rampelli

Tutti gli abusi dei Gabbiani. Un appello a Fabio Rampelli

Ci sono pochi muri rimasti indenni, nel nostro territorio, dalla violenza attacchina di Casa Pound. Già, ma quei pochi sono tutti occupati dalle affissioni abusive del Circolo Colle Oppio del Popolo delle Libertà. Sì proprio il circolo dei Gabbiani così attenti a decoro, rioni e territorio. Strano, no!?

Share
Accampamento Rom in Piazza San Giovanni. E nessuno dice nulla

Accampamento Rom in Piazza San Giovanni. E nessuno dice nulla

Il nostro sindaco, come ultima spiaggia elettorale, ha deciso di togliere di mezzo i campi nomadi tollerati. Ma poi ti accorgi che grandi accampamenti abusivi, fatiscenti, trash vengono autorizzati, per tutta l’estate (!) di fronte alla facciata della chiesa più importante, della cattedrale della città. Chi c’è dietro? Nessuna sorpresa. Ma allora perché ne parliamo solo noi?

Share
Ve la ricordate la frociaglia starnazzante? Appello a Gasperini e Mollicone per Via Labicana

Ve la ricordate la frociaglia starnazzante? Appello a Gasperini e Mollicone per Via Labicana

Nove anni fa, grazie ad uno scandalo architettato ad arte ci beccammo l’onta di omofobi, e pazienza, ma in cambio riuscimmo a salvare una parte del marciapiede di Via Labicana fino ad allora violentato dalla sosta selvaggia delle vetture dei frequentatori della Gay Street. Oggi questi signori, signore e vie di mezzo hanno preso di mira un tratto di marciapiede, ancor più pericoloso e che ancor di più merita salvaguardia

Share
Il punto sul Parco di Via Statilia

Il punto sul Parco di Via Statilia

Come i nostri lettori sanno il nostro blog, una vita fa, è nato su questa battaglia: riqualificare un’area verde abbandonata e pregiata per motivi paesaggistici, urbanistici, archeologici. Ora la riqualificazione, dopo lunghi negoziati, è partita. Un grande successo per tutti noi che però va presidiato e monitorizzato. Come stiamo facendo periodicamente.

Share
Cosa è la norma sull’Esquilino inserita nell’assestamento di bilancio regionale?

Cosa è la norma sull’Esquilino inserita nell’assestamento di bilancio regionale?

Cerchiamo di capire cosa sono i soldi che sono stati stanziati per il nostro Rione. Ma state calmi, non si tratta del rifinanziamento dei compianti euri sui marciapiedi, bensì di un finanziamento, comunque positivo, ai commercianti che decidono di riqualificare la loro fatiscente (eh, se ce ne sono…), attività.

Share
Ecco perché il Concerto del Primo Maggio potrebbe non spostarsi mai

Ecco perché il Concerto del Primo Maggio potrebbe non spostarsi mai

Rapporti con i sindacati? Con la Santa Sede? Scelte politiche? Voglia di portare funzioni e cultura in periferia? Tutte cazzate: le scelte strategiche sull’utilizzo e il ruolo delle nostre piazze si fanno in base ad altri parametri. Soprattutto da un parametro: le bancarelle, vere padrone incontrastate della città . E del Consiglio Comunale.

Share
Fatto! Però…

Fatto! Però…

Quando abbiamo aperto questo blog mai e poi mai avremmo pensato di diventare uno strumento di informazione utilizzato anche dalla ‘classe dirigente’ municipale e comunale.  Figuratevi un po’ se potevamo sognarci di avere risposte così evidenti e concrete rispetto alle nostre quotidiane segnalazioni. E invece ogni tanto succede e bisogna darne atto ai politici che, [...]

Share
Un appello a Federico Mollicone

Un appello a Federico Mollicone

Qualche tempo fa, in verità un po’ più di un anno, rivolgemmo un appello al Presidente della Commissione Cultura dell’Assemblea Capitolina, Federico Mollicone, influente onorevole di provenienza Esquilina. Ci rivolgemmo a lui per lo scempio della sosta sul marciapiede attorno alla Gay Street romana, che è la benvenuta se e solo se i suoi frequentatori [...]

Share

Appuntamento a tutti per parlare del Parco di Via Statilia

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO Ancora è lungi dal nascere, ma già fa parlare molto di se. In vista dei lavori che stanno per iniziare, è assolutamente necessario discutere sul Parco di Via Statilia, un progetto nato male (malissimo!) che bisogna impegnarsi, tutti, sia i cittadini che i rappresentanti politici per cercare di correggere. Le nostre proposte [...]

Share
Come sarà il Parco di Via Statilia?

Come sarà il Parco di Via Statilia?

Sentimenti contrastanti. Felicità, perché il nostro blog\comitato online è nato proprio su questo progetto e per questo progetto e dunque vedere qualcosa che decisamente si muove dopo 3 anni e mezzo è davvero una soddisfazione. Ma anche rabbia perché sappiamo per certo che il progetto sarà quel che sarà, non rappresenterà una svolta, non restituirà [...]

Share

Le liti in Consiglio Comunale e gli anticorpi contro la feccia

Lo schifo indicibile e senza paragoni delle bancarelle. L’immonda svendita della città alle mafie cartellonare. Il culo dato ai commercianti sulla sosta. Il grande scempio del piano bus. Tutte cose rispetto alle quali la gente si sta ribellando. Tutte cose che sottolineano che, checché ne pensi Alefascio, la capitale d’Italia non si può governare contentando [...]

Share
Oppio Maquillage

Oppio Maquillage

Piccolo maquillage nei giardini di Colle Oppio. Chi tra i nostri lettori fosse andato a cercare conforto e freschezza attorno al mitologico chiosco di Nunzia (Un Chinotto Neri per favore!) avrà notato un piccolo cantiere che sta badando a riassettare le aiuole ed a mettere in moto l’impianto di irrigazione. I consiglieri (comunale e municipale) [...]

Share
China Town, i morti ammazzati e i politici che perdono occasioni per tacere

China Town, i morti ammazzati e i politici che perdono occasioni per tacere

Come i nostri lettori sanno, a noi i morti ammazzati piacciono da impazzire. Ci piacciono non in quanto tali, poveri diavoli, ma in virtù del fatto che consideriamo la nostra città immersa indubitabilmente in uno stato di guerra civile de facto e siamo assolutamente consapevoli che in guerra i morti sono il pane e il [...]

Share
Archeologia archeologia canaglia

Archeologia archeologia canaglia

Colle Oppio è cosa nostra al di sopra di ogni altra cosa. Non possiamo astenerci dunque di prendere spunto dal dissesto idrogeologico che si è palesato ieri nei cuniculi delle Terme di Traiano per parlare, in general, di archeologia nel nostro territorio. Di manutenzione di monumenti, mura, scavi. Se di manutenzione si può parlare o [...]

Share
Marsilio, Mollicone, Tozzi. Ma sullo sfondo l’ombra di Alemanno

Marsilio, Mollicone, Tozzi. Ma sullo sfondo l’ombra di Alemanno

Ci vuole una bella dose di sangue freddo, di fegato e di coraggio se sei un politico del Pdl oggi a Roma e se, prima di Natale, con la scusa di un brindisi d’auguri, devi andare in mezzo al tuo popolo a parlare di quello che la tua amministrazione -finalmente al governo della città dopo [...]

Share
Gioia, giubilo e… gaiezza! Le fioriere sono arrivate. Sì però…

Gioia, giubilo e… gaiezza! Le fioriere sono arrivate. Sì però…

Crediamo proprio che ce la perdonerete: i promessi aggiornamenti (freschissimi) sui lavori tranviari attorno a Termini arriveranno domani. Slittati di un giorno per cause, ehmm, di forza maggiore. Ehssì, avete già capito: sono arrivate le fioriere. Messo definitivamente in sicurezza il marciapiede attorno al Ludus Magnus oscenamente passato ogni giorno al tritacarne dai frequentatori della gay street [...]

Share
Ritorno a Gay Street

Ritorno a Gay Street

Svastichella è uno di quei ignobili bulli di quartiere di cui la Capitale è (sempre più) zeppa. Aveva ingiuriato, offeso, aggredito, picchiato, devastato, vandalizzato un po’ di tutto. Aveva fatto dentro e fuori da Rebibbia e Regina Coeli non si sa neppure quante volte. Però, guarda il caso, è diventato famoso solo quando ha malmenato [...]

Share
A Gay Street nella speranza che ci scappi il morto

A Gay Street nella speranza che ci scappi il morto

Ci si è abbassata di colpo la vista causa solleone o quelle che vediamo qui non sono propriamente le fioriere che erano state promesse? Avevamo azzerato le lancette, era il 15 luglio ed era stato dichiarato “tra 15 giorni ci saranno le fioriere antisosta selvaggia”. Ieri, un lunedì (ripeto: un lunedì !) la situazione era [...]

Share
Omofobi o burinofobi? Penne o piume? Lettera all’on. Mollicone presidente della Commissione Cultura

Omofobi o burinofobi? Penne o piume? Lettera all’on. Mollicone presidente della Commissione Cultura

Per la serie in una città che piange ogni anno 350 morti e 20mila feriti gravi nel traffico, ogni tanto un post provocatorio e sopra le righe non ci sta mai male. Non ve la pigliate… Ve lo ricordate Storace che quando gli chiesero di dire “qualcosa di destra” rispose: “Ah frociii!!!”. Ed era pure [...]

Share

Ragionando su Colle Oppio

Del fatto che ogni civilizzazione abbia i politici che si merita non abbiamo dubbi. Certo è che questo non ci deve impedire (sebbene siamo noi stessi causa del nostro male perché questa gente la votiamo noi, pure scrivendo il cognome nel campo della preferenza), questo non ci deve impedire dicevamo di segnalare piccole e grandi [...]

Share
Costruiscono palchi per concerti; distruggono l’Italia. Indovinate un po’ chi sono…

Costruiscono palchi per concerti; distruggono l’Italia. Indovinate un po’ chi sono…

A colpi di mozioni striscia la polemica in Primo Municipio attorno allo scandalo assoluto del Concerto del Primo Maggio. Una vergogna che è tale per quello che rappresenta ideologicamente (i sindacati sono, sono stati e purtroppo saranno uno dei cancri di questo paese, uno dei motivi per cui siamo una nazione perduta e senza alcuna [...]

Share

Una risposta da Mollicone

Federico Mollicone, già consigliere al Primo Municipio, è oggi un consigliere comunale che ha a cuore l’Esquilino; un attivista ancor giovane che, come tale, alle volte perde delle eccellenti occasioni per tacere. Come quando dichiarò che secondo lui bisognava fare di Via Giulia non una strada completamente pedonalizzata in quanto oggettivamente via più bella al [...]

Share
Quando Sindaco fa rima con Sindacato. Purtroppo…

Quando Sindaco fa rima con Sindacato. Purtroppo…

Che senso ha l’alternanza al governo quando al variare della classe dirigente vengono modificati solo i comportamenti virtuosi mentre quelli viziosi rimangono tali e quali? Sembra essere la storia di Roma in questi mesi. Dove zone a traffico limitato e parcheggi vengono affossati, mentre i fattori scatenanti del degrado vengono difesi a spada tratta. L’esempio [...]

Share