Subscribe via RSS Feed

Tag: "decoro"

Ecco quale è lo spettacolo all’Auditorium di Mecenate

Ecco quale è lo spettacolo all’Auditorium di Mecenate

Ubriachi, sbandati, piscioni, sbronzi di Tavernello, puzzolenti. Hanno occupato un angolo pregiato –uno dei pochi- del Rione e ne privano l’utilizzo a coloro che, con i propri contributi, lo hanno pagato: i cittadini, le famiglie, gli anziani. Un problema che forse sarebbe stato risolto o non si sarebbe mai presentato in presenza di un arredo urbano più accuratamente concepito. E con panchine e sedute anti-bivacco. Non è un caso se in tutto il mondo le panchine si fanno così…

Share
Sulla barbona di Santa Maria Maggiore

Sulla barbona di Santa Maria Maggiore

Ormai nessuno la nota. Fa parte del paesaggio con tutto il suo fagotto di cose, le sue scatole della frutta, il suo telo impermeabile, il suo carrello porta bagagli. Con tutti quei rifiuti, insomma, che costituiscono la sua casa. Ormai è invisibile come i tanti invisibili della città. Ma lei, per essere invisibile, paradossalmente non [...]

Share
Tutti a firmare la petizione antidegrado

Tutti a firmare la petizione antidegrado

Non potrete mai più lamentarvi del degrado se poi, quando qualcuno (pur per fini politici, ma sticavoli) fa una petizione contro questo aspetto e voi non andate a sottoscriverla. E’ quello che sta succedendo da qualche giorno nel nostro Rione dove la locale sede del PD ha lanciato questa iniziativa. La petizione, rispetto alla quale [...]

Share
Questa è Roma

Questa è Roma

Ecco un classico esempio. Di cosa? Di quello che noi abbiamo sempre chiamato “il degrado che non vediamo più”. Questa città, infatti, tra i mille flop e fallimenti del suo essere contemporaneo, è riuscita in un intento formidabile: assuefare (si scrive così???) i suoi abitanti al degrado. Il vero dato che, da persone attente alla [...]

Share
Piazza Dante Chronicles

Piazza Dante Chronicles

Con piacere pubblichiamo l’ulteriore sfogo di David, cittadino che più volte abbiamo ospitato e che ci scrive, esasperato ed esacerbato, da Piazza Dante. Alle volte che solo veder pubblicati i propri scritti può, un briciolino, lenire la delusione per lo status quo cui siamo relegati. E poi David scrive discretamente, no? La situazione a Piazza [...]

Share

la nota|Antidegrado, le ordinanze con lo sconto

E fu così che -grazie ad una denuncia del  Coordinamento Città Storica ripresa da Repubblica- abbiamo saputo che le multe previste per chi sporca, chi getta cartacce a terra e chi imbratta sono in realtà poca cosa. Non solo nessuno le prenderà (come si fa a acciuffare un ragazzotto di 16 anni che getta una [...]

Share

la nota|Dell’inutilità totale delle ordinanze

la nota della domenica\\\ A quanto pare mercoledì quello che taluni considerano il sindaco della capitale d’Italia diramerà alcune ordinanze contro il decoro urbano. Non è pessimismo, bensì realismo, dire che queste ordinanze con ogni probabilità funzioneranno come quelle contro le mignotte, contro i lavavetri e contro i vù cumprà. Ovvero assai male, spostando il [...]

Share
C’era una volta Monolocale sul Parco

C’era una volta Monolocale sul Parco

Un’altra telenovela del nostro Rione che forse, volge al termine. E qui bisogna con ogni probabilità dare atto non solo ai lavori dell’Italgas, ma anche ad una certa tendenza della Giunta attuale, rispetto alla presente, a metter da parte forme di pietismo veltroniano che alla città han fatto in realtà solo male moltiplicandone il degrado. [...]

Share
Tutti a Piazza Vittorio, sabato mattina

Tutti a Piazza Vittorio, sabato mattina

E’ uno dei nostri temi caldi e non possiamo non dargli la più larga visibilità possibile. Affinché tutti ci si possa ritrovare, sabato mattina, a pulire il nostro Rione dalla infinita volgarità delle affissioni abusive, degli scarabocchi, dello stupro quotidiano che viene fatto di palazzi, muri pubblici e privati, aree monumentali e storiche. Con due [...]

Share
La bidonville addosso a Porta Maggiore

La bidonville addosso a Porta Maggiore

Da lontano sembra innocuo. Tanto è vero che ci passeranno accanto, ogni giorno, qualche centinaio di tram e qualche decina di migliaia di auto. Insomma, centinaia di migliaia di persone. E’ quel lato di Santa Maria Maggiore che appoggia verso San Lorenzo. Lo si sfiora in auto o in tram (non a piedi perché di [...]

Share
Parliamone…

Parliamone…

Non è solo una foto. E’ un manifesto. Anzi, è una pagina bianca dentro la quale scrivere di tutto, sulla quale sbizzarrire tutta la propria creatività. Vorrei dire veramente poco di questa immagine proveniente non dalla disperata banlieue di Bangalore, ma dal centro storico della nostra città. Vorrei veramente tacare su questo scorcio che se [...]

Share
Esquilino del sud. C’erano una volta i marciapiedi

Esquilino del sud. C’erano una volta i marciapiedi

Più che apprezzare le foto qui sopra della nostra personale e quotidiana Beirut che ci aspetta sotto casa (e poi basta, come ha scritto un cittadino al Corriere della Sera qualche giorno fa: “basta confrontare Roma con le città del Terzo Mondo” ha detto “io nel Terzo mondo ci vado spesso e non ho mai visto [...]

Share
Stazione Termini circondata da favelas

Stazione Termini circondata da favelas

Ne avevamo parlato già qualche mese fa. Subito dopo l’AMA intervenì per uno sgombero. Oggi la situazione è ancora peggiore di allora a riprova che la deriva della città è, purtroppo, in rapido peggioramento. Guardate cosa diamine succede nel tunnel attorno a Termini, le foto in alto si riferiscono al lato di Via Marsala, che [...]

Share
E intanto i palazzi si sfaldano

E intanto i palazzi si sfaldano

Senza che nessuno se ne curi più di tanto e, probabilmente, in attesa di una annunciatissima tragedia che minaccia il Rione da un momento all’altro, si sta letteralmente sbriciolando l’ex Palazzo dell’Ufficio d’Igiene di Via Merulana. Un rudere ormai, un edificio diroccato per il quale da anni e anni si promette una riqualificazione e che [...]

Share

Cacare sulle Mura Aureliane

Dice: poveri senza tetto, non hanno da mangiare. Già, ma nessuno pensa che una volta, in un modo o nell’altro, aver mangiato, i senza tetto, in quanto tali, sono anche dei senza-cesso. E che dunque quel poco o quel tanto che riescono ad ingurgitare devono, giocoforza, cacarlo in mezzo alla strada. Centro, periferia, monumenti: la [...]

Share
Citizen Dave e la macchina fotografica

Citizen Dave e la macchina fotografica

Ve lo ricordate il Cittadino David? Il Citizen Dave che ormai sovente ciccia sulle nostre pagine? Lettere aperte, parenti scippati, di tutto… Questa volta Dave ci invia una serie di scatti (alcuni anche con dei tagli interessati, suggestioni metafisiche, atmosfere ieratiche) con l’obbiettivo di farci riflettere ancora una volta sull’assurdo catino di degrado in cui [...]

Share

David, un nuovo abitante del rione…

Per la serie “riceviamo e, con vergogna, pubblichiamo…” In Piazza Dante e dintorni, nonostante i pattugliamenti di polizia e carabinieri, poco è cambiato. Il luogo, pur essendo da qualche mese leggermente più vivibile, è ancora una latrina a cielo aperto. Non mi piace portare le mie nipotine nei giardini della piazza dove è possibile vedere [...]

Share
Le antenne ad personam

Le antenne ad personam

Ultimamente i romani paiono tanto avercela con i rom. Ma il rapporto conflittuale nasconde, in realtà, un malcelato sentimento di rivalsa, di concorrenza interna. Giò la radice del nome di entrambi (rom-) tradisce una discendenza comune ed un atteggiamento che via via sta puntando sempre più a non distinguere gli uni dagli altri.In qualsiavoglia settore. [...]

Share
C’era una volta la Suburra

C’era una volta la Suburra

C’era una volta il più popolare e malfamato quartiere di Roma Antica. C’era una volta questa accozzaglia di insule romane e poi di bettole medievali dove abitava un popolino così arzillo e puntuto da consigliare a Nerone, opportunamente traversito, qualche passaggio qui per saggiare il vero sentire del ventre della popolazione. E proprio nella pancia [...]

Share
Evviva le ronde

Evviva le ronde

E’ stata questa la settimana durante la quale mezza Roma -l’Ultimo Cittadino, sempre più Veltromanno, in testa- hanno schernito la possibilità che in città arrivino le ronde in ottemperanza al cosiddetto pacchetto sicurezza che nel frattempo è diventato legge. Dunque, date un’occhiata alle fotografie. Siamo sotto gli archi dell’Acquedotto di Via Statilia. Qualche giorno fa [...]

Share
Il Governo punta sul nucleare. Primi reattori all’Esquilino

Il Governo punta sul nucleare. Primi reattori all’Esquilino

Pensavate che le centrali nucleari, pallino di Berlusconi e del ministro dell’industria Scajola, fossero di là da venire? Poveri illusi! I reattori sono tra noi, di già da qualche giorno. Basta andare, ad esempio, nella parte disgraziata di Viale Manzoni, il tratto da Via di Porta Maggiore e Via Giolitti. La parte dove ci sono [...]

Share
E anche oggi Via Paolina

E anche oggi Via Paolina

La nostra denunzia di ieri riguardo allo stato di degrado di Via Paolina, nel suo incrocio con Via Liberiana e quindi nel suo punto più importante di passaggio turistico a fianco della Basilica di Santa Maria Maggiore, ha sortito i suoi effetti. Il consigliere pidiellino del Primo Municipio Stefano Tozzi, che già da tempo segue [...]

Share

Sciopero!

Si tolgano dalla testa, lorsignori, di vedere pubblicato su questo blog qualsivoglia altro aggiornamento, si scordino di tornare qui a sapere cosa succede nel Rione e quali magagne sono in preparazione. Sciopero! Sciopero fintanto che qualche interlocutore istituzionale (il presidente del Municipio, un assessore, un consigliere, o magari un consigliere comunale) non ci darà qualche [...]

Share
La stazionemodello resiste stoica

La stazionemodello resiste stoica

Dopo avervi lasciato qualche giorno per soppesare il progetto per il nuovo Parco di Via Statilia, con la convinzione e la speranza che tutti i livelli amministrativi che con attenzione ci seguono vogliano prendersi carico di seguire l’iter di questa importante riqualificazione, Degrado Esquilino torna con i suoi aggiornamenti. E con una buona notizia, ogni [...]

Share