Subscribe via RSS Feed

Tag: "abusivismo"

Il pazzesco mercatino del rubato e della monnezza di Via Ricasoli-Via Principe Amedeo

Il pazzesco mercatino del rubato e della monnezza di Via Ricasoli-Via Principe Amedeo

Come molte altre parti della città e del Rione (si pensi a Via Carlo Felice o a tutta la martoriata area fuori da Porta Maggiore) anche nella zona di Piazza Vittorio è nato il mercatino del rubato e della immondizia trovata per i cassonetti. Perfetta accoglienza per i pellegrini che per il Giubileo sbarcheranno a Termini…

Share
Ogni tanto una buona notizia: niente più mercatino del rubato a Carlo Felice

Ogni tanto una buona notizia: niente più mercatino del rubato a Carlo Felice

Risolta, almeno da qualche giorno, l’emergenza dei giardini di Via Carlo Felice dove un mercatino di vendita di roba rubata o trovata nei cassonetti umiliava l’area verde. Il Primo Municipio ha agito con decisione, ora si tratta di mantenere il decoro recuperato

Share
In quali paesi ormai succedono queste cose?

In quali paesi ormai succedono queste cose?

Illegalità e cattivo gusto. A voi la scelta di individuare quale difetto congenito della popolazione cittadina sia peggiore di quell’altro. A partire da questo esempio di terrificante abuso edilizio. Della serie: ma se proprio non puoi fare a me no di violare le leggi, ma devi per forza fare le cose brutte?

Share

La storia emblematica del terrazzo abusivo al Colosseo

E’ davvero emblematica la storia di questo abuso edilizio “scoperto” ieri di fronte al Colosseo (nascosto, eh!?). L’obbrobrio venne denunziato nel 2006 e la pratica è rimasta sul tavolo dei nostri adoratissimi funzionari comunali fino al 15 di febbraio del 2011, quei cinque annetti buoni durante i quali la società turca proprietaria dei 53mq e [...]

Share
Cosa si sono messi in testa?

Cosa si sono messi in testa?

Ma cosa credono di fare i poliziotti della Caserma Sant’Eusebio che sta proprio all’angolo tra Via Mamiani e Piazza Vittorio? Cosa si son messi in testa nel vero senso del termine? Da qualche tempo imperversano dei lavori i rifacimento in questo apparentemente fatiscente aquartieramento, ma ultimamente sono apparse delle strane superfetazioni sui tetti della caserma. [...]

Share
Qualcuno li fermi

Qualcuno li fermi

Tra le decine di migliaia di impianti pubblicitari illeciti che stanno umiliando la città, ne stanno nascendo alcuni in prossimità delle stazioni del metrò. Ora chiediamo ai nostri quattro lettori: che voglia avete di fare la morte del sorcio entro i sottopassaggi della metropolitana? Poca? Punta? Ebbene, in tal caso non uscite mai, e dico [...]

Share
Tutti a Piazza Vittorio, sabato mattina

Tutti a Piazza Vittorio, sabato mattina

E’ uno dei nostri temi caldi e non possiamo non dargli la più larga visibilità possibile. Affinché tutti ci si possa ritrovare, sabato mattina, a pulire il nostro Rione dalla infinita volgarità delle affissioni abusive, degli scarabocchi, dello stupro quotidiano che viene fatto di palazzi, muri pubblici e privati, aree monumentali e storiche. Con due [...]

Share
L’abuso edilizio? E’ un servizio segreto…

L’abuso edilizio? E’ un servizio segreto…

Non fatevi ingannare dagli ammalianti colori dell’autunno, questa è Piazza Dante, mica Central Park e quello è il palazzone delle poste, mica il San Remo building. Ma gli abitanti della piazza, fieri lettori di Degrado Esquilino, ci inviano la foto per farci riflettere su una qual certa superfetazione da due piani (praticamente un paese costruito [...]

Share
Ci avete rotto le parabole

Ci avete rotto le parabole

Vi ricordate, un anno fa, quando ci tocco brigare a destra e a manca per far togliere una incresciosa antenna parabolica dal campanile di Santa Maria Maggiore? L’articolo era questo e la cosa si risolse brevemente, già, peccato che a distanza di 14 mesi l’antenna -in questi giorni- sia tornata al suo posto. Visibile da [...]

Share
Il Governo punta sul nucleare. Primi reattori all’Esquilino

Il Governo punta sul nucleare. Primi reattori all’Esquilino

Pensavate che le centrali nucleari, pallino di Berlusconi e del ministro dell’industria Scajola, fossero di là da venire? Poveri illusi! I reattori sono tra noi, di già da qualche giorno. Basta andare, ad esempio, nella parte disgraziata di Viale Manzoni, il tratto da Via di Porta Maggiore e Via Giolitti. La parte dove ci sono [...]

Share
Eliminare il degrado costa 20mila euro

Eliminare il degrado costa 20mila euro

DEGRADO: Prontooo, mi sente?TRASLOCATORE ABUSIVO: Sì pronto.DEGRADO: Ho visto il vostro adesivo, bhe, volevo sapere se fate dei servizi… variTRASLOCATORE ABUSIVO: Si, si, mi dica…DEGRADO: No, sa, avrei bisogno di sapere quanto mi può venire a costare un servizio di eliminazione degli orridi adesivi che si trovano su tutti i secchi della immondizia a Roma [...]

Share

Alla faccia del Decoro Urbano

Dopo gli annunci, pubblicati anche sul sito del Comune, dell’ufficio Decoro Urbano siamo andati personalmente, con tutta la troupe di Degrado Esquilino Tv, a verificare i progressi a Piazza Vittorio. Scritte vandaliche eliminate? Pulizia? Decoro? Non so voi, ma noi vediamo una piazza ottocentesca meravigliosa e unica (la più grande della città), ridotta come un [...]

Share
Felice? Così e così

Felice? Così e così

Vi ricordate Carlo Felice? Quello stradone giubilare e basilicale che collega Santa Croce in Gerusalemme a San Giovanni in Laterano e che tempo fa era stato preso ostaggio da un gruppo di beduini (per la maggior parte italiani) intenti a mercanteggiare in oggetti rubati creando un fantasmagorico suq che manco nelle banlieue di Theran? Vi [...]

Share
Le affissioni abusive e il Codice Penale. Lettera, risposta e controrisposta

Le affissioni abusive e il Codice Penale. Lettera, risposta e controrisposta

Pubblichiamo questa, crediamo interessante, ‘storia’. Rimandiamo ai prossimi giorni una riflessione sulla problematica in generale. Buona lettura. \\\\\\\\\\LA LETTERA\\\\\\\\\\ Art. 663- Vendita, distribuzione o affissione abusiva di scritti o disegni -Chiunque, in un luogo pubblico o aperto al pubblico, vende o distribuisce o mette comunque in circolazione scritti o disegni, senza avere ottenuto l’autorizzazione richiesta [...]

Share
Cronache dalle terre di confine

Cronache dalle terre di confine

Torniamo, come abbiamo fatto già alcuni mesi fa, a parlare di Piazza Ragusa. Slargo potenzialmente bello a pochi passi dal nostro Rione, in direzione del IX Municipio, ai margini degli eleganti Piazza Lodi Heights.Ci dà il là questa ignobile vela pubblicitaria, questa vergognosa vela pubblicitaria, questa oscena vela pubblicitaria, questa fatiscente vela pubblicitaria. Prendiamo spunto [...]

Share
Signore e Signori, sua maestà il nostro Acquedotto

Signore e Signori, sua maestà il nostro Acquedotto

Situazione di ordinaria sporcizia e degrado sotto le arcate dell’Acquedotto. Nel lato su Via Statilia. Cartacce, giornali, erba spelacchiata, reti “provvisorie” installate da anni, temibili impalcature arrugginite sotto un fornice.Ancora il povero Acquedotto. Ma dal versante opposto, quello su Via Severino Grattoni, dove da anni un senzatetto, indisturbato, ha pensato bene di trasformare un marcio [...]

Share