Subscribe via RSS Feed

La clamorosa figuraccia di Borghezio all’Esquilino

Si è fatto un gran parlare della visita del candidato al Parlamento Europeo (rendiamoci conto…) della Lega Nord Borghezio che è venuto a fare campagna elettorale nel nostro Rione. La solita retorica da quattro soldi contro gli immigrati che, tuttavia, è stata accompagnata per quanto riguarda Borghezio da una marea di cartaccia abusiva sparsa per tutto il Rione. Senza rendersene conto Borghezio si è comportato in maniera più abusiva dei cinesi, più zozzona dei bengalesi e più aggressiva dei negri che egli tanto odia.

La campagna abusiva, sicuramente orchestrata da una delle famose “cooperative” di attacchini romane (così Borghezio potrà dire “sono state le cooperative, io avevo dato indicazioni di affiggere regolarmente”), non ha risparmiato nulla: contenitori della Caritas, cabine telefoniche, edicole, muri storici, plance pubblicitarie andando a coprire le pubblicità regolari. Il vero abusivo da cacciare via, insomma, è solamente Borghezio. Qui sopra solo alcune delle mille foto che sarebbe stato possibile scattare in questi giorni all’Esquilino. Dite a Mario Borghezio quel che pensate di lui cliccando su questa pagina.

Share

si parla di:

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (9)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. gino says:

    se cacasse indosso!!!

  2. Massimo says:

    No, mi spiace, non posso dire quel che penso di Borghezio.

  3. lulù says:

    L’ennesimo sfregio di affisioni barbare all’esquilino, come fratelli d’italia prima di lui qualche settimana fa.
    Sulla sua candidatura al parlamento europeo poi…sulla sua preparazione culturale….sul suo spessore politico….saremmo rappresentati meglio all’estero da pippo,pluto e paperino!!!!

  4. Anonymous says:

    Borhezio dice le cose giustissime che tutti pensiamo e che decenni di censuretta a mezzo stampa ci fa tacere. mi fate vedere quali sono i candidati che non affiggono manifesti dove non devono?
    Grazie.

  5. lulù says:

    Se una cosa sbagliata la fanno in molti non è che per questo diventa lecita; resta comunque illegale.
    VOglio però fare una differenza, non nel modo che resta comunque SBAGLIATO, ma nel merito: il manifesto attaccato abusivamente da un movimento politico che non ha spazio sulla stampa, non va in televisione, si autofinanzia con le sottoscrizioni ecc. è volto a promuovere eventi e iniziative che altrimenti resterebbero silenti.
    Il manifesto abusivo di un partito politico, ad es.FDI, che ha spazi sui giornali, va televisione, gode del FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI, ha eletti in tutta Italia e poi…mi incarta mezza città? Ma le pagassero ste due lire per le affissioni!Non è accettabile!!

  6. Antonio says:

    bravi, attaccate Borghezio (che sarà anche rozzo,ma dice la verità) e magari chiunque denunci il tumore xenofilo, così date più potere alla feccia chiavicolenta immigrata e rom.

  7. Mario says:

    Borghezio dice la verità??? Forse qualche fesso ci crede pure, ma la realtà è che è solo un fascista di merda. Ecco la prova, da lui stesso fornita:
    http://www.youtube.com/watch?v=O6mLgqSYxzY

  8. k says:

    Bravo Borghezio! Chi ti critica non vive a contatto con puzzole straniere che gli ballano sul soffitto di casa non facendoli dormire!

Inserisci un commento



(facoltativo)