Subscribe via RSS Feed

San Martino ai Monti pedonalizzata? Una proposta in Municipio

Con grande piacere diamo spazio a questo ordine del giorno che verrà presentato il prossimo lunedì nel Consiglio del I Municipio e che punta a sensibilizzare il Consiglio e anche la Giunta del I Municipio a intervenire sulla situazione di grave degrado, disagio e abbandono in cui versa una delle zone più particolari del nostro territorio: Piazza San Marino ai Monti, dunque alle spalle (di fronte all’abside) dell’omonima chiesa e sotto la mole altomedievale delle due torri che danno l’avvio all’elegante profilo ottocentesco di Via Lanza.

L’area è purtroppo un volgarissimo parcheggio a cielo aperto come succedeva nelle città europee negli anni Settanta e Ottanta e dove ormai succede soltanto a Roma. Qualche mese fa, sempre grazie all’interessamento del consigliere Stefano Tozzi, si è proceduto ad una piccola riqualificazione del lato sinistro della piazza (salendo) con alcuni spartitraffico e ultimamente il senso di marcia di Via di San Martino ai Monti è stato cambiato con qualche beneficio per i flussi veicolari. Resta da riqualificare tutto il resto della Piazza e speriamo che il Municipio non voglia tirarsi indietro rispetto ad una sfida così importante. Ma volete ridere? Pare che vi siano dei consiglieri contrari all’iniziativa perché “al posto delle auto potrebbero andare i tavolini”. Siamo arrivati a questo: preferiscono che le meravigliose piazze storiche della città vengano trasformate in garage piuttosto che rischiare che qualche esercente chieda (e paghi!) l’occupazione di suolo pubblico per mettere qualche tavolino all’aperto come accade in tutto il mondo. Perché?

Share

si parla di: ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (12)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Emanuele says:

    Se vabbè, ma avete visto quanti parcheggi? Pur di non farsi levare tutti quei parcheggi i romanari residenti sarebbero capaci di darsi fuoco in piazza!

  2. pippo says:

    i parcheggi sono fondamentali per evitare soste criminali!! Eppoi basta con queste pedonalizzazioni del cavolo , basterebbe essere civili . Sempre divieti , imposizioni , dobbiamo avere sempre imposizioni e bisogno della dittatura e manco basterebbe piu’ . E comunque a questo punto ognuno e’ leggittimato a chiedere ed ottenere la pedonalizzazione della propria via , perche’ ad alcuni si e ad altri no ? Pedonaliziamo tutta roma !!

  3. Anonymous says:

    San Martino ai Monti sarebbe bella TUTTA PEDONALIZZATA.
    Peccato richiedere la pedonalizzazione solo di alcuni tratti.
    Sarebbe bella come Santa Maria in Trastevere senza macchine.
    Allora: pedonalizziamola TUTTA, Potrà così diventare meta e obbiettivo di passeggiate per poi passare sul Colle Oppio e verso S.Pietro in Vincoli.
    L’ideale sarebbe quindi PROGETTARE un percorso TUTTO pedonale.

  4. Roberto says:

    ottima idea. pedonalizzare la piazza con dissuasori di parcheggio veri, potrebbe anche spingere qualcuno a investire sulla zona, magari aprendo un ristorante o un bar con qualche (non 50!) tavolo all’aperto. Più che altro San Martino ai monti mi sembra una strada ben lontana dal degrado a cui si assiste salendo poco più su. ma per Piazza Vittorio e zone circostanti non si prevedono interventi di riqualificazione?

  5. enrico says:

    Dunque vediamo, 300 metri da Metro B Cavour, 400 metri da tram 5/14, 500 metri da metro A Vittorio. Sicuramente il problema sono 30 posti auto in meno…

  6. Antonio says:

    Cinque anni fa la stessa identica notizia. Fra 10 anni la notizia sarà riciclata. E proprio così che funzionano (che non funzianano?!) le cose in questa capitale!

  7. Tramvinicyus says:

    Assamelassamemaghinamaghina aaahoooo e che me fai levà aaaa maghina miaaa???? AAAAaaahooo!

    PS Artro ke Ukraina e Gasprot! Er Petrojo a 1.000 euro al litro ve ce vo’….sai le risate!!!!!

  8. bubi says:

    il problema è il servizio pubblico che dovrebbe coprire tutto il territorio in modo funzionale , basta con la storia delle pseudo pedonalizzazioni !!! che noia , voglio gli autobus

  9. Luca says:

    Ma non dite cazzate, vi stiamo fottendo il quartiere con le occupazioni ed andiamo a pisciare e defecare ovunque(anche in questa piazza san martino de ‘sto cazzo)

    La piazza è importante? La basilica de MERDA è importante? E perchè mai? Perchè è stata la prima basilica ad essere costruita in Europa? L’abside, la navata??? MA COME CAZZO PARLATE????

    AAAAAAAAAAA TOZZI LO SAPPIAMO CHE SEI UN FASCISTONE, QUINDI VEDI DE’ PARLA DE MENO E DE SPARA’ MENO STRONZATE

  10. Anonymous says:

    ^^^^^??????

  11. b&b says:

    avete letto che ormai in circolazione ci sono pochi mezzi pubblici ??? e secondo voi questa è una città vivibile ??? ti costringono ad usare l’auto pur volendo farne a meno !!

  12. Anonymous says:

    …..in qualche modo bisogna anche parcheggiare,oppure
    si decide una volta per tutte di vivere senza mezzi privati.
    Vi sembra plausibile

Inserisci un commento



(facoltativo)