Subscribe via RSS Feed

Mercatini di Natale #1. San Giovanni in Laterano

Chi dobbiamo ringraziare se anche quest’anno di fronte alla facciata della Cattedrale di Roma e del Mondo, alla sede dell’Arcivescovo di Roma, alla mole dei Palazzi Lateranensi c’è un mercatino fetente con baracchette fatte di plasticaccia bianca piene di robaccia in vendita, spesso la stessa (identica, quella!) robaccia che viene venduta da vu cumprà bengalesi brevi manu sul sagrato della chiesa quando il mercatino non c’è?

A quanto pare dobbiamo ringraziare il Gabinetto (nomen omen) del Sindaco Ignazio Marino. Che avrebbe autorizzato il catafalco esattamente come lo ha autorizzato l’anno scorso. Come dite? L’anno scorso c’era Alemanno con tutto il suo codazzo di bancarellari e quest’anno c’è invece Marino che ha sbaragliato l’ex sindaco per 65 a 35? Ehggià, ma a quanto pare, nonostante tutto, nel Gabinetto del sindaco i componenti sono rimasti più o meno gli stessi di un anno fa e le autorizzazioni ai mercatini passano ugualmente. E allora giù di plasticaccia bianca e cattivo gusto. E domani analizzeremo il mercatino di Piazza Vittorio…

Share

si parla di:

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (19)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. oronzo says:

    Al di là di quanto siano orribili le baracche, ho fatto un breve sopralluogo. Arco con scritto Buon Natale di Roma Capitale ( de che? del degrado , della zella, dela vergogna!). Ingresso con rosticceria kebbabbaro e fritture di vari squallore, le solite bancarelle mangerecce, siciliana, toscana, sarda;due o tre banchi di squallida bigiotteria e uno di pezze varie; uno di orologi cinesi da 3- 5 euro, etc; banco di ceramica tunisina o simili, rosticceria siciliana, banco di dolci tipo fiera di paese e i soliti manufatti di lana tipo peruviano che ci angosciano da quarant’anni.Neanche un banco di giocattoli o di decorazioni natalizie e men che mai capanne, casette e pupazzi da presepe. E questo sarebbe un mercatino di Natale? Marino riesce a fare più schifo di Alemanno.

  2. anonimo says:

    schifoso. degradante.
    speravo che la nuova amministrazione potesse evitare il ripetersi di tale sciagura, e invece niente. speriamo sia stata solo una svista e che il prossimo anno non compaia più sta zozzeria.
    per piazza navona l’assessore aveva preannunciato più qualità e più controlli, ma chi ha già visto la piazza mi ha riferito che è sempre la solita orrenda accozzaglia di bancarelle allucinanti come da diversi anni a questa parte.

  3. Anonymous says:

    fatti un giro a quello di piazza vittorio una pena agli ambulanti si aggiungono altri più o meno titotlati una paccottiglia incredibile un vero schifo , il mercatino che doveva iù esserci c’è di nuovo chissa che fa il municipio?

  4. Anonymous says:

    Sti mercatini, come tutte le bancarelle regalateci da gianni e davide, portano solo degrado e zozzeria!

  5. Riccardo_C says:

    Non mi ha mai dato fastidio questo mercatino a San Giovanni. Mi sembra uno dei più ordinati e omogenei…sicuramente migliorabile, ma è solo per le festività natalizie, mi sembra un esagerazione dargli contro.

  6. Anonymous says:

    si non da fastidio anche a me….anche se il mercatino austro ungarico a re di roma era un’altra cosa . Poi hanno messo il pattinaggio sul ghiaccio e dopo quello che è successo non hanno messo più nulla (si racconta che non erano assicurati e non hanno risarcito tutti gli infortunati….anche se non sarà sicuramemte cosi ..).

  7. anonimo says:

    Mercatino di San Giovanni, triste.
    Mercato di Piazza Navona il solito schifo degli ultimi anni.
    Mercatino (bho?) di Piazza Vittorio un insieme di schifezze varie.

    Scusate ma le bancarelle che vendono generi alimentari devono ottemperare agli stessi obblighi dei bar? Oppure nessuna norma igienica o vale il motto “Quel che non strozza ingrassa”

  8. ma la alfonsi? says:

    lavora o no?

  9. franci says:

    avevo capito che il mercatino avrebbe avuto luogo lungo il marciapede di via carlo felice….

  10. Livia says:

    Franci, forse confondi con quello che fanno ogni quarta domenica del mese appunto a Carlo Felice, e che può darsi faccia un’apertura straordinaria per Natale.

  11. anonimo says:

    sono qui a fare quasi del tutto ammenda sul mio commento negativo sulle bancarelle di piazza navona (commento scaturito da giudizi che mi erano stati riferiti da altri).
    sono passato nella piazza un paio di volte pomeriggio e sera questa settimana, e devo ammettere che la situazione non è così brutta come mi era stata dipinta.
    la piazza è decisamente ben ordinata e tranquilla. non ci sono abusivi a vendere borsette ecc, anzi in piazza è presente una pattuglia di vigili che non permette la sosta agli abusivi. vengono cacciati all’istante. la merce delle bancarelle occupa solo gli spazi a loro riservati e non vanno oltre. i tavoli dei ristoranti occupano solo lo spazio sui marciapiedi e non sulla strada come avevo sempre visto (tranne un ristorante purtroppo).
    insomma la piazza è più che fruibile ci si passeggia con soddisfazione.
    l’unica nota negativa e fastidiosa sono quei soliti cingalesi che camminano in giro tentando di vendere quelle loro idiozie a laser colorati e stanno sempre ad accendere sta roba puntandola per terra per attirare l’attenzione. fanno rabbia solo a pensare a quelle ca***te che vendono e non riesco a capire perché diavolo lo facciano e a chi possano interessare quelle loro stron**te, visto che in vita mia non ho mai visto nessuno comprare quella robaccia o nemmeno mai visto nessuno intento a guardarle interessato per un eventuale acquisto. ma che ci stanno a fare?
    senza di loro la città verrebbe liberata dal 90% dell’abusivismo.
    non li sopporto più.

  12. franci says:

    veramente le informazioni che avevo erano che il mercatino di natale sarebbe stato allestito per il mese didicembre sul marciapiede dei giardini.
    evidentemente ho capito male.
    comunque siamo molto ma molto lontano dai mercatini del nordest italia e nord europa, fosse anche solo per il “design” delle bancarelle

  13. sebastian says:

    Ma di cosa vi lamentate?!…Siamo lontanissimi dai mercatini che vediamo e apprezziamo in altre partid’Italia!…Non parliamo assolutamente di estero.
    Porchetta, ciarpame, zozzerie varie,facce da galera,puzza,disordine,ecc. sono solo l’espressione di una città in mano a corrotti, zingari, papponi, troie e quant’altro!…E questo è il risultato!!!

  14. fra giusto says:

    Anonimus fatti i cazzi tuoi Qualche volta

  15. fra giusto says:

    Oronzo tu non sei Italiano. Ma uno zingaro

  16. fra giusto says:

    Anonimo schifoso sei tu.

  17. frate indovino says:

    Oronzo faccie na pippa…
    Oronzo faccie na pippa…
    Faccie na piiiippaaaaaa…
    Oronzo faccie na piiippaaaa…

    Sappi che ti ho visto in minigonna e ti dirò… che non sei poi cosi male…

  18. frate indovino says:

    Bravo Sebastian il clero é d’accordo con te

  19. fra giusto says:

    Roma it’s Magic. Lazio in B

Inserisci un commento



(facoltativo)