Subscribe via RSS Feed

Merulana e dintorni. Il pomeriggio di ieri e la mattina di oggi


La foto qui sopra si riferiscono alle ore 19 circa di ieri. Si tratta di Via Merulana e anche di Via Labicana che fa paura per quanto è deserta. Cosa è successo? Tante gente ha fatto altre strade (infatti Bocca della Verità si blocca, sebbene si bloccasse anche prima) e altra gente ha, semplicemente, tagliato gli spostamenti inutili fatti in macchina: non li fa o li fa piedi o con altri mezzi. Non ci vuole molto a capire che questo è il grande risultato del provvedimento: non tanto liberare i Fori (per quello ci vorrà tempo), quanto rendere scomodi certi collegamenti in auto e dunque disincentivarli puntando a cambiare le abitudini di chi può cambiarle e non le cambiava per pigrizia o routine. Ecco il compito, centrato, di una sana amministrazione.
Ieri una vergognosa delegazione Pd+Pdl (poi dice perché la gente vota Grillo) si è recata a sciacallare sul “disagio” (???) dei commercianti di Via Merulana. La proposta geniale uscita fuori è ripristinare la sosta a spina sulla strada che, invece, è vivibile 8al netto dell’assoluta vergogna della doppia fila come vedremo ancora sotto e come vedremo nel video) proprio grazie al maggiore spazio dato ai flussi a scapito della sosta. Pensare che il commercio migliori per una decina di posti in più (che poi sono sempre occupati dalle auto dei commercianti, mai dalle auto dei clienti: guardate in questo senso la mitica Smart nera che il benzinaro – perché su Via Merulana c’è un benzinaro, signori – posteggia dentro al distributore) è cosa francamente demenziale. Il commercio aumenta, invece, se Via Merulana viene liberata dalla pressione delle auto. Più posti a disposizione significa più persone che si recheranno nella strada con l’aspettativa di trovare posteggio. Più caos, più smog, più clacson, meno clienti, meno persone sedute ai tavolini dei bar. Lo capiscono tutti, lo hanno capito in tutta Europa. Per il resto, come vedete, l’unica cosa davvero fastidiosa non è stato il nuovo traffico, non sono stati i posti auto in meno, ma bensì i patetici manifesti abusivi affissi sui muri da Alemanno e dai suoi. Deprimente.

Anche stamattina (il riferimento è alle foto sopra) intorno alle 10 il traffico era scorrevole. Scendendo verso Via Labicana il traffico è praticamente assente, mentre salendo verso via dello Statuto la colonna di auto aumenta per il noto problema delle auto in doppia fila e sopratutto il carico/scarico davanti Confalone, la situazione peggiora ovviamente davanti Panella. Senza la doppia fila via Merulana sarebbe un boulevard parigino. Per tutte le altre riflessioni rimandiamo al video qui sotto, girato, invece, alle 8.50 circa partendo da Viale del Colle Oppio, girando per Merulana e scendendo per Labicana. E ora a voi i commenti

Share

si parla di: ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (27)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. FdR says:

    Bel video; pura curiosità, perché parlare sempre al plurale? è piuttosto ridicolo.
    Buon lavoro

  2. andrea says:

    il video testimonia molto traffico, in verità.

  3. sessorium says:

    Sì, come sempre.

  4. Maurizio says:

    Anche stamattina (tra le 8.15 e le 8.30) via Labicana tranquillissima. Ieri, rientrando nel pomeriggio (abito lì ma lavoro all’Eur) mi è sembrato di vedere più traffico nell’ora di punta; non so se sarà la regola, ma potrebbe essere che questa nuova circolazione decongestioni via Labicana la mattina e la carichi un po’ nel pomeriggio (sto parlando in riferimento alla situazione di maggio).

  5. Ares says:

    L’autore del video fa tanto il preciso e poi passa su tutta la corsia preferenziale di via labicana, costringendo i taxi a oltrepassare la doppia striscia x superarlo..ma non siamo ridicoli..e come dice andrea il video testimonia molto traffico.

  6. Anonymous says:

    Piano piano anche Roma dovrà cambiare, in tutte le evolute capitali europee l’auto di proprietà non esiste più da tempo, noi siamo rimasti agli anni 80

  7. Vano says:

    Ripristinare il parcheggio a spina su via Merulana è semplicemente ASSURDO!!

    Il sindaco dice un giorno sì e un giorno no che ci sono troppe auto a Roma – e dunque coerentemente la nuova disciplina di traffico punta a diminuirle – e invece si pensa a riportarle sulle strade???

    Per favorire poi ancora di più la sosta selvaggia??

    E’ da matti, spero che la proposta non passi o per via Merulana sarà la fine.

    * * *
    PS: già un famoso commerciante, il gelataro Fassi, è stato ritenuto all’altezza di decidere le politiche di traffico di Roma. Il risultato è stato togliere la preferenziale e rendere meno scorrevole e più pericolosa la circolazione a via Principe Eugenio.

    Ora su via Merulana dovrebbe decidere Panella?? Basta caxxate, fate lavorare i tecnici!!!
    * * *

  8. marte says:

    ma i new jersey tipo Beiruth a voi piacciono ? e se un’auto si guasta e blocca la corsia, tutte le altre che fanno, gli passano sopra ?? Ad Istanbul usano delle sfere di cemento colorate posizionate a terra a 40/50 cm una dall’altra…in caso di necessità una persona è in grado di spostarne due e far defluire il traffico. E’ forse troppo intelligente per Roma ?

  9. ennio says:

    I new jersey sono orribili ma dovrebbero essere sostituiti entro natale.

  10. c. says:

    IL PAPA OGGI AL CENTRO ASTALLI NEL CUORE DI ROMA SENZA SCORTA . I NOSTRI POLITICANTI ,INVECE, RIVENDICANO L’USO DELL’AUTO BLU , DELLA SCORTA ANCHE DOVE SI E’ CREATA UNA PEDONALIZZAZIONE . EPPOI DISCUTIAMO DI TRAFFICO , AL CENTRO SONO LORO CHE INTASANO LE STRADE ! ANDASSERO A PIEDI , IN BICI , IN BUS E A LORO SPESE PURE !

  11. Tramvinicyus says:

    Preferenziale (co’ lo zoccoletto) del 16 e del 714 su entrambi i lati di V. Merulana, riallargamento dei marciapiedi come in precedenza e arriverà la Via Merulana che tutti i blogger”s” e i poster”s” sognano….
    tanto semplice!

  12. dionisio says:

    merulana non si blocca e non si e` mai bloccata fino ad ora.. si blocca via dell’amba aradam e la parte alta di via merulana. il passaggio delle macchine e` rimasto obsoleto con conseguenti problemi fino alla colombo.. dalla regione lazio a viale manzoni oggi ci sono voluti 40 minuti, rispetto ai 20 canonici. magari organizzare meglio il quadrante san giovanni visto che certi automobilisti -superintelligenti- passano col giallo intasando tutto ?

  13. gicci says:

    Io – che pure sono residente in zona Via Merulana e ho un’automobile – sono favorevole a scoraggiare l’uso del mezzo privato riducendo lo spazio per il parcheggio. Mi chiedo però se tutto ciò si debba tradurre nel ridurre lo spazio solo per il parcheggio REGOLARE. Con l’eliminazione del parcheggio a spina, a Via Merulana i posti regolari si sono infatti dimezzati (o peggio… con l’assurdo che nel ridisegnare le strisce è stata perfino ritagliata perfino una porzione della carreggiata non utilizzabile né per la la circolazione, né per il parcheggio, né per i pedoni)…. ma si continua a parcheggiare tranquillamente in doppia fila !
    Geniale, no ? Così anche le schiere delle (poche ? molte ?) persone che rispettano ancora le regole si uniranno alle proteste dei doppiafilari o di quelli – come purtroppo molti commercianti di Via Merulana – che evidentemente si ispirano ad un modello di business basato sulla sistematica violazione delle regole di convivenza civile.

  14. pippo says:

    #occupyFori : il 20 settembre ” diamo una mano a Marino anzi due piedi ” . In occasione della settimana europea della mobilita’ la rete mostrera’ a Marino cosa vuol dire pedonalizzare un’area

  15. residente says:

    Io credo che la vera soluzione al problema della zona (ovviamente, a risentirne di più sono residenti e commercianti delle vie di scorrimento, come via Labicana, via Merulana, viale Manzoni,via Emanuele Filiberto) sia l’aumento VISIBILE del traffico e, di conseguenza, l’inquinamento acustico e non che ne consegue.
    Vogliamo fare una bella ZTL?
    E, già che ci siamo, mettiamo dei dossi artificiali o un semaforo al centro di via Merulana per limitare la velocità supersonica a cui sfrecciano i veicoli, avvantaggiati da una doppia corsia.

  16. Andrea says:

    Merulana a passo d’uomo verso le 19,30…

  17. f. says:

    ZTL

    ZZZZZZZZZZZZZZZZ
    TTTTTTTTTTTTTTTT
    LLLLLLLLLLLLLLLL

    ZTL

  18. anonimo says:

    Caro Andrea, oltre a comunicare lo stato del traffico della tua cara via Merulana (che si è sempre percorsa a passo d’uomo nel tardo pomeriggio) dovresti comunicare anche il numero di macchine in doppia fila che hai trovato quando sei passato alle 19.30.
    Fai una bella cosa: fai un video anche tu e lo spedisci al blog. te lo pubblicheranno volentieri.
    Il traffico è causato per il 90% dalla presenza di auto in doppia fila che ostacolano le altre auto di passaggio. è un fattore matematico, fisico, geometrico o come preferisci definirlo.
    Quando vai in giro apri meglio gli occhi e fai caso che un’auto in doppia fila occupa la metà di una corsia o carreggiata, limitando il flusso di tutte le auto solo sull’altra metà(anzi anche meno) e raddoppiando così i tempi di percorrenza. poche auto, o anche una sola, dimezzano i flussi del traffico come un imbuto.
    basta guardare e ci si rende conto di come funzioni il fenomeno.
    gli europei in genere, e quasi tutti gli altri popoli, non hanno nel cervello nemmeno il concetto di lasciare un’auto in mezzo alla strada (pardon, da noi si dice doppia fila) in quanto trovano ripugnante e maleducato compiere un’azione del genere, perché danneggia tutti gli altri. sono popoli civili e sviluppati che hanno come primo fondamento il rispetto del prossimo.

  19. red says:

    ztl ale mura punto e basta, sei fortunato prendere questeimmagini quando passo io è un macello

  20. bibi says:

    se dovesse esserci una qualche diminuzione del traffico e’ grazie alla crisi e a null’altro ….

  21. bibi says:

    e comunque ZTL all’interno delle mure , ma senza i permessi ai consiglieri municipali , agli assessori , ai politici , niente auto che scorazzano etc etc , troppo comodo , pedalino o vadano sui mezzi pubblici . ZTL con accesso ai soli residenti e ai disabili veri , eppoi vediamo …..

  22. anonimo says:

    via conte verde-via santa croce-viale manzoni nel tardo pomeriggio sono una distesa di macchine… ma le vedo solo io? i clacson li sento solo io?

  23. guido piano says:

    L’anonimo delle 23:31 ha centrato perfettamente il problema, se si continua a parcheggiare dentro la carreggiata è abbastanza evidente che si generi traffico, questo lo capirebbe anche un bambino, ma in Italia e soprattutto a Roma se lasci a macchina n’attimino in doppia fila che problema c’è.
    Inviterei tutti quelli che ancora vivono CON e PER la propria automobile di risparmiare qualche soldino e viaggiare un po’, si accorgeranno che le strade di scorrimento sono completamente prive di auto in sosta e il traffico scorre in maniera fluida.
    Poi se invece impegnate i vostri risparmi per comprare l’ultimo SUV di grido problemi vostri, subite il traffico che voi stessi generate però in silenzio

  24. Anonymous says:

    Anche la Republica ammette che di ingorghi non ce ne sono e il problema resta la doppia, tralascerei le idiozie del kebabbaro.
    Aspettiamo rettifiche anche dal Messaggero del palazzinaro Caltagirone ma credo non arriveranno, lui viaggia in SUV

  25. Gio says:

    Aprite voi le finestre su via Merulana diventata a tre corsie ,dove quando c’è traffico lo smog si è triplicato e peggio ancora quando non c’è traffico mi sembra di stare su una pista di formula uno dove attraversare la strada in particolar modo nel tratto via labicana , largo leopardi diventa impossibile, vi ricordo che nel quartiere c’è un complesso scolastico che non è riuscito a meritarsi neanche un attraversamento pedonale, almeno io da residente sono vent’anni che lotto per tutelare la vita dei bambini che non possono andare a scuola da soli…….
    Continuate a porvi il problema delle auto in doppia fila!!!!!!!!!!!!!!!!

  26. sessorium says:

    Lotti a favore dei bambini e al contempo minimizzi una tragedia, un cancro come la doppia fila? Strano, molto strano. Non sarà mica che la pratichi anche tu di tanto in tanto giustonattimino???
    Per il resto, riguardo alle strisce pedonali, facciamo una battaglia insieme e vedrai che la vinciamo. Di che si tratta? Scrivici.

Inserisci un commento



(facoltativo)