Subscribe via RSS Feed

Archivio di May, 2013

Attenzione ai marciapiedi di Via Porta Maggiore

Attenzione ai marciapiedi di Via Porta Maggiore

La vecchia storia delle società municipalizzate e delle dittuncole che si aggiudicano i loro appalti per la manutenzione dei sottoservizi. Davvero un mondo a parte in cui sguazza corruzione, sciatteria e incapacità. Ne fa le spese la città

Share
Parking à la chinoise, un nuovo episodio

Parking à la chinoise, un nuovo episodio

Il nostro lettore Luca continua a monitorare con piglio sarcastico gli episodi di Via Conte Verde, autentica autorimessa a cielo aperto di ciò che rimane di Chinatown

Share
Quanti voti ha perso Alemanno grazie ai pessimi cartelli del cantiere elettorale?

Quanti voti ha perso Alemanno grazie ai pessimi cartelli del cantiere elettorale?

E’ stato uno spunto di ulteriore ridicolo nell’ambito delle tante inaugurazioni elettorali che poi ovviamente hanno portato al fallimento del sindaco che dopo 5 anni aprì 350 metri di tramvia. Il cantiere di Piazza Vittorio ci è stato segnalato da un paio di dozzine di lettori. E questa lettera l’abbiamo pubblicata

Share
Chi (non) votare?

Chi (non) votare?

Chi voterete alle prossime elezioni? Chi vi ha convinto? A noi proprio nessuno, ma nessuno nessuno tanto che il vero consiglio è non andarci affatto, al seggio. Tuttavia abbiamo cercato di buttar giù un ragionamento, con consigli più che altro dedicati a chi non votare…

Share
Il punto sul verde nel Rione

Il punto sul verde nel Rione

Abbiamo chiesto a Massimo Livadiotti del Comitato Piazza Vittorio Partecipata di fare per noi il punto sugli spazi verdi del Municipio. Da Piazza Pepe a Piazza Dante passando per il Parco di Via Statilia per arrivare ovviamente al più grande appezzamento dell’Esquilino: il giardino di Piazza Vittorio

Share
Saracinesche dell’orrore

Saracinesche dell’orrore

Quanto contano saracinesche ridotte ad uno schifo nella percezione diffusa di degrado e insicurezza? Contano tantissimo. E quanto costa pulirle e tenerle pulite? Costa pochissimo. E allora perché non si obbligano i negozianti e provvedere? Al limite mediante qualche incentivo?

Share
Lo stato di Via Sforza. Com’è e come sarebbe potuta essere

Lo stato di Via Sforza. Com’è e come sarebbe potuta essere

Completamente distrutta Via Sforza. Eppure, per la sua posizione tangente al nuovo sviluppo immobiliare ex Armani, questa strada avrebbe potuto, se ben gestito il rapporto con gli immobiliaristi, trasformarsi in un autentico salotto. Oggi, invece, i cittadini pagano l’incapacità e la mancanza di visione e lucidità degli amministratori

Share
Quest’uomo ha massacrato la città e ora vuole fare il presidente del Primo Municipio

Quest’uomo ha massacrato la città e ora vuole fare il presidente del Primo Municipio

La candidatura di Sergio Marchi alla presidenza del Primo Municipio ha un ché di provocatorio. L’ex assessore alla mobilità è stato infatti il principale responsabile della balcanizzazione del nostro territorio. E con la sua presenza ha pure sporcato la cerimonia di apertura del Parco di Via Statilia

Share
Divieto fisso. Quell’auto sempre in mezzo alla strada a Via Conte Verde

Divieto fisso. Quell’auto sempre in mezzo alla strada a Via Conte Verde

Ecco il gioco del “divieto fisso” anche all’Esquilino. Giocate anche e fate come questo lettore: mandateci le foto delle auto in ‘divieto fisso’ e i reportage migliori verranno pubblicati.

Share
Maggio, tempo di gelato. E fuori da Fassi…

Maggio, tempo di gelato. E fuori da Fassi…

Dopo la cura di Sergio Marchi (mister Sciagura che oggi si presenta come presidente del Municipio in spregio del ridicolo) Via Principe Eugenio e Via Napoleone III sono precipitate nel caos: l’eliminazione dei cordoli delle preferenziali ha dato campo libero alla sosta selvaggia trasformando le strade in luoghi infrequentabili e pericolosi per tutti, anche per i mezzi pubblici. Di fronte alla nota gelateria Fassi la situazione, con i primi caldi, va letteralmente fuori controllo

Share
Inaugurato il Parco di Via Statilia. Video, foto e commenti

Inaugurato il Parco di Via Statilia. Video, foto e commenti

Il nostro blog è nato nel 2007 cercando di smuovere le acque sull’area verde abbandonata tra Via Statilia e Via Grattoni. Qualche giorno fa, dopo anni di autentiche battaglie per fortuna raccolte da una parte della rappresentanza politica del Municipio e del Comune il nuovo piccolo grazioso parco è stato inaugurato. E’ ora il tempo sia di difendere e manutenere, noi per primi, questa realizzazione, sia di mettere insieme critiche e segnalazioni per migliorarla ulteriormente e renderla duratura e stabile nel tempo

Share
I sepolcri di Via Statilia. Li hai sempre visti e non hai mai capito cosa fossero?

I sepolcri di Via Statilia. Li hai sempre visti e non hai mai capito cosa fossero?

Sabato 11 c’è la possibilità di visitare il complesso archeologico che sta all’angolo tra Via di Santa Croce in Gerusalemme e Via Statilia. Nella speranza che un domani Villa Volkonsky e il Parco di Via Statilia possano essere uniti in un’unica grande area verde (con interramento di quel tratto di Via di Santa Croce e che dunque i sepolcri finiscano in mezzo a questo nuovo contesto

Share
Sapevate dell’apertura delle piscine comunali gestite da Atac a Piazza Vittorio?

Sapevate dell’apertura delle piscine comunali gestite da Atac a Piazza Vittorio?

No, niente nuovi impianti sportivi purtroppo (altrimenti il Santa Maria, monopolista, come farebbe a giustificare quei prezzi?). Soltanto un sistema drenante e fognario che neppure a Kisinau in Moldavia quarant’anni fa. Foto emblematiche

Share
Parco di Via Statilia. Agli sgoccioli

Parco di Via Statilia. Agli sgoccioli

Ci siamo, possiamo iniziare con il conto alla rovescia per l’inaugurazione di un’opera attesissima nel sud del Rione Esquilino. Il Parco di Via Statilia è quasi pronto e dunque è arrivato il momento di chiedersi chi si occuperà della gestione

Share
La città delle impalcature

La città delle impalcature

Come mai tutto l’Esquilino è pieno di orribili impalcature che rendono mal fruibili i marciapiedi (già non particolarmente utilizzabili)? In questo articolo ve lo spieghiamo, e vi mostriamo la fotogallery degli orrori

Share
Occupazioni abusive o comitati elettorali?

Occupazioni abusive o comitati elettorali?

L’eleganza degli occupanti di Sans Papier, lungo Viale Carlo Felice, è sempre più spiccata. E’ una occupazione abusiva a fini abitativi per aiutare nuclei familiari in difficoltà o un ridicolo comitato elettorale a vantaggio di alcuni esponenti politici in vista delle prossime elezioni?

Share
Oggi è solo un giorno di tristezza e umiliazione per il nostro territorio. Punto

Oggi è solo un giorno di tristezza e umiliazione per il nostro territorio. Punto

Share