Subscribe via RSS Feed

Scup non ha alcuna intenzione di lasciare in pace il nostro territorio


Sono una cittadina, contribuente, che dal 25 Gennaio vive il degrado e il caos nel proprio quartiere.
Compri a fatica una casa, a fatica vivi ogni giorno pagando onestamente tutti i tributi e… arriva questo movimento SCUP di cultura popolare che reclama con prepotenza diritti e calpesta quelli degli altri! Si sono insediati in un edificio in via Monza 19 e a loro piacimento utilizzano un terrazzo dell’ex edificio autoferrotranvieri che si affaccia su via Terni, non rispettando gli orari, organizzando mercati, riempiendo la strada di sosta selvaggia. Ma che esempio sono per i nostri figli? Ho voluto segnalare questa nuova realtà, sono sdegnata e tutti quelli come me si sentono in questo momento abbandonati dalle istituzioni. Che fare? Conoscete un comitato di quartiere nella mia zona a cui mi posso rivolgere? Potete indicarmi dei contatti? In attesa di una vostra risposta.
Rosa

*Cara Rosa,
speriamo che qualcuno ti risponda. Ma altro che “abbandonati” dalle istituzioni: le istituzioni non sono state alla finestra questa volta, si sono schierate dalla parte di chi occupa illegalmente. Incredibile, no!?
-Degraadoesquilino

Share

si parla di: ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (70)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. carlo says:

    Troppi film, vedete troppi film.
    E tante calunnie, che sono un reato, come quello di occupazione..voi legalitari dovreste saperlo.

  2. Anonymous says:

    Aspettiamo con ansia la querela, sacchi di pulci, e SPACCIATORI SCHIFOSI.

  3. Anonymous says:

    Mi sa che il nostro amico ha colto nel segno, vero? Mi raccomando, le querele nominali, “io sono lo spacciatore che su degrado esquilino un anonimo descrive come barista calabrese, sì sì, certo che sono io, non mi nominano ma l’unico barista calabrese che spaccia a San Giovanni sono io”.
    LO SAPPIAMO TUTTI CHE GIRO C’E', CARI, E RINGRAZIATE CHE NON SCRIVA IO QUELLO CHE VEDIAMO, PERCHE’ POSSO ESSERE MOLTO PIU’ DETTAGLIATO DI CHI MI HA PRECEDUTO.

  4. Anonymous says:

    PARENTESI, NOTARE L’ASTUTA MANOVRA DEL MUNICIPIO: FINTO SGOMBERO PER FAR LORO OCCUPARE ANCHE IL FABBRICATO ATAC.
    CHI VOTA PD A QUESTO PUNTO SI AUTODENUNCIA. NESSUNA PERSONA ONESTA PUO’ VOTARE GENTE DEL GENERE.

  5. Anonymous says:

    PARENTESI, NOTARE L’ASTUTA MANOVRA DEL MUNICIPIO: FINTO SGOMBERO PER FAR LORO OCCUPARE ANCHE IL FABBRICATO ATAC.
    CHI VOTA PD A QUESTO PUNTO SI AUTODENUNCIA. NESSUNA PERSONA ONESTA PUO’ VOTARE GENTE DEL GENERE.

  6. Si candida Paolo Ferraro nel Lazio: il magistrato anti-massoneria says:

    ROMA – Il magistrato di sinistra Paolo Ferraro si candida con Forza Nuova alle prossime elezioni politiche. Ferraro sarà capolista nel Lazio delle liste di Forza Nuova. L’annuncio arriva da Roberto Fiore, segretario nazionale del partito. Un’alleanza trasversale tra ex di destra e sinistra che vuole andare al di là degli schemi politici per meglio rappresentare le esigenze della società attuale e del popolo italiano, spiegano Ferraro e Fiore.

    Ferraro, magistrato di Roma noto per essere stato sospeso dal Csm dopo un’indagine su una presunta setta satanico-massonica in ambienti militari, si è distinto per il suo impegno nelle cause sociali e politiche.

    Nel suo blog Ferraro descrive l’obiettivo dell’unione con Forza Nuova:

    “Il creare una alleanza trasversale e un polo alternativo UNIFICANDO insieme correnti moderate , ed ex di destra e sinistra, con una operazione storico politica mai realizzata , in Italia , richiede una grande elasticità e capacità di rivedere schemi ed etichette. Tra queste fu prima per lineare e coerente idea ed azione è l’area in realtà “atipica ” riconducibile a Forza Nuova”.

    Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova, ha dichiarato: “Siamo davanti ad un fatto storico per la politica italiana: un magistrato proveniente dalla sinistra che ha creato negli ultimi mesi scompiglio nei poteri forti e nella massoneria, con il suo coraggio di professionista e di politico, oggi sceglie di combattere la buona battaglia assieme a noi per creare un nuovo fronte pluralistico.”

    La sua scelta è inoltre attentamente seguita da importanti settori della società civile che potrebbero nelle prossime ore dare l’ adesione a quello che sembra essere “un ambizioso progetto di composizione di un fronte anti poteri forti”.

    Ferraro affida al suo blog lo slogan della campagna elettorale e i propositi della nuova alleanza:

    “Ribadisco, scanso equivoci ( che puntualmente sappiamo verranno alimentati ) . che ispirazioni, contenuti e campagna pubblica saranno impostati sulla verità e sui seguenti slogands : ERAVAVAMO “GIA’ “ con garbo ed equilibrio intellettuale ANTIFASCISTI ( con riferimento al regime ma non alle importanti forme di solidarietà s e alla idea di Stato sociale che pure fu concretizzata con una architettura importante, e alla etica dei valori che non vide arricchirsi i migliori ma creare almeno solidale identità ), E GIÀ ANTICOMUNISTI contro ogni forma totalitaria cioè, e QUINDI A MAGGIOR RAGIONE SIAMO OGGI CONTRO LA DEMOCRAZIA TOTALITARIA DELL’INGANNO VIOLENTO SOTTERRANEO, e SIAMO PER LO STATO SOCIALE E PER LA GENTE I LAVORATORI E PRODUTTORI, PER IL PAESE NOSTRO E PER TUTTE LE ALTRE NAZIONI PACIFICHE”.

    Per leggere il blog di Paolo Ferraro clicca qui.

  7. mara says:

    grandi i ragazzi di scup sono gente per bene sono molti mesi che lavorano gratis e rendono un ottimo servizio al quartiere. quando sono stati sgombrati, i poliziotti erano con le lacrime agli occhi anche loro, dopo che avevano visto cosa era nato li dentro spero che scup resista forza ragazzi

  8. mara says:

    aaa poi basta usare questo sito per fare propaganda politica lo dico a te anonymus scup è anche frequentato da diverse menti politiche dalla destra alla sinistra quindi non avete capito niente

  9. Anonymous says:

    Ma non dire frescacce.

  10. VIA I CRIMINALI DALLA COSA PUBBLICA says:

    Via i criminali della sinistra dagli stabili dello Stato, via i ladri dalla proprietà privata, via i servi di cosa nostra dalla cosa pubblica, via la mafia da Via Nola, da Via Monza, da Viale Castrense, da Via Carlo Felice, dl Tufello, da Roma.
    Alemanno, smetti di dare i soldi ai ricattatori e di lanciaare i torsoli di mela a questi maiali.

  11. Aiutare chi ha bisogno says:

    Quando avete qualche euro in più o un paio di scarpe 43, a Largo Argentina c’è un signora italiana in mezzo alla strada, ai piedi un paio di pantofole senza calzini.
    Naturalmente nessuna delle mafie della finta assistenza ai poveri la aiuta.

  12. Anonymous says:

    Direi che i poliziotti hanno tutti gli estremi per sporgere querela, avranno avuto le lacrime agli occhi per quanto fate schifo.

  13. Mauro Rossi says:

    Scusate, ma qualcuno sa effettivamente cosa fanno questi ragazzi dello SCUP occupato e quale è il loro programma? Più che altro per capire e conoscere se è una realtà utile per il territorio e i suoi abitanti.
    Grazie

  14. Anonymous says:

    Scusate, ma qualcuno sa effettivamente cosa fa il rapinatore di Banca Intesa e cosa intenda fare della refurtiva? Più che altro per capire e conoscere se è una realtà utile per il territorio e i suoi abitanti.
    Grazie.

    Quanta ipocrisia che si crede furbizia.
    Un paese con la mentalità mafiosa, che si merita mafia e massoneria.

  15. gianni says:

    anonymus mavaffanculo te e tutte le cazzate che dici te rode er culo perchè ciai l aids e percchè tu moie se fa incula dalli negri si nun scopi ogni tanto fatte na pippa a fio de na grande zoccolonaaaaaaaaaaaa

  16. gianni says:

    w er duce

  17. anonymus says:

    gianni con queste parole non aiuti scup anzi dai modo di parlarne male cosa che scup non merita, quindi cerca di parlare pulito non so chi sei sicuramente neanche ci sei mai entrato cmq

  18. Anonymous says:

    che vi è scappato gianni di mano? Delinquenti e ridicoli, cercano di spacciarsi per le Audrey Hepburn a Colazione da Tiffany, queste bestie.

  19. manuel says:

    w scup 200 atleti iscritti molta gente tolta dalle strade per qualunque dubbio venite lunedi mercoledi venerdi si accettano tutti ideali politici anonimus puoi venire pure tu tranquillamente almeno sfoghi un po la tua rabbia pregressa

  20. Anonymous says:

    Feccia, racconta un po’ cosa vi è successo sabato scorso.
    Avete ridotto i cartellini, eh?

Inserisci un commento



(facoltativo)