Subscribe via RSS Feed

San Martino ai Monti. La chiesa e lo scandalo del sagrato (un video)

Torniamo a distanza di un giorno sull’area di San Martino ai Monti. Se ieri ci siamo occupati delle spalle della chiesa e dunque della Piazza di San Martino e dei suoi problemi, oggi siamo sulla facciata e facciamo riferimento ad una assurda sistemazione del sagrato. Ne abbiamo parlato più volte, ma in questo video analizziamo con più approfondimento una situazione che non ha ragione di esistere, che non è giustificabile. Scriveremo ai Padri Carmelitani che gestiscono la chiesa per chiedere il loro punto di vista e la loro chiave di lettura su un qualcosa che reputiamo scandaloso!

Nel frattempo abbiamo parlato con il parroco della chiesa. Da una parte ci invitava a comprendere i fedeli, specialmente le persone che si sposano, che gradiscono il parcheggio, dall’altra ci raccontava che anche lui, senza avere risposta, ha cercato di rendere più decoroso il sagrato della chiesa. A noi continua a risultare incredibile che chi convola a giuste nozze preferisca, subito fuori dalla bella chiesa che sceglie per celebrare il matrimonio, una distesa informe di lamiere. I gusti son gusti, ma è davvero qualcosa di atroce al sol pensiero. Comprendiamo le preoccupazioni della chiesa che non vuole perdere l’importante contributo che sono i matrimoni, ma siamo convinti che con una sagrato pedonalizzato San Martino ai Monti raddoppierà le richieste di matrimonio da parte di giovani coppie magari un po’ più sensibili al bello ed alla civiltà!

Share

si parla di: ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (7)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. antipop says:

    vomito

  2. Caterpillar says:

    Anche la povera torre che sta proprio lì dietro è ridotta a un’autorimessa con tanto di parcheggiatori abusivi

  3. Anonymous says:

    fosse solo quella, a roma ce ne sono a bizzeffe di chiese assediate dalle lamiere.
    e se a te sembra incredibile che chi convola a nozza preferisca una distesa di lamiere a un area pedonale, a me non sembra cosi , considerando che il romano medio è un masochista (talmente troglodita che non è consapevole di esserlo) a cui piace vivere in mezzo alla merda

  4. fernanda says:

    davvero non capisco

  5. Patrick says:

    Ma come mai gli articoli non hanno un autore? Chi è il giornalista degli articoli? Grazie

  6. Degrado Esquiilno says:

    Ma quale giornalista!? Questo è un blog, mica una testata giornalistica

  7. Anonymous says:

    E’ tutto un famo a capisse, davanti a quasi tutte le chiese è così. I gestori delle chiese sperano di ricevere più offerte se chiudono un occhio, e i vigili, si sa, si accordano un po’ con tutti.

Inserisci un commento



(facoltativo)