Subscribe via RSS Feed

Verrà sistemato mai?


Superato il pericolo della fine del mondo i Vigili Urbani finalmente riusciranno a fare caso a questo autentico scandalo offerto alle telecamere ed alle macchinette fotografiche di mezzo mondo? Un attraversamento pedonale di servizio ad una scuola ed un asilo che va a sbattere direttamente contro delle strisce blu che lo separano di 4 metri dal marciapiede. Rendendo, ad esempio, il passaggio impossibile a mamme con bambino e similia. E senza neppure la possibilità di sanzionare le auto che posteggiano lì.
Gli errori nell’arredo urbano si possono fare, ma poi basta correggerli immediatamente. Questo obbrobrio da inserirsi nel famoso album “solo a Roma” sta qui da anni e non viene sistemato. Perché?

Share

si parla di:

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (6)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Falorno says:

    Ma chi l’ha disegnato…un ubriaco?

  2. Giampaolo says:

    spero almeno che l’intervento per rimediare all’ennesima pecionata alla romana sia rapido. o, cari amministratori che ci leggete, servono delibere varie anche per passare due mani di vernice bianche per le strisce?!vediamo un pò se e quanto ci metteranno…

  3. marte says:

    ma di che vi meravigliate ?? ormai la battaglia contro la sosta selvaggia è persa, tant’è che in alcune strade – es. via C. Alberto – le piazzole di fermata dei bus sono state spostate al di là delle strisce blu dei parcheggi !! Così, mentre prima qualche rara volta c’era la possibilità di sanzionare le auto in sosta sulle piazzole dei bus, adesso il tutto è stato legittimato ! invece di farla rispettare, si cambia la legge per rendere legale quello che non lo è !! E’ come per il “falso in bilancio”; non lo posso combattere ? e allora lo rendo legale !!

  4. mako says:

    perchè è una città di cerebrolesi, masochisti , ottusi, deficienti , coglioni e che fanno le cose senza ragionarci sopra.
    oltretutto sul marciapiede non c’è neanche uno scivolo. basterebbe allargare il marciapiede in corrispondenza di ogni attraversamento pedonale e per la stessa larghezza delle striscie o in alternativa mettere dei paletti in ghisa
    non ci vuole molto no?

  5. marte says:

    perdònami mako…no, non basterebbe ! a due passi da casa mia ci sono sia lo scivolo che i paletti: bene, lo scivolo viene usato epr salire meglio sul marciapiedi con l’auto, e i paletti sono stati piegati a colpi di paraurti (soprattutto dai furgoni). Io conosco un altro metodo, legale e remunerativo: basterebbe destinare a questa sorveglianza specifica un vigile urbano, con una percentuale sulle multe. In poche ore di lavoro il suo stipendio sarebbe ammortizzato e addirittura si rimedierebbe anche un bel extra; ma è un’idea troppo furba per un cerebroleso come il ns. sindaco e la nostra classe politica !

  6. Alex says:

    Ci sono persino delle fermate autobus con strisce blu all’interno…Non c’è da stupirsi.

Inserisci un commento



(facoltativo)