Subscribe via RSS Feed

Mercatini di Natale supercafoni. Dopo Piazza San Giovanni, ecco Scup


Domenica c’è stato il mercatino “natalizio” allo scup di Via Nola. Ero in compagnia e mi ci hanno trascinato. Di “clienti” ce n’erano a bizzeffe, quindi, prima questione: quelli che si lamentano delle occupazioni abusive non saranno gli stessi che le bazzicano?
Prescindiamo dal fatto che dove lavoro ho talmente tanti obblighi che più che un lavoro mi sembra di avere un ergastolo, mentre questi senza scontrini, senza rispettare le norme igieniche o di sicurezza tirano su un bel po’ di quattrini.
Allego invece foto e mi chiedo: possibile che nessun vigile abbia visto niente? Furgone strappone sulle strisce, marciapiede interamente occupato dai veicoli (con posti vuoti sia su Via Monza che su Via Terni). Siccome la situazione si ripete sistematicamente: possibile che nessun vigile veda mai niente?
Lettera Firmata

Share

si parla di: ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (27)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Anonymous says:

    Voi state a guardà diove parcheggiano, questi spacciano.

  2. Anonymous says:

    Eh, se San Giovanni e’ così, un motivo c’è. Può essere un caso che amministrazioni di ogni colore, ne abbiano fatto il cortile di servizio del centro storico ?
    Può essere un caso che gentaglia d’ogni risma e colore venga qui a fare i suoi porci comodi “occupando” e riempiendosi le tasche ?
    Può davvero essere un caso ?
    No.
    È’ che San Giovanni e’ abitata da gente tranquilla, forse troppo. Denunciamo ? ” e se poi ci bruciano le macchine ? ” , ” ma io c’ho famiglia….”, “ma tanto non cambia niente…..”
    Pochi, molto pochi, sono meno “tranquilli” , ma quei pochi sono disuniti, isolati impotenti, ………
    W tonelli, che ci mette la faccia , anche se solo virtuale, e ne paga il prezzo. Costoso anzicheno’, visto che anche a lui, preferisce rimanere isolato e si sceglie gli avvocati, e soprattutto la linea difensiva che ritiene.
    Ma Tonelli, dammi retta, solo l’unione fa la forza. E comunque, se riesci a limitare i danni della tua prosa, ci vediamo per un aperitivo ( paghi tu) e vedo se riesco a rendere il natale più sereno.
    Per cortesia, niente domande fissa solo data e ora .

  3. Anonymous says:

    era un mercatino carino di cose riciclate fatto all’interno di una struttura enon per strada, li fanno dovunque adesso basta datevi pace ,frequenateli i luoghi prima di sputare sentenze odiose e avvelenate, vivete male, seminate intolleranza ed in questa città ce ne è già troppa

  4. Anonymous says:

    Giusto, non seminate intolleranza contro i malfattori, andate lì e dite “delinquenti, andate e moltiplicatevi”.
    Superato il commento imbecille di turno (tanto è sempre lo stesso mi pare di aver capito), io sono d’accordo col primo anonimo.
    E’ come andare da uno che sequestra i bambini a dirgli che non si deve superare i limiti di velocità.
    Se ve la prendete perché parcheggiano sul marciapiede è come se legittimaste i loro REATI. Perché sono reati, ve lo ricordate? REATI, e della peggior specie, sono ladri, ladri di immobili PUBBLICI, cioè di immobili che appartengono a tutti noi, sono SPACCIATORI, cioè gentaglia che foraggia un mercato internazionale di clandestinità, assassinio e corruzione, sono dei collusi, coi SINDACLISTI e coi peggiori politici del comune e del municipio.
    E CI STUPIAMO CHE EVADANO LE TASSE E PARCHEGGINO DA CANI, QUALI SONO?
    E su…

  5. Anonymous says:

    Se state a guardare i parcheggi loro, è come se legittimaste tutto il resto. Mandateli via.
    qualcuno ha saputo chi li ha “pseudo autorizzati”?
    Si avvicinano le elezioni, almeno depenniamo qualche neo- fiorito dalle liste.

  6. Tramvinicyus says:

    Ripeto ciò che dissi quando queste persone si insediarono: (abusivamente as usual, la luce chi la paga? Semplice! le 200 euro di trattenute sui miei 500 mensili fino alla fine dell’anno…poi…)
    Dietro la “facciata del recupero sociale” si nascondono solo canne e capoeira, stesso dicasi a Viale Carlo Felice come a Via Napoleone III per “la nuova destra altrettanto sociale”.
    Nell’abbandono completo dell’intero paese, se uno spazio cede l’altro s’allarga….
    A questo punto, visto che dal 1° del prossimo anno sarò di nuovo, felicemente, disoccupato, vado affà canne & mercatino-socialmete-occupato pure io, almeno lì avrò un futuro…

  7. Anonymous says:

    Qui ci dovevano mettere il parco auto della polizia municipale del I municipio, grazie alle pressioni del comune e del municipio invece di avere le pattuglie sotto casa abbiamo i criminali, bella riconversione d’uso.

  8. Giampaolo says:

    100% tramvinicyus e anonimo delle 16:28.

  9. Anonymous says:

    Avevano l’autorizzazione per fare tale mercatino? Rilasciavano scontrini?

    Concordo con l’anonimo 19:45, nell’attesa di vedere i nomi di chi autorizza e protegge queste persone, intanto ringraziamo er zindeco de finta destra che in quattro anni e mezzo non è riuscito a fare mezza cosa nemmeno contro i centrosocialari, pure questi devono da campà.

  10. Anonymous says:

    Anonimo 05/12/2012 16:28
    Dovresti conoscere il motto del vero sindaco romano: “c’è posto per tutti”, quindi in virtù di questo motto comunista a San Giovanni c’è posto pure per questa gente, d’altra parte i probblemi so artri tipo i politichi che rubbeno o che la casa aggratise è un diritto.

  11. Anonymous says:

    chi parla male pensa male e vive male

  12. Anonymous says:

    Signori, le occupazioni vengono organizzate col benestare delle istituzioni, per i sindaci questi ceffi non sono un problema da risolvere; si chiamano serbatoio di voti e di tessere sindacali-voti marci e tessere marce. Se pensate che action è organizzata da un politico, nel senso di uno che ha la faccia di presentarsi alle elezioni, capite bene di che situazione parliamo; a questo punto si tratta solo di fare un bell’elenco dei responsabili per chiederne la rimozione dalle liste elettorali.
    Io comunque l’esposto l’ho fatto e andrò a chiedere l’accesso agli atti, consiglio a tutti di fare così, e vediamo un po’ poi chi dobbiamo ringraziare per Via Nola.

  13. Anonymous says:

    Qualcosa di buono lo hanno fatto però: aandatevi a vedere la fintissima “conferenza stampa di inaugurazione” su you tube: roba che nemmeno Verdone ai tempi d’oro…

  14. occupamo tutto says:

    intanto da ieri altre 3000 persone senza casa grazie all’occupazione avranno un tetto sulla testa per questo freddo inverno!!! 10 palazzi sono stati occupati in tutta roma e tolti dalle mani della speculazione edilizia (a Roma ci sono circa 200.000 immobili sfitti)!!!!!
    in culo a voi tristi piccoli borghesi, finti benpensati!!!!!!!!in culo ai politici e ai palazzinari!!!!!!

  15. Anonymous says:

    Ma dddai? Figo!
    “Case gratis agli spacciatori!”
    Ma non hai capito che fate schifo? Vuoi far diventare invidioso chi delo schifo che fate? Ci informi che fate schifo? Lo sapevamo. Intanto de sti tremila non si legge da nessuna parte, quello che ho letto è quanti ne arrestano a ogni sgombero. Ci vieni a fare la stecca perché sei un residuo di vomito con la fedina penale sporca e rubi le case agli altri?
    Ci manca solo che ci vengano a fare la stecca i Casamonica.
    Vai a sbavare altrove la tua cocaina, luridume umano, ci stanno i vecchi italiani senza casa in giro per Roma, che vi ricaschi sulla testa tutto il male che fate.

  16. Anonymous says:

    IL BELLO E’ CHE CERCANO DI AUTOCONVINCERSI DI RAPPRESENTARE QUALCOSA, STI LADRONI.

  17. Anonymous says:

    intanto alemanno ha pensato bene di togliere pure le borchie che delimitavano la corsia preferenziale di Via Napoleone III. Ora sulla strada e’ di nuovo anarchia!

  18. Anonymous says:

    rimango incredulo a leggere simili commenti ! Fanno bene i ragazzi di scup a non rispondere a queste provocazioni !

  19. Anonymous says:

    Mh, c’hai ragggione, puro li Tredicine fanno bbene a nu risponne a ste provocazzioni, zozzi fasci che non sete altro
    viva li cannoni
    viva chi cce paga sti dumila euri ar mese de luce
    viva li sindacalisti che ce pagheno da magnà
    VIVA L’ITALIA!

  20. Anonymous says:

    Guarda mò che figo che è st’incroscio,tossici,divieti de parcheggio,cartelli de vernice da tutti li pizzi, prima ve stavate affà un sonno, VOI NUN CAPITE, VOI SETE TRISTI
    FATEVE DU TIRI DE COCA AE SPALLE DE CHI LAVORA, PORO COJONE LUI
    IMPARATE A VIVE, A TRISTIIII

  21. Anonymous says:

    Io sono triste sul serio, girano per il quartiere con tanti presevativi di lana in testa (fine simbolismo), sembrano una gran quantità di vermoni partoriti dall’asfalto, una specie di preavviso della fine del mondo.

  22. mortaccitua says:

    anonimus la fai finita de dicce spacciatori e zozzoni non è vero siamo per la maggioranza atleti siamo tutti fisicamente ben preparati fattelo dire dalla tua donna che cè stata insieme a uno di scup tanto che critichi non dico cazzate ancora oggi se la fa insieme nun sei anonimus manco pe niente anzi 6 ncornuto hahahahah

  23. Anonymous says:

    E meno male che con la droga non hanno niente a che fare…curati va, che se continui così duri poco.

  24. fernanda says:

    non capisco

  25. the Big B says:

    balordi bastardi e SOPRATUTTO IGNORANTI!!!!
    siete la vergogna di roma,capaci solo di sputare sentenze!non siete mai entrati a scup,non vi siete chiesti che cosa fanno?io son lì dentro tutti i giorni e NON mi drogo e NON faccio capoeira!per dio la vostra ignoranza mi lascio senza parole!ho 2 lauree insegno(gratis)italiano agli stranieri che aspettano il fottuto permesso di soggiorno,che per colpa di gentaccia come voi non riusciranno mai ad avere.lavoriamo insieme in una comunità che sta crescendo e che incontra non poche difficoltà(sempre grazie a “quelli come voi”),presto pagheremo luce e acqua,faremo scontrini,pagheremo le tasse.la novità sta nel fatto che questo posto, è stato occupato con un motivo,diverso da tutti gli altri: creare uno spazio sociale,culturale e sportivo aperto a tutti.Non so se Mr.Tonelli l’ha notato entrando qui,ma stiamo aprendo la biblioteca di quartiere,con pc,libri,sale studio e tutto il resto, la biblioteca di via laspezia quella vera per intenderci è chiusa da 10 anni!e tu continui co la storia dei drogati allo sbando?gia letto!mi dispiace che questo commento non sia in linea con tutte le schifezze che avete scritto in precedenza, ma mi sento oggi di scrivere un po’ di verità in mezzo a questo mare di calunnie.

  26. il BIG B says:

    balordi bastardi e SOPRATUTTO IGNORANTI!!!!
    siete la vergogna di roma,capaci solo di sputare sentenze!non siete mai entrati a scup,non vi siete chiesti che cosa fanno?io son lì dentro tutti i giorni e NON mi drogo e NON faccio capoeira!per dio la vostra ignoranza mi lascio senza parole!ho 2 lauree insegno(gratis)italiano agli stranieri che aspettano il fottuto permesso di soggiorno,che per colpa di gentaccia come voi non riusciranno mai ad avere.lavoriamo insieme in una comunità che sta crescendo e che incontra non poche difficoltà(sempre grazie a “quelli come voi”),presto pagheremo luce e acqua,faremo scontrini,pagheremo le tasse.la novità sta nel fatto che questo posto, è stato occupato con un motivo,diverso da tutti gli altri: creare uno spazio sociale,culturale e sportivo aperto a tutti.Non so se Mr.Tonelli l’ha notato entrando qui,ma stiamo aprendo la biblioteca di quartiere,con pc,libri,sale studio e tutto il resto, la biblioteca di via laspezia quella vera per intenderci è chiusa da 10 anni!e tu continui co la storia dei drogati allo sbando?gia letto!mi dispiace che questo commento non sia in linea con tutte le schifezze che avete scritto in precedenza, ma mi sento oggi di scrivere un po’ di verità in mezzo a questo mare di calunnie.

  27. Anonymous says:

    Mi fa piacere che abbiate capito che non si risponde a questa gentaglia. Non mi pare che sia il caso di ripetere che razza di mafia ci sia dietro queste occupazioni abusive, e che centro per lo spaccio sia diventato l’incrocio grazie a questi luridi, e che razza di canaglie ci siano dietro l’immigrazione di massa, e che razza di forze economiche dietro certi bar e certe frutterie, che coprono ben altri smerci.
    Basta leggere il giornale di ieri, con la radiografia del territorio fatta dalla Guardia di Finanza, e quello di l’altro ieri col dossier sulle occupazioni abusive, bunker per la mala.
    Viva le forze dell’ordine! Noi continuiamo a sputare sempre in faccia a certi delinquenti, tu nel frattempo puoi andartene in Africa, così i vostri loschi traffici li organizzi meglio.

Inserisci un commento



(facoltativo)