Subscribe via RSS Feed

Ancora su Porta Maggiore. Ormai rotatoria degli orrori


Torniamo a parlare di Porta Maggiore. Un argomento che interessa, peraltro, visto che dopo l’ultimo articolo di qualche giorno fa ci hanno contattato molte persone e in particolare Rete Oro è venuta a girare anche un’intervista che andrà in onda lunedì sera. Rispetto al cartello “per favore non pisciare”, ormai famoso in tutta la città (a proposito, abbiamo scoperto che non è fisso, viene messo dal camion-bar ogni sera che arriva. Carino, no!?), siamo dalla parte opposta della Piazza. In quella parte dove, con tanto impegno da parte nostra, eravamo riusciti a convincere l’amministrazione a intervenire, almeno sulle aiuole. Che in effetti sono state prontamente riqualificate e anche bene, ma che poi, invece di essere inaugurate, sono state lasciate così. Da ormai oltre due mesi e mezzo c’è solo una gran confusione di rulli arancioni e tondini in ferro. Ma anche il giorno che si dovessero inaugurare queste belle aiuole, cosa ci sarà tutto intorno (oltre alla vergogna della sosta selvaggia che abbiamo più volte denunciato)?. Beh ci sarà tanto tanto degrado, questa volta non probabilmente per colpa del comune bensì per colpa della soprintendenza che lascia in condizioni indegne tutti i giardini confinanti con l’area monumentale. Non è escluso che -oltre alla famosa roulotte\mignotte (fa pure rima) dall’altro lato- qui ci siano persone che dormono nei labirinti sotterranei della porta e degli acquedotti. A voi il reportage fotografico (grazie al nostro lettore Mnz).

Share

si parla di: , ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (2)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Giampaolo says:

    l’unica città al mondo in cui i lavori vengono ultimati fino al 99% e poi ci si blocca…la foto con le aiuole ancora recintate con il nastro arancione dei lavori è veramente imbarazzante…per l’amministrazione del municipio ovviamente eh…

  2. roberto says:

    gioielli di roma che non vengono valorizzati
    è tipico no?

Inserisci un commento



(facoltativo)