Subscribe via RSS Feed

Archivio di August, 2012

Un nuovo arrivato nel quartiere ci pone la questione degli ostelli abusivi

Un nuovo arrivato nel quartiere ci pone la questione degli ostelli abusivi

Roberto ha comprato casa all’Esquilino perché nonostante tutto lo reputa un posto dove merita venire a vivere. Non s’è manco trasferito e già si sta impegnando civicamente per il quartiere e ci mette sul piatto una questione scottante: i bed&breakfast abusivi e dintorni.

Share
Via Carlo Emanuele I o una favela cingalese?

Via Carlo Emanuele I o una favela cingalese?

Continuano le lettere strazianti in arrivo alla redazione di Degrado Esquilino. Questa volta il racconto, che ci lascia davvero basiti perché anche noi consideravamo quella via un posto tranquillo, proviene da Via Emanuele Filiberto. Leggete la missiva tutta d’un fiato, perché racconta per filo e per segno l’ennesimo carnevale della sopraffazione, del degrado, della prepotenza. E del totale abbandono che, di fronte a ciò, oppongono le forze dell’ordine

Share
Good news? Montati nuovi vespasiani in Piazza Vittorio

Good news? Montati nuovi vespasiani in Piazza Vittorio

Ovviamente -ovviamente!!!- non c’è nessuna buona notizia per il nostro territorio. Solo la storia di tutti gli anni nei mesi in cui le precipitazioni piovose (perché l’Ama neppure ci pensa) non provvedono a dare un minimo di pulita alla città: le strisciate di piscio e il fetore di acido urico assaltano alla gola. Altro che regolari vespasiani sul modello di Parigi…

Share
Ancora sull’Atac e le sue strategie

Ancora sull’Atac e le sue strategie

Torniamo a parlare della fermata-fantasma del bus 571 realizzata qualche settimana fa in Viale Carlo Felice. La fermata non è mai entrata realmente in funzione e da qualche giorno risulta soppressa. Il mistero sulle scelte e i movimenti di Atac nel nostro territorio si infittisce…

Share
Degrado dovunque. Un video

Degrado dovunque. Un video

Un lettore ha compiuto un videocollage di alcune foto di degrado scattate nel quartiere. Non è stato difficile, purtroppo: è sufficiente in fatti mettere mano al telefonino e scattare, anche ad occhi chiusi, e si può star certi di inquadrare cose che sarebbero possibili solo a Roma…

Share
Torna il 3. Contenti a metà

Torna il 3. Contenti a metà

Il ritorno del tram 3 è una grande notizia per il nostro territorio. Ma è anche un motivo di lamentazioni e dispiaceri per come questi sette anni di mancanza del tram sono stati gestiti. E per come è stato gestito il suo stesso ritorno

Share
L’ormai famigerato negozio angolo Piazza Vittorio \ Via dello Statuto

L’ormai famigerato negozio angolo Piazza Vittorio \ Via dello Statuto

Il celebre e famoso negozio all’inizio di Via dello Statuto ne ha fatta una delle sue. Decidendo, deliberatamente, di umiliare ulteriormente la città, chi la vive, chi viene da lontano a visitarla. Abbiamo cercato, senza riuscirci, di capire le motivazioni che vi possono essere nel trasformare un marciapiede del Primo Municipio di Roma in un suk da città sottosviluppata dell’Assurdistan

Share
Via Carlo Alberto. Dopo il ritorno del cartellone abusivo, ecco la discarica

Via Carlo Alberto. Dopo il ritorno del cartellone abusivo, ecco la discarica

Ormai le discariche abusive assediano il centro storico. Ce n’è una, da giorni, su Via Carlo Alberto. Il bello è che tutti la vedono: Ama, Vigili Urbani, Forze dell’Ordine. Perché sta in una strada dove tutti passano. Ma nessuno se ne cura. Tutti fanno finta di niente…

Share
Miracolo. Finalmente i grandi lavori per i marciapiedi a Via Emanuele Filiberto

Miracolo. Finalmente i grandi lavori per i marciapiedi a Via Emanuele Filiberto

Via Emanuele Filiberto è la strada che più di ogni altra si aspettava e meritava una riqualificazione perché è la strada che più di ogni altra ha subito cantieri e disagi. Ed eccoli, i lavori…

Share
Piazza San Martino ai Monti. Ecco come sarà

Piazza San Martino ai Monti. Ecco come sarà

Un piccolo lavoro di riqualificazione a Piazza San Martino ai Monti, una delle zone più abbandonate del nostro territorio. E già escono fuori i primi grilli parlanti a cercare di mettere i bastoni tra le ruote. Vediamo come sarà il progetto e come dovrebbe essere.

Share
Il ghetto Gay Street fa schifo. Quando lo dicevamo noi eravamo omofobi, ora che lo dicono i Verdi e Il Fatto…?

Il ghetto Gay Street fa schifo. Quando lo dicevamo noi eravamo omofobi, ora che lo dicono i Verdi e Il Fatto…?

Nel 2009 fummo precursori. Dicemmo, sommersi dalle critiche, che ammassare omosessuali in un ghetto tutt’altro che inclusivo generava odio, violenza, soprusi, prepotenze. E dicemmo anche che loro, in quanto tali, possono fare tutto senza risponderne mai. Oggi lo dicono tutti, all’epoca ci massacraste di critiche

Share

Renato Nicolini, il blog di Renato Nicolini e il ricordo di Renato Nicolini

Nel sito di Renato Nicolini c’erano dei link. Questi link erano divisi in vari argomenti e poi c’era un argomento: “Roma”. All’interno dell’argomento “Roma” c’era un unico link e questo link era, ed è, Degrado Esquilino. Grazie.

Share
La nuova fermata del tram di Viale Carlo Felice. Il solito lavoro a metà

La nuova fermata del tram di Viale Carlo Felice. Il solito lavoro a metà

A prima vista sembra bella la nuova fermata del tram 3 (che però non c’è!) su Viale Carlo Felice. Poi vai nel dettaglio e scopri che le strisce pedonali sono state realizzate “alla romana”, ovvero pensate fin dal concepimento per piazzarci sopra auto in sosta vietata…

Share
Il nuovo camion-bar addosso alla Stazione Termini. Schifo senza fine

Il nuovo camion-bar addosso alla Stazione Termini. Schifo senza fine

E’ una ferita pubblicare queste foto. Non diciamo davvero altro. Solo che l’amministrazione ha piazzato di fronte alla Stazione Termini, di fronte all’Ala Mazzoniana (tanto per far tacere la soprintendenza basta allungare mezza mazzetta), un ignobile nuovissimo camion-bar. Una ferita, una ferita e basta.

Share

Degrado Esquilino (e non solo) su Twitter. Seguiteci

Degrado Esquilino è su Twitter. Lo trovate cliccando su @degradesquilino (senza la ‘o’), ma su Twitter, scatenata, c’è tutta la nostra rete di blog. C’è @romafaschifo, c’è @propuproma, c’è @bikesharingroma e ovviamente c’è @cartellopoli. E poi ci sono tutti gli altri blog anti-degrado da seguire, in primis @malaroma. Insomma, collegatevi e stateci vicini anche sui [...]

Share
Le bancarelle erano state tolte. Alemanno le ha rimesse. Con queste conseguenze

Le bancarelle erano state tolte. Alemanno le ha rimesse. Con queste conseguenze

Ricordiamoci sempre dei fatti e della verità: le bancarelle erano state tolte da Piazza Vittorio. La piazza non è che fosse diventata Place des Vosges, intendiamoci, ma intanto aveva aumentato un pochettino il suo quoziente di dignità. Poi arrivarono Alemanno e Bordoni e, immediatamente, le bancarelle vennero ripristinate. Bancarelle, l’unica cosa che fa schifo quando c’è e fa schifo anche quando non c’è

Share