Subscribe via RSS Feed

Via Emanuele Filiberto con l’asfalto. Cosa abbiamo risolto?

Soldi spesi molti, problemi risolti zero. Davvero parlano più di 1000 parole queste due foto inviateci dagli amici del Comitato Emanuele Filiberto: la strada è abbandonata, umiliata, lasciata a se stessa. E’ cambiato il fondo stradale: ieri sanpietrini, oggi catrame e asfalto. Ma non è cambiata la sostanza: violenza, sopraffazione, furbetti e prepotenti. Impossibile risolvere? Impossibile piegare la cafonaggine dei romani? Falso: come abbiamo dimostrato -abbiamo pubblicato pure un disegno progettuale, come se fosse compito nostro- sarebbe bastato realizzare delle complanari, in strade così grandi, così larghe si può e si deve fare. I posti auto non diminuiscono, ma si elimina la sosta selvaggia di intralcio al traffico.

Share

si parla di: ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (3)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. barney says:

    sono consapevole dell’importanza delle denunce di sessorium,ma penso che sarebbe ora di organizzare il disappunto diffuso in tutti quelli che leggono questo blog in un sistema di soluzione di almeno qualcuno dei problemi denunciati.
    so, naturalmente, di appartenere ad una minoranza.
    so anche che sono sempre state le minoranze a cambiare le cose.
    se sessorium alza la bandiera, io sono pronto a seguirlo, anche, che so, col rastrello a ripulire i giardini di viale carlo felice.con la scopa…beh, pressochè ovunque, anche col voto, se serve.
    ma ormai l’orologio segna che il tempo per il nostro quartiere sta scadendo…………..

  2. Marte says:

    caro sessorium, l’idea delle complanari – come altre – è buona e potrebbe risolvere…dico “potrebbe”, perché in realtà all’Esquilino – e dintorni… – il problema non è COME risolvere, ma SE SI VUOLE risolvere ! Tutto è fattibile, certo, ma se manca la repressione verso chi il senso civico non ce l’ha, siamo daccapo. Il nostro quartiere ha tante strade dove la sosta in doppia fila non dovrebbe essere minimamente tollerata perché la carreggiata non lo consente…ma hai mai visto un vigile urbano venire a multare gli indisciplinati ? Quindi anche le complanari etc. non risolverebbero il problema, perché i furbetti/incivili di turno le userebbero come proprio parcheggio riservato ! “e che nun ce passi ?” non te lo hanno mai detto, quando hai protestato per la doppia fila selvaggia ? E i vigili ? Scomparsi…quelli essitono solo il 27 del mese…

  3. Cesare says:

    Una differenza c’è: ora la strada è più sporca

Inserisci un commento



(facoltativo)