Subscribe via RSS Feed

La mafia dei cartelloni continua a invadere il Rione

Le foto ci provengono dagli amici del Comitato Via Emanuele Filiberto perché, sebbene faticherete a crederlo, proprio a Via Emanuele Filiberto sono state scattate queste foto. E proprio sul grande marciapiede che, andando verso la Cattedrale, costeggia i giardini sul retro della Scala Santa, sono spuntati nuovi impianti abusivi. Abusivi perché siamo in centro storico, in area Unesco, perché troppo vicini ad altri impianti, perché appartenenti a ditte che dovrebbero essere state radiate da mesi e per milleequattrocento altri motivi.

Per fortuna su questi nuovi orripilanti impianti qualcuno è intervenuto. Ma è troppo poco. Ed è assai assurdo che l’intervento non sia istituzionale. Dov’è il Municipio mentre il suo territorio viene spartito dal crimine cartellonaro che ha portato a Roma ‘Ndrangheta e Camorra e che gestisce oltre un miliardo di euro annuo di giro d’affari?

Share

si parla di:

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (5)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Anonymous says:

    QUESTI BANDITI MAFIOSI E LA CUPOLA CHE LI PROTEGGE DAL CONSIGLIO COMUNALE VANNO PRESI A CALCI IN CULO-E NON IN SENSO METAFORICO! CE LO CHIEDONO DA TROPPO TEMPO E SONO RIMASTI FINO AD ORA INASCOLTATI.

  2. Anonymous says:

    SPERIAMO ANCHE IN QUESTO CASO CHE NESSUNO MA NESSUNO NESSUNO IMBRATTI CON VERNICE SPRAY I VETRI DI QUESTI SPLENDIDI CARTELLONI RENDENDOLI INSERVIBILI. DETURPARLI CON VERNICE RENDEREBBE INFATTI VANO IL PREZIOSISSIMO LAVORO CHE QUESTE SERISSIME DITTE CONTINUANO INCESSANTEMENTE -PER FORTUNA DI NOI TUTTI- ARRICCHENDO OGNI CENTIMETRO QUADRATO RIMASTO ANCORA INOPPORTUNAMENTE LIBERO A ROMA!
    SPERIAMO DAVVERO CHE NESSUNO LI IMBRATTI CON VERNICE/BOMBOLETTE/ALTRO DI INDELEBILE…

  3. Anonymous says:

    DAVVERO…SPERIAMO CHE NESSUNO IMBRATTI I VETRI DI QUESTI SPLENDIDI CARTELLI CON VERNICE O BOMBOLETTE SPRAY! SAI CHE PECCATO…

  4. Davide says:

    Ciao sessorium, ricevo quest’email da Stefania di Serio e te la rigiro, riguarda un incontro pubblico giovedì 5 luglio alle ore 19 tra Via la Marmora e Via Principe Amedeo(in piena fogna):

    _______________________________

    Cara/o cittadina/o

    voglio sottoporti due temi che riguardano le strade attorno al mercato di Piazza Vittorio: la raccolta della spazzatura e la situazione della sosta.

    Il posizionamento dei cassonetti della spazzatura all’angolo tra via Principe Amedeo e via La Marmora è, da diverso tempo, causa di grandi problemi sia per l’uso improprio che degli stessi viene fatto da alcuni operatori del mercato, sia perchè l’AMA non effettua la raccolta differenziata dei cartoni porta a porta.

    Raccolta porta a porta dei cartoni

    l’Ama dovrebbe garantire la raccolta dei cartoni porta a porta, passando davanti ad ogni negozio, gli operatori, invece, danno indicazione ai negozianti di portare i cartoni all’angolo tra Via Principe Amedeo e Via La Marmora (oltre che all’angolo tra Piazza Vittorio e Via Ricasoli) ad un orario prestabilito.

    Ora, se da un lato, i negozianti non sempre rispettano tale orario, dall’altro è evidente che solo con la raccolta porta a porta è risolvibile il problema del cumulo dei cartoni all’angolo della strada.

    Il Municipio I da tempo sta cercando di trovare una soluzione. Sono stati fatti diversi sopralluoghi sul posto con AMA e alcuni residenti della zona e si era riusciti, anche grazie all’impegno del circolo PD territoriale, ad avere per alcuni giorni la raccolta porta a porta.

    In quei giorni i funzionari AMA erano presenti sul posto e dopo aver informato sulle modalità di raccolta dei cartoni hanno anche elevato alcune multe a chi non rispettava le regole

    Poi, senza nessuna comunicazione formale, l’AMA ha ricominciato a raccogliere nuovamente i cartoni presso i cassonetti all’angolo di Via Principe Amedeo.

    Il risultato del pessimo lavoro di AMA è sotto i nostri occhi, cartoni abbandonati accanto ai cassonetti a tutte le ore, spesso utilizzati a loro volta come contenitori per la spazzatura che rendono l’area degradata e allo stesso tempo rendono gli scatoloni non riciclabili in quanto sporchi.

    QUESTA SITUAZIONE NON E’ PIU’ SOPPORTABILE!

    Il comportamento di AMA è inaccettabile.

    Chiediamo con forza il ripristino della raccolta porta a porta e del servizio di controllo e multa per coloro che non rispettano le regole.

    Raccolta dei rifiuti

    Il tema raccolta rifiuti ha, in quest’area, anche altri problemi derivanti dall’uso improprio dei cassonetti, dalla mancata manutenzione e dal posizionamento degli stessi.

    Riteniamo che il tema vada ripreso e per questo vogliamo ascoltare di nuovo i cittadini per valutare lo spostamento dei cassonetti posti in via La Marmora angolo Principe Amedeo.

    Al momento sono state avanzate proposte di spostarli verso l’incrocio con Via Filippo Turati, oppure spostarli verso l’incrocio tra Via Principe Amedeo e Via Cairoli, è stata avanzata l’ipotesi di dividere i bidoni della differenziata dagli altri. Molte altre possono essere le ipotesi e qualunque ulteriore suggerimento sarà benvenuto.

    Insomma di fronte all’inerzia dell’Ama e del Comune e di fronte al crescente problema della gestione dei rifiuti vorrei comunque affrontare il problema per avanzare proposte concrete che vorrei discutere con voi residenti e per questo il prossimo giovedì 5 Luglio dalle 19 alle 20,00 sarò all’angolo tra via La Marmora e via Principe Amedeo per incontrarvi e discutere insieme.

    Mobilità

    Abbiamo chiesto all’Agenzia della mobilità una revisione degli stalli (spazi) per il carico e scarico merci e in particolare:

    • Istituzione del doppio regime di sosta negli stalli carico/scarico merci in modo che nelle ore non di mercato i residenti possano parcheggiare;

    • Parcheggi a spina su via Principe Umberto davanti alla zecca per incrementare il numero di posti disponibili;

    • Ripristino delle strisce blu su via Principe Amedeo lato zecca, sul tratto via Cairoli \ via La Marmora;

    • Eliminazione dello stallo per carico e scarico merci posto all’inizio di Via La Marmora.

    Stefania Di Serio

    Consigliera PD I Municipio

    Stefania.diserio@gmail.com

    Cell. 3483868460

  5. Anonymous says:

    Pensate poi a quei vandali che li estirpano dall’ asfalto…sarebbe una perdita inestimabile…

Inserisci un commento



(facoltativo)