Subscribe via RSS Feed

Il bluff dei posti auto

Quante volte ve lo siete sentito dire, che a Roma mancano i posti auto? E’ una scusa. Nella maggior parte dei casi è una scusa per far sì che le strade, le piazze, gli slarghi non vengano risistemati come si è fatto in tutta Europa. Non vengano dotati di un arredo civile, soprattutto sicuro e legale. Perché questa azione non diminuirebbe tanto i posti auto regolari, quanto quelli irregolari che tanto affascinano i nostri concittadini.
Guardate questa strada dell’Esquilino immortalata questa mattina verso le dieci, piena mattinata di lunedì. Le strisce blu sono quasi totalmente vuote, mentre le criminali strisce bianche nonché gli stalli per i motorini sono occupati abusivamente. Risistemare questa strada, ad esempio, cosa significherebbe? Significherebbe, banalmente, dotare gli stalli dei motorini di divisori che consentano la sosta ai motocicli, ma che la impediscano alla auto. A Milano questo accade correntemente in qualsiasi stallo dedicato alle due ruote, a Roma no. Perché le strade non si possono toccare, non si possono restaurare, non si possono ridisegnare. Altrimenti “se perdono posti maghina”… sì, quelli abusivi!

Share

si parla di: ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (5)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. barney says:

    ragazzi, stiamo veramente affondando,non lo vedete? Sessorium, è tantissimo quello che fai, ma la denuncia non basta più, non te ne rendi conto ? è ora, per quanto siamo pochi, per quanto siamo minoranza, è ora di cambiare le cose, e possiamo farlo, unendoci. perfavore, non ci vuole molto. manca pochissimo al punto di non ritorno………..

  2. barney says:

    ragazzi, stiamo veramente affondando,non lo vedete? Sessorium, è tantissimo quello che fai, ma la denuncia non basta più, non te ne rendi conto ? è ora, per quanto siamo pochi, per quanto siamo minoranza, è ora di cambiare le cose, e possiamo farlo, unendoci. perfavore, non ci vuole molto. manca pochissimo al punto di non ritorno………..

  3. Marcus says:

    Grazie Sessorium anche da parte mia per quello che fai. Dici cose che in un paese civilizzato sarebbero normali. Ma Roma ormai è troppo abbrutita,la maggior parte dei romani sono degli analfabeti da punto di vista del senso civico. Prevale l’egoismo, il campiamo alla giornata.. Temo proprio che questo sito rimarrà un posto dove quelli come noi avranno l’illusione di mitigare le proprie frustazioni per quello che vedono ogni giorno…
    Credo che l’unica soluzione sia, per chi è giovane, di fare le valige e andare via.
    In altre parole credo che Roma sia ormai adatta solo a trogloditi di varie specie ed immigrati disperati.

  4. Federica says:

    E la segnaletica orizzontale totalmente mancante? Interi quartieri dove le strisce pedonali non esistono più, dove l’asfalto si rifa solo al centro perchè ai lati della carreggiata sono parcheggiate decine e decine di macchine. E nonostante venga segnalato il rischio rimozione per rifacimento del manto stradale, le auto restano lì, nessuno le rimuove, nessuno le multa, nessuno le sposta, mentre gli operai fanno il loro lavoro.

  5. Ileana says:

    Ciao ragazzi, se volete fate un salto sul nostro blog : http://www.weekendout.it , troverete tante idee ed eventi a Roma e .. non solo! :-)

Inserisci un commento



(facoltativo)