Subscribe via RSS Feed

Anche quest’anno trasformeranno Piazza Vittorio nel loro parcheggio? Fermateli!

Premessa: nel momento in cui scrivo, il numero della Polizia di Roma Capitale, primo gruppo, dà occupato staccato: probabilmente stanno pranzando, li vogliamo forse disturbare?
Questo il fatto: da giorni il proprietario di Smart nera ha deciso che il marciapiede di fronte all’ingresso del Parco di Piazza Vittorio, lato Via Mamiani, è diventato la sua personale e gratuita autorimessa. Avete presente quel bellissimo e largo marciapiede alberato (saranno una decina di metri, pare di stare a Parigi, una roba unica a Roma) che costeggia il lato lungo della piazza? Bene, ora, di fronte al cancello, a intralciare il passo alla gente che entra nel parco, c’è lui con la sua Smart. Ovviamente nessuno dice niente.
Il proprietario della macchina in questione è un giovane che probabilmente partecipa a dei lavori in corso in questi giorni all’interno del giardino. L’ho visto, infatti, prendere il suo pranzo dal portabagagli della Smart e andarselo a mangiare tranquillamente dentro ad un furgone sistemato, questa volta, al centro del parco. Naturalmente motore acceso, aria condizionata a palla, e fumi neri di scarico in faccia a mamme e bambini.

La rabbia è tanta. La voglia di farsi giustizia da soli anche. Ma voglio dare ancora una speranza alle istituzioni e alla possibilità che le regole siano fatte rispettare utilizzando strumenti civili, e non spezzando tergicristalli, bucando gomme o graffiando fiancate. Ma cosa può fare di “civile” un normale cittadino di fronte a questi scempi quotidiani? Il telefono dei vigili, nel frattempo, risulta ancora non raggiungibile.
Lettera Firmata

Share

si parla di: ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (6)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. ale says:

    ore 12.30: i carabinieri multano i macchinoni da 50000 euro buttati in doppia fila e sulla corsia preferenziale di via turati. i cinesi si giustificano da italiani medi: “eh, ma se machina deve uscile io spostare subito”. il carabiniere risponde da persona civile: “no, non ci siamo capiti. le macchine in doppia fila non ci devono proprio stare, e tantomeno sulla corsia prefernziale. la prossima volta veniamo con i carri attrezzi e le portiamo via tutte”.

    BRAVI! BRAVI!! BRAVI!!!

  2. Caterpillar says:

    In Cina ti si portano via con tutta la macchina

  3. Tiziana says:

    Ale ma e’ successo davvero o e’ solo una storiella che racconti per farci ridere? Perché se e’ vero quello che dici e’ meraviglioso ! Speriamo solo che non sia stato un fatto unico e raro perché se succedesse spesso che pigliano la multa a tutti sti macchinoni in doppia fila sarebbe troppo bello e così si imparano tutti sti cinesi a fare i loro porci comodi (anche se a onor del vero pero, non e’ che ricevano un buon esempio dai romani…) !

  4. ale says:

    è successo davvero! ho anche fatto i complimenti agli agenti e scambiato due parole con loro sui vigili che non passano mai e sul fatto che per carabinieri/polizia è molto più lungo verbalizzare, e ciò gli impedisce di intervenire in altri servizi urgenti, mentre i vigili a fare una multa ci metterebbero due minuti. ad ogni modo li hanno multati tutti. bravi!

  5. @Caterpillar

    In cina ti portano via la macchina? Si vede che conosci poco la cina…
    Parcheggiano ovunque e guidano anche peggio, specialmente a Shanghai. Sono spericolati i cinesi al volante

    http://www.youtube.com/watch?v=0TLUXXJh4-8

    UN FORTE RINGRAZIAMENTO AI CARABINIERI!

  6. francesco says:

    i carabinieri di via tasso e la polizia di via petrarca se ne sbattono le palle di chi parcheggia in doppia fila o sulle strisce o sulla corsia dei bus.. sono loro i primi a parcheggiare sulle strisce o sul marciapiede per prendersi il caffè da ciamei!

Inserisci un commento



(facoltativo)