Subscribe via RSS Feed

Archivio di June, 2012

Tornerà il tram all’Esquilino? Intanto l’Atac si fa pigliare per il culo a Carlo Felice

Tornerà il tram all’Esquilino? Intanto l’Atac si fa pigliare per il culo a Carlo Felice

Nella totale mancanza di comunicazione continuano i cambiamenti nella segnaletica nel quadrante sud del Rione. Si parla di un probabile ritorno del tram sulle rotaie dopo tanti anni. Ma ai cambiamenti non viene associata nessuna campagna di comunicazione da parte dell’amministrazione. Siamo dunque nel campo delle ipotesi e del mistero…

Share
Abbiamo visto cose che voi umani…

Abbiamo visto cose che voi umani…

E’ diventato difficilissimo fare un blog. Perché si faticano a trovare le parole per quello che sta succedendo a questa città. Non è lassismo, attenzione, è scientifica e voluta consegna del territorio alle peggiori forme di sfruttamento illegale. Alle-peggiori-forme-di-sfruttamento-illegale!

Share
Sensi di marcia. Cosa succede a Via Statilia?

Sensi di marcia. Cosa succede a Via Statilia?

Grandi lavori sulla segnaletica: la strada torna a cambiare senso? Diventa a doppio senso? Si tratta di opere propedeutiche al ritorno del tram dopo soli 7 anni? Se qualcuno sa, dica…

Share
Anche quest’anno trasformeranno Piazza Vittorio nel loro parcheggio? Fermateli!

Anche quest’anno trasformeranno Piazza Vittorio nel loro parcheggio? Fermateli!

Vi ricordate cosa successe lo scorso anno? I simpatici dipendenti della società che gestisce il cinema in Piazza Vittorio avevano -per errore, intendiamoci, ehmm…- scambiato parte dello stupendo giardino nella loro personalissima autorimessa privata. Uno scempio che quest’anno, se non faremo attenzione, potrebbe ripetersi… Leggete questa lettera.

Share
Chiediamo aiuto ai Vigili Urbani del Gruppo Esquilino: aiuto!

Chiediamo aiuto ai Vigili Urbani del Gruppo Esquilino: aiuto!

Nell’area di Porta Maggiore, al cospetto dei grandi alberghi di zona, gli squallidi padroncini delle ditte di autobus e torpedoni fanno il bello e il cattivo tempo: la sera tutta la zona -una zona di altissimo valore archeologico, storico, artistico, paesaggistico, viene trasformata in un garage a cielo aperto solo perché lor signori non si vogliono sbattere a portare i bus nei luoghi destinati a regolare parcheggio. Fermiamoli. In un modo o in un altro fermiamoli.

Share

Stasera Degrado Esquilino, Romafaschifo, Cartellopoli e tutti gli altri in diretta su Roma Uno

Non pigliate impegni ed alle 21 sintonizzate i televisori. Ecco il link.

Share
Non c’è più il lampione autostradale

Non c’è più il lampione autostradale

Senza ombra di dubbio vi ricorderete il lampione autostradale che campeggiava altezzoso su Piazza di San Giovanni restituendo a tutti quel simpatico sapore di Raccordo Anulare. Ebbene grazie al lavoro del Comitato Carlo Felice è stato tolto. Restiamo sempre la città con il peggiore arredo urbano del mondo, ma un pelino meno…

Share
Il calvario del Parco di Via Statilia

Il calvario del Parco di Via Statilia

Non si sblocca la situazione del Parco di Via Statilia. Dopo qualche giorno di movimento il cantiere è di nuovo bloccato: se non si tolgono le impalcature della soprintendenza non si può terminare il marciapiede. E se non si termina il marciapiede non si può montare la recinzione. Intanto il parco si riempie di barboni e viene circondato da torpedoni in sosta selvaggia…

Share
Un ettaro di tavolini rossi

Un ettaro di tavolini rossi

Il baretto (ex grattacheccaro!) di Piazza Vittorio ha utilizzato la scusa dei Campionati Europei di calcio per piazzare un televisore e installare decine e decine di seggiolagge. Praticamente tutto il lato sud della Piazza è ingombro di sedute a perdita d’occhio. Benissimo, lo spazio c’è, ma allora perché non fargli pagare una seria occupazione di suolo pubblico?

Share
Vi ricordate la storia della bancarella che si è raddoppiata vicino alla Stazione? Leggete qui

Vi ricordate la storia della bancarella che si è raddoppiata vicino alla Stazione? Leggete qui

Il fatto grazie ad un nostro lettore era stato documentato qui. Oggi su la Repubblica è arrivata la spiegazione. Guardate che roba. Fa impressione. Fa paura. Fa vomitare. Noi non commentiamo…

Share
Santa Croce. La Cooperativa più pazza del mondo

Santa Croce. La Cooperativa più pazza del mondo

Ci tocca tornare a parlare della Cooperativa Santa Croce in Gerusalemme, un grande agglomerato di nove stabili nel sud del Rione che non riusciamo a capire cosa aspetta a venire commissariato? In casi come questo qualsiasi ente viene preso in carico dal Governo per mettere le cose a posto. E pensate che nei giorni scorsi l’ex presidente, attualmente non in carica, ha pubblicato a nome della Cooperativa una convocazione di Assemblea. Siamo al golpe…

Share
Ancora tetti. Stavolta la polizia di Via Mamiani

Ancora tetti. Stavolta la polizia di Via Mamiani

Venerdì abbiamo parlato dello sgradevole “attico” del palazzo Enpam, con quelle superfetazioni orribili che ci auguriamo vengano sistemate. Oggi ci occupiamo della caserma della Polizia di Stato, sempre su Piazza Vittorio, che -dopo aver anche lei montato dei sovraservizi sul tetto- forse sta sistemando in maniera non certo bella, ma magari accettabile…

Share
Sono solo dei vigliacchetti

Sono solo dei vigliacchetti

Guardate questi muri. Foto atroci. Ancora più atroci al pensiero che si tratta di una scuola. La media Manin, proprio di fronte a Santa Maria Maggiore, è ridotta uno schifo da non credere. Chissà chi sono i codardi, i conigli capaci di tanto

Share
Bancarelle come funghi. Una città dove morire di rabbia

Bancarelle come funghi. Una città dove morire di rabbia

Incredibile quello che sta succedendo attorno alla stazione. I larghi marciapiedi realizzati per una volta a regola d’arte si stanno riempiendo di cartelloni pubblicitari e di bancarelle. Entrambe queste forme di sfruttamento del suolo pubblico sono accomunate dall’essere gestite dalla mafia. Dalla quinta mafia, quella di Roma, quella dell’economia del degrado…

Share
Piazza Vittorio e il suo ecomostro. Stanno sistemando?

Piazza Vittorio e il suo ecomostro. Stanno sistemando?

Se ce la faranno ad aprire non ce lo domandiamo neppure, tanto ormai è diventata una barzelletta. Non manchiamo tuttavia di seguire il cantiere con attenzione. Di che parliamo? Ma del palazzaccio dell’Enpam, ovviamente. Un mostro a Piazza Vittorio sulla cui sommità pare avanzarsi qualche sistemazione atta a nascondere le ulteriori mostruosità qualche mese fa installate…

Share
Brancaccio. Un teatro senza pace

Brancaccio. Un teatro senza pace

“Impossibile lavorare a Roma”. Quelli della Stage Entertainment non hanno resistito più di due anni nell’unica “città del terzo mondo a non avere neppure un quartiere europeo”. Se ne sono andati e hanno chiuso le porte del Teatro Brancaccio. Cosa si farà ora in questo spazio finemente restaurato e che se non utilizzato rischia un rapidissimo degrado?

Share
Sappiamo che è incredibile, ma così sta messa Santa Maria Maggiore

Sappiamo che è incredibile, ma così sta messa Santa Maria Maggiore

Niente da sorprendersi ormai. Dopo che l’amministrazione ha lasciato che tutta l’area pedonale del Colosseo e dell’Arco di Costantino si trasformasse in un parking abusivo e illegale, nulla è considerabile strano. E così tutte le aree basilicali del nostro territorio (e non solo) sono state in pochi anni trasformate in parcheggio. E ora ci sembra normale. Quasi un diritto…

Share
Il bluff dei posti auto

Il bluff dei posti auto

La sciocchezza dei posti auto. Non è che sono pochi, è che le macchine sono troppe. E poi alle volte, nonostante tutto, bastano e avanzano. La loro scarsezza viene utilizzata come grimaldello per impedire alle amministrazioni di sistemare le strade. Perché questo potrebbe ridurre sì i posti, ma quelli abusivi di cui i romani sono così tanto innamorati

Share
Alla faccia del cinque stelle lusso

Alla faccia del cinque stelle lusso

Ecco il panorama che può godere chi abita a Via Labicana da quando dentro il delizioso Palazzo Manfredi ha aperto un hotel di lusso. E non è, purtroppo, l’unica e ultima forma di degrado che si è accanita su questa piccola porzione di città negli ultimi mesi

Share