Subscribe via RSS Feed

Viale Manzoni senza ulteriori parole

Non è solo questione di pericolosità per i pedoni, non è solo questione di sciatteria, non è solo questione di mancanza di rispetto per le categoiriè questione di strategia. Le strade cercano sempre di ripristinarle, i marciapiedi no. E quando li rifanno, li rifanno col catrame, con l’asfalto. Perché chi va a piedi, chi non prende l’auto, chi non intasa il traffico e non inquina e non posteggia in quarta fila va umiliato. E’ uno sfigato e non può avere i servizi degli altri.

Share

si parla di:

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (8)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Anonymous says:

    non avete visto Statilia-Principe Aimone-San Quintino !!!

  2. Bea says:

    e andate a vedere Via F. Turati!!

  3. Magica says:

    Volevo farvi sapere che a febbraio di sera appena arrivata ,ancora con il trolley in mano, sono caduta e mi sono fratturata il gomito! Chi mi ha soccorso, erano dei turisti francesi, mi ha detto di fare causa al Comune ma siccome io non abito a Roma (ma vengo spesso perché ho un monolocale nel quartiere) ho preferito non andare neanche al pronto soccorso (dove forse sarei ancora aspettando il referto…) e riprendere l’aereo tornarmene nella mia città dove il giorno appreso sono stata operata. Adesso sono terrorizzata a camminare in questa strada ma non ho altra alternativa per arrivare alla metro e così cammino a due all’ora e con gli occhi sempre a terra!
    Viva il Comune di Roma !!!

  4. Anonymous says:

    Da più parti (V. Cartellopoli , post di ieri, fonte Manusardi e commento odierno su Bsatacartelloni ) si segnala che è in corso una ulteriore ondata di istallazione di impianti anche in zone di pregio (V. Veneto, V. Marmorata, Piazza Pinciana, V.le Oceano Pacifico, V. Laurentina) DA PARTE DELLA S.C.I.

    Il formato degli impianti è sempre uguale : metallico scuro 1×1 recante SPQR (abusivamente) in cima.

    ULTIMO INTOLLERABILE AFFRONTO ALLA CITTA’ E A NOI TUTTI!

    URGE MOBILITAZIONE

  5. dionisio says:

    a quanto pare la nuova politica del comune è “merda su merda non si vede” ecco perché dopo la riqualificazione di via merulana, avvenuta anni fa, hanno deciso di “dequalificarla” incominciando a “grattugiare” tutti i marciapiedi in maniera indecente… vogliono ridurla ad un colabrodo in modo tale da fare sembrare le altre strade già “riqualificate”!

  6. Livia says:

    Viale Carlo Felice segue a ruota!

  7. Federica says:

    Magica, io credo avresti potuto comunque sporgere denuncia al Comune.
    Comunque, io vi farei vedere i marciapiedi che costeggiano il Policlinico Umberto I ed il San Camillo-Forlanini…..uno schifo inenarrabile.

  8. colombina says:

    Anch’io ho fatto un volo proprio lì tempo addietro, rimediando per fortuna solo un livido. Davvero non si contano le volte in cui stavo per andare lunga, passandoci ogni giorno, specie quando eventuale fogliame impedisce di vedere dove metti i piedi. Che dire, è proprio una vergogna nonchè un grave pericolo per anziani e portatori di handicap.

Inserisci un commento



(facoltativo)