Subscribe via RSS Feed

Car Sharing. Arrivano altre stazioni? Sicuramente intanto le rimozioni!


I mitici amici dell’Agenzia per la Mobilità che gestiscono il Car Sharing e la eccellente pagina facebook del Car Sharing romano si stanno dando da fare con sanzioni e rimozioni. Questa è davvero una notizia. Sulla loro pagina trovate, giorno per giorno, post dove si esulta per quella multa o per quella rimozione. Sembrano più infojati di noi blogger e ci piacciono così. Certosinamente stanno convincendo i Vigili Urbani -e immaginiamo che occorra la pazienza di Giobbe- non solo a multare le vetture che furbescamente si impossessano degli stalli del car sharing, ma anche a rimuoverle. E la cosa sta iniziando a valere anche per chi non si piazza dentro gli stalli gialli, ma subito affianco, magari in curva o sugli attraversamenti pedonali. Le rimozioni fioccano, e delle fantastiche multe da 80€ (ma cosa volete che siano per questi maledetti con Audi che costano 80mila?) fioriscono a primavera sui lunotti anteriori e posteriorio.

Ma le buone notizie non finiscono qui, perché in seno all’Agenzia per la Mobilità il Car Sharing è gestito bene, con cura, con amore. E nell’ottica del recupero di un po’ di vetture pare che pian pianino si riesca a ottenere qualche altra stazione, anche dalle nostre parti. In attesa, ovviamente, di un serio bando di gara che permetta l’ulteriore allargamento reale del servizio, oggi assai sacrificato. Pare, ad ogni modo, che tra qualche tempo una nuova stazione potrebbe comparire nello strategico incrocio tra Viale Manzoni, Via Emanuele Filiberto e Via San Quintino, proprio di fronte alla metropolitana.

Share

si parla di:

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (17)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Livia says:

    Meno male. Ma avevo letto che il Comune non ha più soldi per rinnovare la convenzione coi carri attrezzi (e per questo tanti mezzi abbandonati restano a marcire): come hanno ottenuto queste rimozioni allora, qualcosa da stanziare era rimasto?

  2. Anonymous says:

    Forse uno dei pochi servizi che funziona bene a Roma,
    Speriamo in un’ ampliamento degli stalli in zona Esquilino .
    A mio avviso, da felice utilizzatore, 2 cose da migliorare, 1. Possibilità di prenotare le auto con una apposita App per Android e Iphone ora c’è un improbabile programmino da scaricare ma non funziona con gli smartphone più nuovi
    2. Gestione delle macchine fuori stallo via Internet, con possibilità , sempre dal sito di avere notizia se la macchina è al suo posto o meno. Per il resto BRAVI!

  3. Anonymous says:

    Ottimo servizio, sopratutto il callcenter… solo che delle volte ti trovi le macchine molto ma molto sporche. Bisognerebbe educare anche gli utenti di carsharing

  4. TheMax says:

    Massimiliano, purtroppo non é cosí a Via Carlo Felice, per far alzare il culo al vigile che sta nel gabiotto diametralmente opposto al parcheggio CS mi ci é voluta un’incazzatura; alla fine é venuto ha girato intorno alla macchina abusivamente parcheggiata, come per aspettare qualcuno (che gli paga le mazzette?) e poi, dietro mia insistenza, gli ha fatto la multa; io ho parcheggiato in zona blu, ho chiamato il servizio clienti CS spiegando la situazione.

    Speriamo li multino/rimuovano davvero in futuro.

  5. TheMax says:

    Anonymous 03/05/2012 at 16:19

    Ieri dal parcheggio di CarloFelice ne é scesa una “signorina” col cane a cui ho fatto presente che non era permesso e che il sedile posteriore era coperto di peli (l’utente dopo ero io); mi ha detto che ero una persona senza cuore e che lei doveva far vaccinare il cane e che non poteva far altro. Le ho detto che avrei comunicato che la vettura era sporca di peli di cane e che ne avevo parlato con il precendete utente; lei per tutta risposta mi ha detto che se quelli del CS la contattavano negava tutto, tanto il cane era della madre e non suo, per cui “che me vengano a controllá”.

  6. Caterpillar says:

    TheMax ma che schifo, ora i peli del cane (e quant’altro) in macchina, ci puoi dire quale delle due auto era?

    Giorni fa ho mandato una e-mail alla Toyota Italia proponendogli di contattare il Comune di Roma per una eventuale sponsorizzazione del servizio Carsharing attraverso la fornitura di vetture Yaris ibride. Tale modello di autovettura verrà tra pochi mesi immesso sul mercato italiano. Ho fatto presente il fatto che le vetture Carsharing sono quasi tutte benzina-gasolio e che quindi la presenza di vetture ibride diminuirebbe notevolmente l’impatto ambientale di queste auto, oltre a fornire un grandissimo ritorno di immagine e pubblicità alla Toyota.
    Come dice Tonelli i clienti carsharing l’auto dovrebbero venderla o non comprarne di altre, ma pensate anche a quante persone sarebbero incuriosite dalle auto ibride, tale da volerne provare una per svariato tempo. Queste persone, essendo costrette a far un abbonamento, andrebbero ad aumentare i soldi incassati dall’agenzia della mobilità, e magari, vedendo che il servizio carsharing funziona, desisteranno dall’acquisto di un’auto, oppure viceversa, correranno a comprarne una.
    Quindi il vantaggio è mutuo per entrami (Toyota e Agenzia Mobilità)
    Mi hanno risposto dicendo di aver girato la segnalazione alla loro direzione di competenza, per le opportune valutazioni.
    Se mai la cosa dovesse andar in porto, ne sarei molto contento

  7. TheMax says:

    Caterpillar : La Panda di Carlo Felice

  8. Paolo says:

    Spagna, multe per sosta col motore acceso

    Spagna, multe per sosta col motore acceso Fino a 100 euro di sanzione se si viene sorpresi con la macchina in moto. Escuse le situazioni di traffico o le code ai semafori. L’esperienza londinese.

  9. Celine says:

    Metro Manzoni buono, magari, speriamo bene… ma tempo fa hanno cancellato la postazione di Piazza Manfredo Fanti, si ha notizia di qualche possibile rimpiazzo in zona di quegli isolati vicini alla stazione che sono rimasti un po’ scoperti? Abito a Via Manin e se trovo le auto di Piazza Vittorio già prenotate devo farmela a piedi fino a Via Poliziano che non è proprio vicinissima

  10. @Paolo anche in Italia sarebbe vietato rimanere in sosta con il motore acceso (dal cds del 2003). Non so però se siano mai state elevate multe.

  11. Celine says:

    Sul car sharing di Via Alessandria Venerdi hanno fatto multare un altro abusivo che si era appena ubriacato in uno dei locali di fronte, è tutto pubblicato sulla pagina Car Sharing Roma di Facebook!

  12. Giorgio says:

    Massimiliano, nella foto c’è solo una multa ma quand’è che ci fai vedere anche… una bella rimozione? A presto, ciao!

  13. Massimiliano Tonelli says:

    Nel sito degli amici del car sharing, è pieno!

  14. Giorgio says:

    Hai ragione, e oggi hanno aggiunto le foto di una multa fresca di stanotte in Via Poliziano…

  15. Celine says:

    e intanto sono spuntate due nuove postazioni a Piazza Barberini e Via Nazionale!

  16. Alessandro says:

    Anche a Trinità dei Monti è stato fatto un nuovo parcheggio!

  17. Geppo says:

    un progresso vero nella lotta contro gli abusivi si otterrà solo quando potranno sere multati direttamente dal personale di gestione del car sharing, così come gli ausiliari dell’atac multano chi parcheggia sulle fermate

Inserisci un commento



(facoltativo)