Subscribe via RSS Feed

Una richiesta dal Commissariato Esquilino. Chi ci può aiutare?

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato, dopo aver ricevuto le immagini via e-mail, questo post relativo ad un abuso da parte di alcune volanti della Polizia di Stato che sostavano sulla parte a prato dei giardini di Piazza Vittorio. Dal Commissariato Esquilino si sono molto dispiaciuti di aver visto pubblicate queste immagini, ci hanno contattati e ci hanno chiesto di sapere la data e l’ora dell’episodio per poter procedere ad individuare i volontari. Sta di fatto che noi, nel caos della redazione di Degrado Esquilino, non ce l’abbiamo fatta trovare la famosa mail, dunque siamo qui a fare un appello ai nostri lettori: se tra di voi c’è il cittadino che ci ha inviato quelle immagini e se questo cittadino si ricorda data e ora in cui le ha scattate, si metta in contatto con noi via e-mail così potremo fare da sponda con gli amici poliziotti.

Share

categoria: la nota

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (9)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Caterpillar says:

    No ma dico, ho letto bene?

  2. Caterpillar says:

    Ah niente, ad una prima lettura avevo capito fischi per fiaschi

  3. Anonymous says:

    ma il Commissariato Esquilino è quello in Via Farini? Lo stesso che permette che le loro volanti occupino co-stan-te-men-te in doppia fila la strada costringendo i cittadini a passare con le auto sui binari e sulla corsia preferenziale?

  4. anonimo says:

    ma il Commissariato Esquilino è quello in Via Farini? Lo stesso che permette che le loro volanti occupino co-stan-te-men-te in doppia fila la strada costringendo i cittadini a passare con le auto sui binari e sulla corsia preferenziale?

  5. neo says:

    Se salvi le foto sul tuo PC, clicchi col tasto destro sui file e scegli Proprietà, trovi la data e l’ora in cui è stata scattata la foto… (ammesso che il proprietario della macchinetta abbia impostato bene questi parametri).

  6. Marte says:

    era Domenica 4 Marzo tra le ore 12,00 e le 12,10

  7. La foto contiene i dati EXIF. Tra questi dati ci sono anche la data e l’ora.

    Entrambe le foto riportano questa data e ora, 04/03/2012 12.03, evidentemente sono state fatte in veloce successione (ed effettivamente guardando la prospettiva si capisce che il fotografo tra la prima e la seconda foto ha fatto solo qualche passo in avanti).

    Però siccome sono state fatte con un iPhone 4 il proprietario deve essere giustiziato seduta stante XD

  8. Marte says:

    beh, c’era scritto un commento sopra….

  9. arm says:

    ma che coraggio ha quello che si lamenta per le auto della polizia in doppia fila ,di gente che lavora,e che grazie ai mezzi che gli forniscono non hanno nemmeno un garage?? secondo quel genio,peraltro anonimo, cosa dovrebbero fare?? andare in giro a trovare parcheggio mentre tutti ,comprese le care mamme che portano i figli a scuola, se ne stanno in tripla fila magari per andare al bar o comprare le sigarette?? ma che andasse vergognasse il signore che si lamenta di via farini!!

Inserisci un commento



(facoltativo)