Subscribe via RSS Feed

Piazza di Porta Maggiore. Messaggio all’Assessorato all’Ambiente

Mi auguro che una volta terminati i lavori per il Parco di Via Statilia, si possa dare dare un’occhiata e fare un pensierino all’aspetto terzomondiale di Piazza di Porta Maggiore. Che sia una piazza di scambio trenini, tram, bus, traffico impazzito, ed anche un grandissimo parcheggio abusivo lo sappiamo tutti, e sappiamo che c’è poco da fare. Comunque, visto queste immagini, si puo anche sognare di vedere le aiuole come reali isole di verde, con erba e fiori. Come ad esempio hanno fatto ai fori imperiali. Il quartiere lo merita!!!
Mnz

Share

si parla di:

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (8)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Magica says:

    Perfettamente d’accordo! Abbiamo in questa piazza uno degli acquedotti romani più belli e più importanti d’Europa e guarda in che condizioni viene tenuto. Io non dico di fare un parco attorno come hanno fatto i Francesi a Pont Du Gard (se vi capita andate a vedere le foto e guardate che …meraviglia) dove a visitare l’acquedotto ci vanno migliaia di persone con relativo riscontro economico, ma almeno renderlo un po’ più decente e illuminarlo la sera come si deve. Ma npi siamo in Italia figurati e visto il rispetto che hanno i nostri amministratori e i nostri politici e visto lo scempio che hanno fatto e continuano a fare in questa lcittà la più bella del mondo non credo che ci siano speranze. La verità e’ che quando si hanno troppe cose belle sotto gli occhi forse alla fine non ce ne rendiamo più conto dell enorme patrimonio artistico che abbiamo, che tristezza e che rabbia!

  2. claudia says:

    Magica dice cose sacrosante!
    L’Esquilino è un rione tra i più suggestivi dal punto di vista dei monumenti: Porta Maggiore, La Basilica sotterranea neopitagorica, gli Acquedotti, le Mura Aureliane, Santa Croce in Gerusalemme e il suo Orto Monastico, la Casa di Mecenate, il Mausoleo di Minerva, le tombe di età Repubblicana, i Trofei di Mario….
    Che ricchezze da custodire e valorizzare!

  3. carlos says:

    sta storia del sudan, degli zingari, di timboctu mi ha rotto, questa è Roma e forse li stanno meglio di noi,quindi evita paragoni vagamente razzisti che ormai sono un tuo mantra e pensa a come alemanno ha ridotto Roma

  4. Anonymous says:

    Sono d’accordo con l’articolo ed i toni dei commenti. Segnalo che ieri mi sono sentito telefonicamente con Sessorium al quale ho fatto presente che ne avrei parlato subito con l’Assessore all’Ambiente Visconti ed al Presidente della Commissione Ambiente De Priamo che avrei dovuto incontrare per altre cose. E’ stato concordato un soprallluogo a breve anche con la mia presenza e quella di Sessorium per avviare quanto prima dei lavori sul tipo di quelli di Piazza Venezia. Sempre a disposizione.
    Stefano Tozzi

  5. sebastian says:

    Ragazzi!
    Non vi preoccupate di queste sciocchezze che adesso arriva il Concertone del 1°Maggio e allora altro che Sudan o Marrakesh o Nigeria…
    Potremo di nuovo assistere a questo bell’evento che darà lustro alla nostra città e soprattutto a S.Giovanni!
    Comunque sembra essere l’ultima volta poichè ormai partecipano solo anonimi e si vuole far solo felice quella massa di reietti e zozzoni che si mettono a sbraitare sotto al palco per 24 ore!
    Pensate anche a questo e scusate se ho colto quest’articolo per esprimermi.

  6. Io ho provato a scrivere a tutti gli uffici competenti per tentare di farlo spostare in sede più idonea, ma non c’è stato niente da fare. La sovraintendenza dorme in questo caso, come al solito.

  7. francy says:

    Io penso proprio di scappare via da Roma in quei giorni!
    Ma come possiamo ancora permettere che queste orde barbariche riducano il quartiere di S.Giovanni in un pisciatoio!
    Ma poi cosa c’entra più il sindacato e i lavoratori?…Ora è tutto in mano ad affaristi senza scrupoli e basta!
    Facciamola finita con questa zozzeria, anche perchè ormai non partecipa più nessuno dei grandi gruppi canori…..

  8. Anonymous says:

    Il prossimo scemo che dà dal razzista a qualcuno venga epurato d’ ufficio dal blog, per cortesia.

Inserisci un commento



(facoltativo)