Subscribe via RSS Feed

Caro Pics ti scrivo

Cari Pics,

nell’area da voi correttamente e finalmente “trattata” qualche tempo fa purtroppo sono tornati i soliti ignoti a vandalizzare tutto con graffiti, scarabocchi, scritte e macchie di colore. Come sapete molto meglio di noi, le campagne di dissuasione verso questa antipatica forma di vandalismo urbano funzionano nella misura in cui sono ricorsive. In cui fanno capire ai vandali che le loro “opere d’arte” hanno vita brevissima.

Ecco perché vi chiediamo un ulteriore passaggio su Via Carlo Felice, Via Santa Croce in Gerusalemme e sulle strade circostanti nella zona ricompresa tra la Basilica di San Giovanni, Porta Maggiore e Santa Croce.

(Nella foto un palazzo di Viale Carlo Felice, ripulito pochi giorni fa)

Share

si parla di:

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (6)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. charles says:

    l’importante è grattarmi sotto le ascelle

  2. Giulio says:

    Ma una tassa comunale del 50% sulle bombolette spray???

    Almeno questi vandali maledetti contribuirebbero indirettamente a ripulire i loro scarabocchi!!

  3. Anonymous says:

    SE NE BECCO UNO GLIELA FICCO SU PER IL CULO LA STRAMALEDETTA BOMBOLETTA DER CAZZO! GIURO!!!!!

  4. Anonymous says:

    E INTANTO OGGI LA “FEDERAZIONE DELLA SINISTRA” HA IMBRATTATO COI LORO MANIFESTI LA STAZIONE PIRAMIE DELLA METRO B, RIPULITA IERI(!!!!!) CON I SOLDI DI TUTTI NOI!

    MI FANNO SCHIFO!

  5. Manuele Mariani says:

    ma quanti uomini di merda vivono a roma ? ma non c’hanno niente di meglio da fare che andare a rovinare un museo a cielo aperto come è la città ? sta gente deve marcire in galera o finire ai lavori forzati PER SEMPRE !

  6. uomoqualunque says:

    certo che però diciamocelo che i muri maculati fanno pure altrettanto schifo
    tipo diverse tonalità di beje uno sopra l’altro…ma che senso c’ha?
    sono pure coloro che ripuliscono incompetenti a mio modo di vedere

Inserisci un commento



(facoltativo)