Subscribe via RSS Feed

La Basilica di Santa Maria Maggiore

Share

si parla di:

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (8)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. max44 says:

    IL degrado della piazza sta allargandosi ogni giorno,daltronde lì ci passeranno migliaia di persone al giorno ed anche se ti mettessi a vendere spilli faresti la giornata,vigili zeru,ed il giuoco è fatto.

  2. dany says:

    ma qualcuno prima o poi chiamerà l’unesco oppure no?
    ecco i dati

    General phone:
    +33 (0)1 45 68 10 00

    Website:
    http://www.unesco.org

  3. Paolo says:

    Si, la foto è generosa. Per esempio non è stata ripresa nessuna persona intenta a soddisfare i propri bisogni fisiologici in qualche angolo, così come accade normalmente in tutto il settore (come documentato dalle foto di Piazza Dante).

  4. Gino says:

    Questa non è la Roma che voglio.

    Alemanno il giorno delle elezioni pagherai la tua inettitudine.

  5. Anonymous says:

    e del caldarrostaro nuvo difronte all’upim già invaso dale bancrele che mi dite?

  6. Lorenzo o. says:

    purtroppo la foto non riprende (perchè l’ho fatta con un misero cellulare) un altro camioncino tredicini dall’altro lato della piazza… oltre al famoso caldarrostaro accanto alle “storiche” bancarelle dirimpetto il supermercato.

  7. max44 says:

    E se anche dopo la caduta del sindaco attuale(che auspico)il “callarostaro”rimanesse là,come le bancarelle il camion-bar i vù comprà e non cambiasse nulla?E’un incubo,ma voi che dite?

  8. a calci nel culo says:

    eh si, a calci nel culo dovremmo prenderli, bancarellari e amministratori di questa specie di enorme campo profughi che è roma (con la ‘r’ minuscola). a calci nel culo dovremmo prendere i vigili urbani patetici impiegati dei corrotti. facciamo un ‘calci nel culo – day’.

Inserisci un commento



(facoltativo)