Subscribe via RSS Feed

E visto che ieri abbiamo parlato di marciapiedi…



Dunque una strada che collega l’Esquilino del sud alla stazione Manzoni della metro è, appunto, Viale Manzoni e ieri abbiamo visto le condizioni in cui versa. Oggi osserviamo Via San Quintino dove addirittura, come ci segnalano i nostri lettori, alcuni residenti hanno cercato di provvedere al “ripascimento” delle aiuole per evitare che tutta la terra venisse lavata via dalla pioggia, per evitare che le radici rimanessero nude a devastare i pochi brandelli di asfalto rimasti. Una situazione di emergenza che rende impossibile il transito di passeggini, carrozzine, portatori di handicap, anziani, non vedenti. Uno scempio che potrebbe -basterebbe avere la forza e il tempo di fare ricorsi, di saperli scrivere- immediatamente essere messa in mora di fronte a qualche tribunale internazionale: è illegale frapporre barriere architettoniche tra i cittadini ed il loro diritto alla mobilità. E’ semplicemente illegale. E’ illegale consentire alle auto di posteggiare in curva; è illegale non curare la segnaletica orizzontale; ma è anche illegale tenere i marciapiedi in queste condizioni. Su ciò, non v’è dubbio.
E naturalmente i soldi per riqualificare Via di San Quintino vanno, vengono, ritornano, rivanno, rivengono. E non si spendono mai.

Share

si parla di: , ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (3)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. FM says:

    L’ultima foto sembra un tentativo di ridare dignità a un’aiuola da parte di un anonimo cittadino.
    Mi sembra che in questo periodo la preoccupazione del Comune è riempire l’Esquilino sud di bus turistici: altri due stalli su viale Carlo Felice. I marciapiedi possono attendere.

  2. MORANTIS71 says:

    vergogna inaudita

  3. Paolo says:

    Anche i raffazzonati lavori in corso su Via Emanuele Filiberto non lasciano sperare in nulla di buono: la fine di via Statilia verrà lasciata praticamente com’era e i marciapiedi continueranno ad essere impraticabili.
    Intanto oggi sono stati abbattuti due alberi in via Machiavelli (gli altri sono stati potati). Impossibile conoscere i motivi.

Inserisci un commento



(facoltativo)