Subscribe via RSS Feed

E nonostante tutto continuano ad installare

Comprendiamo perfettamente la vostra incredulità, che è anche la nostra, ma la situazione è questa e occorre che ve la mostriamo come abbiamo sempre fatto. Nonostante lo scandalo planetario cartellonistica romana sempre di più famosa per essere la peggiore al mondo, nonostante le polemiche, gli articoli di giornale, le manifestazioni dei comitati, i morti ammazzati che ci sono stati, ci sono e ci saranno grazie ai cartelloni, nonostante tutto… si continua ad installare. E si continua a farlo in maniera illegale, in posizioni contrarie sia al Codice della Strada sia al Regolamento Comunale sulle affissioni. Si continua a farlo da parte di ditte incredibili, microscopiche, che nascono e muoiono e si trasformano. Società che a Londra, a Berlino o a Parigi non avrebbero neppure la possibilità di aprire una tipografia, qui installano impianti pubblici. Guardate la grafica di questa inserzione: siamo diventati un paese del sottosviluppo e del cattivo gusto, ecco cosa siamo.

Per rispetto alle più recenti (ma non di certo le prime, ne tantomeno le ultime) vittime della cartellopoli romana, ovvero i due fidanzati morti sulla Tuscolana, chiediamo che la politica del Primo Municipio si muova per far buttare giù al più presto questo impianto illegale collocato a ridosso di una intersezione, dentro ad un incrocio, nel bel mezzo di ben due strisce pedonali. C’è scritto pure nella targetta identificativa -come comitati ci impegneremo a denunziare subito-: Via Emanuele Filiberto angolo via Galilei. Già, ma agli “angoli” è vietato installare impianti pubblicitari.

Share

si parla di:

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (7)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. stefano says:

    cominciamo intanto a boicottare il garage..

  2. Basta!!!! says:

    Basta non se ne puo’ piu’!!!!!!!
    Questa è una violenza, una aggressione bella e buona autorizzata e incentivata dal comune nella persona del Sindaco Bordoni.
    Di fronte a questo il cittadino deve ribellarsi. Accendiamo i frullini!!!!

  3. Anonymous says:

    BORDONI, CO STI CARTELLONI, CI HAI ROTTO LI COJONI.

  4. Anonymous says:

    veramente l’esquilino è stato massacrato ma che ci fosse dietro una lotta all’interno del pdl romano?cioè si fanno i dispetti

  5. Anonymous says:

    Avevo notato questo ulteriore schifoso affronto a Roma e a tutti noi lo scorso fine settimana.

    Purtroppo continuano i n tutta Roma a spuntare istallazioni di cagate oscene senza freno e senza l’intervento – COME SEMPRE!!- di alcuna autorità!

    Mc aemon

  6. James says:

    Installazioni continue anche nel VI e VII municipio.

    Alemanno VERGOGNA neanche una parola spesa sull’incidente della tuscolana.

    Metti la testa sotto la sabbia e lasciacela.

  7. calci nel culo says:

    ok, pensiamoci noi
    due sassate e passa la paura

Inserisci un commento



(facoltativo)