Subscribe via RSS Feed

Chi permette tutto ciò in Piazza San Giovanni?

La cosa si commenta abbastanza da sola, si direbbe. La questione è semplice: su Piazza San Giovanni, quando venne integralmente risistemata in occasione del Giubileo, vennero correttamente create amplissime aree pedonali rialzate e marciapiedate. Su queste aree, dopo qualche anno, prima piano piano ora, dai famosi tre-anni-a-questa-parte, senza la minima remora, si affolla un parcheggio abusivo di vetture. Il tutto tra degrado profondo e abbandono.
Pare il piazzale di uno sfasciacarrozze, l’esterno di un campo nomadi. E’ il sagrato della Cattedrale di Roma, uno dei luoghi di culto in assoluto più importanti del pianeta. Ricordiamoci che qui, durante il Giubileo, aprì un chiosco per le informazioni ai pellegrini. Struttura molto bella che invece di essere riutilizzata, sempre a fini turistici, dopo il 2000, venne smontata: il cratere delle sue fondamenta, abbandonato e ripieno di monnezza, è ancora lì, dopo 11 anni.
Ridateci lo Stato della Chiesa.

Share

si parla di: , ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (14)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Ho lamentato la situazione direttamente ai vigili presenti al gabiotto. Loro mi hanno detto che fanno le multe ogni giorno, ma questi non pagano. Avranno qualche santo in paradiso visto che con buona probabilità si tratta di lavoratori collegati al Vaticano?

    Che schifezza…

  2. Anonymous says:

    Domenica sono passata Santa Maria Maggiore… che con San Giovanni costituisce una vergogna!
    Spazi abbandonati, sporchi, cartelli divelti, camincini abusivi, ambulanti che propongono insistentemente la loro merce… carte per terra, incuria.. spazi di enorme qualità storica e architettonica sprecati. Che tristezza.

  3. Anonymous says:

    il parcheggio di macchine in zona pedonale e fisso anche di domenica, non credo che i vigili facciano le multe non ne ho mai vista mai una .

  4. Anonymous says:

    il problema è di facile soluzione, basta installare un paletto al centro dello scivolo per evitare questo scempio

  5. franci says:

    e quindi col paletto al centro lo scivolo non ha più ragione di esistere

  6. Sasha says:

    In misura più piccola, ma solamente per le dimensioni minori della luogo, questo avviene regolarmente anche a Piazza Iside, a pochi metri da casa mia, pedonalizzata qualche anno fa e già in uno stato di semi abbandono. La piazza, oltre ad essere regolarmente utilizzata come parcheggio, viene frequentata anche da gruppi di adolescenti o simili che la sfruttano come campo da calcetto, a qualsiasi ora del giorno della notte, producendo schiamazzi bestiali, insulti e bestemmie che vi lascio solo immaginare… Il solito schifo di Roma, insomma.

  7. Marcus says:

    E piazza della Repubblica? In uno dei due emicicli, quello di Vasari per capirci, campeggia il cartello area pedonale, ma ci sono sempre parcheggiate una ventina di automibili private.
    Un volta ho preso per il culo un vigile chedendogli: “scusi, là è sosta gratuita o devo pagarte il ticket?”. Quello mi ha risposto che era vietato e stavano per rimuovere tutte le auto.
    Ma quando mai…

  8. Paolo says:

    Chi lo pertette? Gli stessi che permettono ai bus turistici di sostare tranquillamente in doppia fila sulle strade intorno a S. Giovanni! Così come le carreggiate vanno ridotte per evitare questo genere di abusi, gli spazi pedonalizzati andrebberoprotetti con gradoni a prova di suv ed aiuole rialzate che impediscano veramente l’accesso alle auto. I marciapiedi e le aree pedonali per gli automobilisti romani (e assimilati) sono ormai solo dei parcheggi gratuiti: basta vedere cosa accade ogni giorno davanti alla Scala Santa. Anche qui l’area pedonale è invasa dalla auto, senza che i nostri amici vigli, sempre molto presenti in zona, abbiano nulla da eccepire.

  9. salp says:

    MAI VISTA UNA MULTA SU QUELLE AUTO IN SOSTA SUL MARCIAPIEDE IN PIAZZA SAN GIOVANNI! MAI VISTA! MAIIIII!!!!!

  10. Gino says:

    Mai vista una multa a quelle auto.

    Cmq se non pagano, METTERE LE GANASCE.

    Troppo difficile?

  11. Anonymous says:

    ma se non pagano le multe non si potrebbe pignorare direttamente l’auto?

    comunque non c’è niente da fare, quando si parla di Chiesa e USA (vedi sentenza di ieri) la giustizia italiota si mette subito a pecorone…

  12. Anonymous says:

    Non è la Giustizia. E’ la politica

  13. Anonymous says:

    Vi invito a pasare intorno alle 11 di sera: nel giardino di Via Carlo Felice entra di tutto, scavalcando o entrando dai cancelli, dove sono stati divelti i lucchetti.
    Qualcuno gioca a calcio, qualcuno dorme, qualcuno spaccia, qualcuno fa scavi abusivi. Sì, proprio così. Anche nel pezzo di terra dopo gli archi, ancora ci sono i segni.
    Avvertito il 113, nessuno si è visto.

  14. Anonymous says:

    Lo permette la vostra inerzia, tante chiacchiere e nessun esposto, nessuna denuncia, nessuna chiamata ai vigili, che stanno lì.

Inserisci un commento



(facoltativo)