Subscribe via RSS Feed

Che pizza! Alice ha aperto a Via di Santa Croce

Pranzate fuori casa e più di una volta vi siete imbattuti nella famosa piazza a taglio “Alice”? Ebbene, pare sia arrivata anche dalle nostre parti. Precisamente all’incrocio tra Via di Santa Croce in Gerusalemme e Viale Manzoni. Giusto qualche metro dal Chicken Hut, il piccolo fast food all’insegna del pollofritto di cui abbiamo parlato qualche tempo fa. “Alice” pur non sfornando di certo la migliore pizza a taglio della città (ma neppure la peggiore) cerca di dare a intendere un lavoro accurato e un minimo di selezione delle materie prime, è famosissima in mezza Roma per la velocità e la quantità di pizza che riesce a sfornare, riempiendo di bontà e leggerezza le tristi pause pranzo dei colletti bianchi. Ad esempio il loro punto vendita dalle parti di Via Po (a Via Tirso) è letteralmente preso d’assalto a metà giornata dai numerosi impiegati della zona. Ma questo vale per la stragrande maggioranza dei molteplici (si è ormai perso il conto) rivenditori di questa tipologia di pizza che sono cresciuti non sappiamo se con una sorta di franchising o con una insistita attività di conquista, da parte della casa madre, di vari esercizi ai quattro angoli della capitale da otto anni a questa parte. E vale egualmente per il negozio di Via Santa Croce, dove all’ora di pranzo bisogna quasi prenotare…
Insomma, sta di fatto che uno dei famosi Alice Pizza Point ha aperto da circa un anno i suoi battenti in zona. Lo avete provato? Lo usate per pranzo? Vi fate riempire un cartone di pizza per cena? Come è? Come non è? Su su, forza forza, non fate quelli che mangiano solo le slice di Pizzarium, di 00100 o del Tagliapizza.

www.alicepizzapoint.net

Share

si parla di:

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (9)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. FM says:

    E’ bono!!

    P.S. Auguri Direttore!!

  2. luca says:

    è buona, leggera e spesso un po’ piccante

    peccato non ci si possa sedere in alcun modo e lci si trovi a mangiare all’impiedi un po’ stipati

  3. nando says:

    al solito, un altra pizzeria al taglio nel rione e quale e’ la novita’? D’altronde nei periodi di crisi e’ l’unico settore che va avanti.

  4. Riccardo says:

    A dire il vero è ormai quasi un anno che ha aperto, ed ha preso il posto di una identica pizzeria a taglio. Quindi nessuna novità notevole.

    In particolare, ciò che non cambia sono gli orari che la rendono perfettamente inutile ai residenti visto che chiude ben prima di cena (per non parlare del fine settimana).

  5. Magica says:

    Buona, ma la devi mangiare subito. Il fatto che la pizzeria di sera sia chiusa è una grossa pecca, infatti se la lasci qualche ora e poi la scaldi la pizza perde moltissimo . Dovrebbero aprire anche il pomeriggio e fare altre sfornate, magari fino alle 7 e mezza.

  6. Mc Daemon says:

    un po gommosa al tatto e decisamente manca di sale e poi suvvia signori basta con questa cipolla abbondante sulle patate, ma non stavamo parlando degli adesivi sui cartelli stradali?

  7. Federico says:

    La trovo buona e con prezzi abbordabili, ho provato una marea di punti vendita, però molti tendono a non rilaciare lo scontrino fiscale, in ogni caso io risolvo sempre chiedendolo nel caso non me lo fanno loro spontaneamente !

  8. Anonymous says:

    Ma che è sta tristezza? Viva le osterie, basta coi franchising di gomma!

  9. Riccardo says:

    ciao!
    bel sito, ma “obiettivi” si scrive con una B sola :)

Inserisci un commento



(facoltativo)