Subscribe via RSS Feed

Pulizia e lavori. Come si sta trasformando il Parco di Via Statilia

E’ inutile che cerchiamo di mascherare l’emozione. Questo blog è nato, quattro anni fa, portando avanti questa come la sua primissima battaglia. Il primo post in assoluto è stato dedicato allo scempio di questo piccolo delizioso appezzamento di verde inspiegabilmente abbandonato. Sono seguiti decine di articoli, segnalazioni, solleciti. Abbiamo lottato per modificare un progetto di riqualificazione sbagliato, abbiamo ottenuto tanti risultati compresa la partenza dei lavori che ora, come vedete dalle immagini, procedono.
Già si intuiscono più che bene le trincee, i golfi scavati nella collina per volere di un architetto poco avveduto. Già si vede il percorso in cemento armato dove sarà piazzata la bramata ringhiera che finalmente proteggerà nottetempo il nuovo parco. Si vede anche, in una foto, un pezzetto della grande cisterna che sarà interrata e utilizzata per il sistema di irrigazione finalmente previsto.
Ma c’è di più. In attesa, speriamo presto, del passaggio del cantiere al secondo lotto dei lavori, quello nella parte del Parco che non sarà recintata dalla ringhiera (purtroppo), l’area in questione è stata bonificata. C’era una situazione di vera emergenza socio sanitaria, oggi grazie al nucleo dei PICS è tutto pulito in attesa che anche qui arrivi il cantiere.
I lavori da effettuare non sono tantissimi. Dunque un buon auspicio per la possibilità di festeggiare l’inaugurazione del Parco prima della fine dell’autunno. Dopodiché la palla passerà a tutti noi, che dovremmo essere in grado di proteggerlo e difenderlo dagli inevitabili attacchi in termini di degrado, abbandono e vandalismo.

Share

si parla di: , ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (4)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. FM says:

    Sembra davvero un bel lavoro. Speriamo che si sbrighino.

  2. Sebastian says:

    Spero solo non diventi un nuovo bivacco dove poterci fare di tutto, ma proprio tutto…Comunque in certe zone il controllo delle forze dell’ordine deve essere continuo!
    Brutto a dirsi ma è così….

  3. Anonymous says:

    ma che so loculi?

  4. Nina says:

    Devo dire che ci stanno lavorando tutti i giorni…e si vede! E’ impressionante vedere finalmente pulito. Non si vedeva neanche più il marciapiede. Ma ci voleva tanto?!
    Faccio una domanda: ma chi sono i PICS? grazie

Inserisci un commento



(facoltativo)