Subscribe via RSS Feed

Con gli assessori Aurigemma e Ghera si parla di viabilità. Segnatevi la data

I comitati di Via Carlo Felice e di Via Emanuele Filiberto colpiscono ancora. Hanno fortemente voluto un incontro per parlare della situazione viabilistica -soprattutto- della parte sud del Rione e (chi la dura la vince) alla fine hanno ottenuto il risultato. Anche grazie all’interessamento del consigliere comunale Antonino Torre, ultimamente molto attento alle cose della nostra zona.
Cosa succederà? Succederà che il prossimo 12 luglio, alle ore 18 all’Hotel Universo (via Principe Amedeo 5) arriveranno sia Antonello Aurigemma (assessore alla mobilità) sia Fabrizio Ghera (assessore ai lavori pubblici) e poi naturalmente altri consiglieri, altri uffici tecnici, la presenza dell’Atac e così via… Tutti saranno presi bonariamente di mira dai milmille cittadini, comitati e associazioni presenti per parlare della viabilità del quadrante sud dell’Esquilino. Viabilità sia privata, sia tranviaria perché quelle zone -non ce lo dimentichiamo mai- sono state derubate del tram 3 dal 2005. E ancora non si capisce perché non venga ripristinata la normale circolazione dei comodi, puliti, veloci ed economici mezzi su ferro. Altra storia? Il rifacimento di Via Emanuele Filiberto dopo la fine dei lavori AMLA della Metropolitana? Vogliamo o non vogliamo fare un esperimento di strada civile con i parcheggi separati dai flussi di vetture da apposite complanari (un po come succede su un tratto, troppo piccolo, di Via Labicana)? Cerrrrto che vogliamo (e speriamo di essere tutti d’accordo) e così via con le altre richieste che il Comitato Via Emanuele Filiberto ha formulato e di cui abbiamo parlato non troppo tempo fa.

Share

si parla di: ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (10)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. FM says:

    Spero di esserci. In ogni caso tutte iniziative che meritano pieno appoggio. Via Emanuele Filiberto è una strada da riqualificare, da inizio a fine, con una bella preferenziale al centro.

  2. Magica says:

    Fra le cose da richiedere ce ne sarebbe una molto semplice e fattibile e cioè quella di eliminare una volta e per sempre in via Emanuele Filiberto i cantieri di lavori fantasma (non si vede mai nessuno!)e di rifare come si deve i marciapiedi

  3. Anonymous says:

    ASSOLUTAMENTE NECESSARIA LA PREFERENZIALE (con cordoli in cemento come a V.le Trastevere) ED IL RITORNO DL BENEDETTISSIMO TRAM!

    Mc Daemon

  4. Mario M says:

    Peccato che non ci siamo quel giorno perchè avremo fatto presente la nostra.
    Tuttavia, bisogna puntare sulla priorità da accordare a questa faccenda, al fine che questi rappresentanti del Municipio/Comune prendano provvedimenti concreti. Oltre quelli elencati nell’articolo, il problema delle strice pedonali da rifare al pericoloso incrocio Viale Manzoni / Via Emanuele Filiberto (Metro Manzoni). Ovviamente, diranno che i loro mezzi finanziari sono limitati, ma devono aspettare che un pedone sia travolto da una macchina prima di reagire ? All’origine, siamo tutti pedoni e questo conta al momento delle elezioni, no ?

  5. Anonymous says:

    Anzi niente tram, ci vorrebbe la metro lì, si la metro!

    Mc Daemon

  6. francesco says:

    è disponibile l’agenda dell’incontro?

    cmq ci sarò!

  7. Anonymous says:

    C’è sempre qualche idiota in circolazione…

    tra l’altro la metro c’è già!

    Mc Daemon (il vero)

  8. Anonymous says:

    La metro c’è ma va potenziata

    Mc Daemon (il terzo)

  9. Anonymous says:

    E basta dai.
    Comunque credo ci vorrebbe una linea diretta con Ciampino, e lì così ci facciamo il parcheggio dell’aeroporto.

    Mc Daemon (il vero)

  10. anonimo says:

    sta storia di esquilino sud è una scemenza il traffico va guardato nella globalità del quadrante e non x picole aree

Inserisci un commento



(facoltativo)