Subscribe via RSS Feed

Si, ma fate presto!

Non c’è davvero più tempo da perdere. Mentre si attarda l’inizio dei lavori per la riqualificazione e la realizzazione del famigerato e fantomatico parco, l’area verde tra via Statilia, via Grattoni e via di Santa Croce in Gerusalemme sta vivendo uno dei periodi di maggiore degrado in assoluto.
I cittadini che abitano gli appartamenti che affacciano sul ‘parco’ hanno calcolato che sono almeno cinque le persone che stabilmente dormono all’addiaccio nel piccolo appezzamento. Le panchine, ormai, si sono trasformate in giacigli. Alcune sono state divelte e trasportate in luoghi più appartati, in altre zone, meno battute, sono state trasportate intere reti&materassi, con lenzuola e trapunte.
Siamo nel pieno centro di Roma. Primo Municipio. Area Unesco. All’ombra di una importante emergenza architettonica e archeologica. Ma qui l’unica emergenza è quella umanitaria!
In questo contesto ci giunge la comunicazione, da parte dio Emiliano Pittueo, Assessore all’Urbanistica del I Municipio, che l’ente di prossimità ha finalmente consegnato le aree per la cantierizzazione e che -questa è una notizia davvero positiva- a seguito dell’assemblea pubblica di qualche giorno fa, dove andammo a spiegare l’assurdità di rovinare un progetto di riqualificazione andando a prevedere dei parcheggi laddove era molto meglio realizzare il marciapiede (soprattutto in una zona dove i parcheggi non mancano mai), si è deliberato di realizzare un grande e ampio marciapiede lungo via Santa Croce in Gerusalemme.
Il progetto esecutivo, dunque, verrà stralciato dello sfregio che vi era stato aggiunto e le aree potranno essere finalmente consegnare alla ditta. Vedremo davvero presto gli operai a lavoro o sarà l’ennesima falsa partenza?

Share

si parla di: , ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (4)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Magica says:

    Speriamo che finalmente sia arrivata l’ora, incrociamo le dita. Ma non c’è qualcuno che si può informare con certezza di quando inizieranno i lavori? Non dovevano inziare già lo scorso ottobre? Vi immaginate che meraviglia sarebbe per il nostro quartiere la riqualificazione di questa zona!
    Sessorium, ti prego tienici informati più che puoi e’ troppo importante!

  2. anonimo says:

    Presto scoppierà un gran casino che farà impallidire il ricordo di tangentopoli:

    http://www.repubblica.it/cronaca/2011/04/09/news/roma_tangenti_per_sanare_abusi_edilizi-14702454/?ref=HREC1-12

  3. anonimo says:

    Ormai c’è un morto al giorno, è un’autentica strage:

    http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=145043&sez=HOME_ROMA

  4. Francesco says:

    ho letto i cartelli e l’ordinanza, si parte domani 11/04/2011

Inserisci un commento



(facoltativo)