Subscribe via RSS Feed

Così non va


Qualche mese fa salutammo la riqualificazione di Via Paolina con grande interesse e soddisfazione. Ponemmo un “però” tuttavia: che la sistemazione della strada fosse nel breve termine completata e che venissero garantiti i percorsi pedonali che, se non protetti, potevano essere merce pregiata per i cafonazzi di turno. Purtroppo così è stato e, nel frattempo, il completamento della riqualificazione non si è concretizzato. Anzi: la strada è andata degradandosi sempre di più, il nuovo asfalto s’è sbriciolato e i pochi commercianti dell’area preferiscono ridurre i marciapiedi a parcheggi. E guardano anche male il blogger che va e fotografa.
Insomma, cosa aspettiamo a far sì che vengano installati i parapedonali promessi che renderebbero civilizzato questo altro pezzetto di Rione eliminandone la prepotenza e la volgarità di coloro che preferirebbero farsi stuprare la figlia pur di non avere la maghina a vista fuori dar negozzzio?

Share

si parla di: , ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (5)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Serenissimo says:

    O almeno un marciapiedi alto!

    Nell’attesa ogni volta che passo io alzo i tergicristalli di quelle bestie.

  2. Conai says:

    Che poi è sempre la stessa Opel Astra. Sempre, sempre, sempre la stessa. Maledetti. Banalmente bottegai di merda che non vogliono pagare le strisce blu. E venite al lavoro in metro: MERDE!

  3. Federico says:

    Rigategliela la macchina !

  4. anonimo says:

    anche na bottarella energica sullo specchietto può sortire qualche effetto dissuasivo.

  5. Fabio2011 says:

    Gente sbraitate tanto contro persone secondo voi incivili e poi che fate? Minacciate di rovinargli l’auto, rigandola, alzando i tergicristalli, facendogli bozzi?

    Ma SIETE IMPAZZITI???

    Non siete diversi dalle persone che additate come causa dei mali della città, anzi voi siete peggiori, perchè non vi limitate a parcheggiare su un marciapiedi ma vi ergete a sceriffi, a “eletti” a “prescelti” per fare quella che SECONDO VOI sarebbe giustizia e che invece è il più becero e squallido vandalismo.

    Se Roma è uno schifo è anche per colpa di bulletti del quartierino come voi.

Inserisci un commento



(facoltativo)