Subscribe via RSS Feed

Sciacalli

Già li sentiamo gli echi di coloro che sotto sotto pensano: “ma come si può dar dello sciacallo ad un povero vecchietto che cerca di sbarcare il lunario”. Ebbene siamo fatti così: chi trasgredisce la legge non ci piace. E ci piace ancora meno se lo fa in maniera prepotente e ai danni del decoro della città. Ma ci piace ancora ancora ancora meno se lo fa a spese di persone indifese, in difficoltà. Dunque: sciacallo. Sciacallo è quel vecchio cui auguriamo, quanto prima, di passare dall’esterno all’interno dell’Ospedale San Giovanni. Allettato in qualche corridio ove non possa tormentare i cittadini.
Sia chiaro, come la pensiamo lo sapete: la colpa, in primis, è di chi ha disegnato queste strade. Assurdo che fuori all’ingresso secondario dell’ospedale vi sia questo caos, questo spazio per fermare automobili alla rinfusa, questa possibilità di fare casino, tutte queste scuse per suonare il clacson a quindici metri dai malati. Uno scenario da ospedale da campo del Sudan, se ci pensate.

E guardate nel video cosa combina il nostro. Fa parcheggiare le auto una dietro all’altra. Tormenta i cittadini che si fermano. Genera baccano e consente alle auto di bloccarsi tra di loro. E’ mai possibile che una enorme azienda come quella ospedaliera del San Giovanni non possa pensare -in attesa di avere un arredo urbano decente all’esterno e ampie fascie di rispetto fatte a marciapiede, non a parking- a piazzare degli stuart, un servizio di vigilanza fuori dall’ingresso del nosocomio in modo che venga dissuaso chi vuole speculare su malati e parenti?
La costatazione più triste, tuttavia? Che nessun cittadino si ribella. Il sopruso è considerato parte del panorama cittadino. Il parcheggiatore è personaggio immancabile di un presepe di degrado morale e fisico della città. Se gente come questo signore ricevesse nel giro di mezz’ora una decina di vaffanculi, di vai a lavorare, di non mi abbasso ai prepotenti e se la Polizia Municipale venisse contattata da una sfilza di telefonate tanto dall’essere spinta a venire a controllare, beh, noi pensiamo che la smetterebbe di esserci un parcheggiatore abusivo davanti al San Giovanni.

Share

si parla di:

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (27)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. peppe says:

    idem nel parcheggio A PAGAMENTO della stazione Termini… io ho provato qualche volta ad avvicinare la polizia municipale per segnalare la presenza dei parcheggiatori abusivi ma guardandoti dall’alto in basso ti fanno sentire come un marziano e non prendono azioni.
    Io mi auguro che tutti questi presunti individui, il giorno che abbiano bisogno di un parcheggio libero vicino un ospedale, di una corsia preferenziale libera per far scorrere veloce l’ ambulanza o un passo pedonale senza una macchina che ostruisca il passo, si trovino davanti all’impossibilità di muoversi e sentano in prima persona cosa significa essere vittima di uno sciacallo.

  2. Anonymous says:

    Sta solo sbarcando il lunario e non mi sembra cosi negativa ! Magari avrà 400 euro di pensione e su come è basata la nostra società può fare 2 cose : o chiede l’elemosina o si butta nell’abusivismo !
    Mettere dei guardiani vorrebbe dire spostarlo di qualche metro o magari di qualche ospedale ! Ma quale decoro, lì iI problema vero è la povertà !
    su questo hanno ragione i vari gruppi di destra, è inaccettabile che un italiano debba vivere di stenti e senza casa !

  3. sessorium says:

    Ehssì, poi magari si scopre -come si è scoperto- che tutto il racket dei guardiamacchine è gestito dalla malavita e si esclama “ahpperò”. Continuiamo, in questo paese, a scambiare la mafia per ammortizzatore sociale, ed ecco come ci siamo ridotti…

  4. Anonymous says:

    sta tranquillo che la mafia sono diversi anni che si è infiltrata nei posti di comando, ha abbandonato la scoppola e veste in giacca e cravatta ! Gestendo parcheggiatori abusivi quanti soldi può alzare ? non so, dicerto molti di più con centri commerciale, alberghi e non parliamo del ponte più lungo del mondo….!

  5. Max says:

    Anonimo ricordati che tutto fa brodo…
    E ogni giorno i parcheggiatori abusivi prendono le mance da migliaia e migliaia di persone, che quasi sempre si sentono ricattate.
    Mi sento comunque di esortare coloro che incappano in qualche vigile di passaggio, di ricordare a questi signori che sono dei pubblici ufficiali e come tali è loro dovere intervenire sempre e comunque.

  6. Giusto says:

    La mafia in giacca e cravatta fa pagare 5 euro al mese di pizzo ai venditori di accendini di Palermo…
    L’importante per loro è il controllo del territorio. Continuiamo a lasciarli fare, abbiamo visto che al Comune di Roma si riciclano i soldi sporchi (ORSI, Pdl) quindi che problema c’è.

  7. Anonymous says:

    la corte dei conti sulla mafia
    http://www.antimafiaduemila.com/content/view/31493/78/

    giusto
    il problema della sicilia è preoccuparsi dei venditori di accendini ? Pensate al bel ponticello che vogliono fare…
    questo paese non ha scampo ! Perchè mai la mafia dovrebbe far fuori Saviano ? tanto nessuno lo ascolta !

  8. Paolo says:

    L’illegalità che mi preoccupa di più è quella di coloro che permettono che questo signore faccia ciò che sta facendo. Gli sciacalli sono coloro che se ne infischiano del loro dovere di far rispettare le regole, anche se prendono uno stipendio per farlo. Perché i Vigili Urbani non multano ed allontanano questo signore? Perché le strade di Roma sono piene di venditori abusivi nella completa indifferenza dei tutori dell’ordine? Perché tutti coloro che escono dal tabaccaio gettano a terra parte del pacchetto che hanno appena acquistato come se fosse la cosa più naturale del mondo e risalgono tranquillamente sulla loro auto parcheggiata in seconda o terza fila mentre il Vigile sorseggia il caffé nello stesso bar? Semplicemente perché i nostri amministratori se ne infischiano e probabilmente traggono vantaggi e potere da queste situazioni.

  9. max44 says:

    I pensionati che prendono una pensione da fame sono tanti quelli che delinquono pochi,per fortuna,se accettiamo la tesi del povero che per sopravvivere delinque chiudiamo il blog,perchè tutti avranno un alibi per le loro azioni incivili.

  10. Anonymous says:

    delinque….? Bah ! per la cronaca quel signore non delinque proprio perchè cerca di rabattarsi !
    Comunque mi arrendo, avete vinto ! Quel vecchietto delinque e fatevi giustizia sommaria……da persone perbene che siete !

    PS
    Fate attenzione che il destino è strano…

  11. max44 says:

    Il destino è strano per tutti non solo per chi difende la legalità,perchè è proprio nella debolezza del pensare che un giorno la legalità può rivolgersi contro se stessi che si è più indulgenti,il problema della povertà appartiene al welfare non al degrado cittadino per favore come dicono taluni non facciamo di tutta l’erba un fascio

  12. anonimo says:

    Ma quale povertà, quello è uno dei tanti furbi che cercano di spillare soldi alla gente. Non esistono tentennamenti, il mio motto è TOLLERANZA ZERO PER ABUSI E DEGRADO. E basta a giustificare tutto in nome di qualsiasi cosa, viviamo nella merda anche per colpa di questo giustificazionismo diffuso.

  13. Sbagliato says:

    L’illegalità va combattuta a tutti i livelli, non solo dove ci fa comodo.

  14. Franco says:

    Deve mori stasera di broncopolmonite…

  15. Paolo says:

    Ma si può combattere l’illegalità augurandosi che un posteggiatore abusivo si ammali di broncopolmonite? Che razza di scemenza è questa? Non sarebbe meglio che venisse multato ed allontanato? Non sarebbe più utile che l’illegalità venisse combattuta con l’impegno delle autorità e dei vigli urbani che fingono di non vedere nulla? Il posteggiatore è una persona che viola le regole esattamente come il prepotente che parcheggia sul marciapiede o sul passaggio pedonale. Che facciamo, ci auguriamo che scoppi un’epidemia che faccia una strage o esigiamo ai nostri amministratori e ai vigili che facciano il loro dovere e che vengano rispettate le regole?

  16. Andrea Lesti says:

    Se non ci arriva a fine mese, andasse a chiedere l’elemosina…si mettesse a un angolo col piattino, ma non a chiedere il pizzo agli automobilisti…

  17. fitzcarraldo says:

    ragazzi..non vi scaldate tanto, l’anonimo giustificazionista è il solito Scrotino che pur di contraddire Tonelli sarebbe capace di baciare i piedi a Totò Riina.
    Sono mesi..anzi anni che la butta in caciara su tutti i blog..in fondo fa folklore..lo riconosco.
    Certamente il “sistema” ha bisogno di disperati e schiavi da sfruttare..e infatti nessuno fa nulla o quasi per le prostitute bambine, o per le decine di zingarelli sfruttati dai loro ignobili genitori che li costringono a elemosinare o peggio a rubare (me li sono trovati 2 volte dentro casa..ragazzini di 10-12 anni..), per i caporali soldati della mafia che assoldano lavoratori nell’edilizia a 20 euro al giorno..ma te prego Scrotì, TUTTI ODIANO I PARCHEGGIATORI ABUSIVI..io ogni volta chiamo vigili e carabinieri..e spesso funziona.
    Io lavoro dalla mattina alla sera e non vedo perchè devo campare tutta questa massa di disperati veri o presunti che mi assedia ai semafori,se una sera voglio andare al cinema con mia moglie, se vado a fare la spesa al supermercato, sulla metro..etc..etc..ormai la massa dei questuanti è diventata veramente..critica

  18. Mauro says:

    Franco hai notizie se il posteggiatore è crepato o è ancora lì? in questo periodo gira magari siamo fortunati.

  19. Anonymous says:

    Ti sbagli fitz io non sono prevenuto con tonelli…ma come facci oa condividere quest’articolo e soprattutto questi commenti ?
    leggi Franco…..cosa ne pensi ? Neanche gli voglio parlare perchè chissà cosa mi può rispondere !
    Cao Paolo hai ragione….hai ragione in pieno !

  20. Fitzcarraldo says:

    ognuno è responsabile di quello che scrive, ovviamente..da ogni punto di vista.
    Ma come al solito con la scusa di un commento becero cerchi di confondere le acque.
    ROMA E’ in mano alla malavita..lo sanno tutti Scrotì, meno che te..o fai finta di non saperlo.
    C’è un racket che organizza capillarmente accattoni, lavavetri, prostituzione minorile, spaccio di droghe,caldarrostari, ..per non parlare dell’impero Tredicine….perfino per vendere il caffè Borghetti allo Stadio devi stare sotto la cappella di uno di questi boss e bossetti (fecero un documentatissimo servizio sulle Iene)..forse siamo degli illusi ..lo so, ma non ci rassegniamo a vivere in questo IMMONDO SCHIFO

  21. Anonymous says:

    cerco di confondere le acque….bah !
    scusami sono realmente stanco di rispondervi….ok quel vecchietto fa parte della banda della magliana ! Vallo a denunciare….!

  22. fitzcarraldo says:

    a scrotì..scusa ma mi viene proprio dal cuore:
    MA VAFFANCULO!

  23. Anonymous says:

    La civiltà dei blogger…..! Vabbò faccio finta che citi masini !

  24. Fitzcarraldo says:

    come sai preferisco Faber.
    Anche gli amici, quando serve, si mandano in quel posto..
    Io capisco cosa vuoi dire..sono tutti poveracci, disperati …e infatti concordo su questo (anche se dovresti conoscere le facce e i modi di certi parcheggiatori abusivi..ALTRO CHE DISPERATI, veri e propri DELINQUENTI) ma io ce l’ho con le organizzazioni criminali che li sfruttano e con una “politica” che costringe magari un pensionato sociale a chiedere l’elemosina.
    Lo sai o no che TUTTI devono pagare il pizzo al Boss?
    Se a te piace una società di boss e mafiosi che dire..a me NO

  25. dea says:

    Intanto chi lo dice che prende poco di pensione e bla bla bla… non vi preoccupate che a fine giornata questi abusivi si portano a casa 1500 euro pari pari… Non vedo perchè devo sentirmi obbligata a pagare uno che si piazza lì senza regolamentazione, il parcheggio è gratis e io non ti do una lira!

  26. Anonymous says:

    come sai preferisco Faber.
    Anche gli amici, quando serve, si mandano in quel posto…”

    Ma infatti mica me la sono presa ;-)
    Sulla storia dei boss parzialmente può essere vera.ma chi è che non deve rispondere a qualche boss ? pensa ai giornalisti, pensa ai politici .

    Dea
    ma infatti mica vogliono le lire, vogliono gli euro…

  27. Max says:

    Venerdì scorso stavo parcheggiando a ponte Milvio quando, scendendo dalla macchina, mi sono ritrovato uno di questi vermi schifosi che pretendeva che gli dessi i soldi.
    Onde evitare di guastarmi la serata o di litigare con chi era con me (visto che volevano lasciargli i soldi!!) sono salito in macchina e sono andato a parcheggiare nello spazio privato e custodito.
    NON GLI DOVETE DARE UN EURO A QUESTI STROZZINI MALEDETTI! Anzi, se avete tempo, non fate come me, ma chiamate la polizia/carabinieri/vigili.

    L’importante ,comunque, è che non vi facciate estorcere del denaro del tutto ILLEGALMENTE.
    Oggi sono a Ponte Milvio, Trastevere, ecc…ma se domani ce li trovassimo sotto casa nostra???

Inserisci un commento



(facoltativo)