Subscribe via RSS Feed

Nel regno di OS

Un lauto antipasto c’è stato durante le serate glamour a latere del Festival del Cinema, un pre-opening con megaparty glamour e tanto di red carpet è schedulato per giovedì 11 novembre (update: annullato per maltempo!) e poi l’apertura al pubblico impostata al giorno 14 novembre. Questa la roadmap che ci porterà ad accogliere nel nostro Rione l’Os Club, spazio multifunzione, location, gastronomia, loungebar, luogo dove andare a fare colazione o un pic nic (visto l’enorme parco), ristorante gourmet (Iolanda) e osteria tutto insieme, nel cuore del parco di Traiano, tra le Sette Sale e la Domus Aurea di Nerone. A metà di quella linea immaginaria che collega Colosseo e Piazza Vittorio.
In una seconda fase del progetto (ma per questo occorre attendere i tempi ridicoli dei permessi e della burocrazia) OS Club potrebbe diventare, anche, un grande centro termale, disegnato da un gruppo di importanti giovani architetti romani. Questa prima fase, invece, punterà sicuramente sul cibo e sul bere e poi sulla cultura (i cinque soci, tutti amici, provengono da questo ambito) e sulla musica. Concerti, presentazioni di libri, mostre d’arte e poi tutta l’offerta mangereccia e bevereccia a partire dalla colazione fino alla cena gourmet dopo-teatro.
L’aspetto di OS, come primo impatto, sarà quello di un piccolo museo del design italiano e internazionale. Arne Jacobsen, Antonio Citterio, Catellani&Smith, Marcello Ziliani sono solo alcuni dei designer selezionati per gli arredi. L’architettura di questo primo settore è stata realizzata dello studio Dolmen Design e dall’architetto Matteo Gentile. Ma è sulla cucina e sull’enogastronomia in generale che sono state concentrate le maggiori novità, la guida contenutistica ai fornelli sarà in mano a Davide Cianetti, giovane chef di Iolanda, ristorante che si è fatto valere in periferia e che ora apre in piena città. Iolanda avrà il “tavolo dello chef”, un tavolo a quattro posti dove si potrà cenare praticamente in cucina, serviti e riveriti da Cianetti stesso. Il ristorante gourmet avrà, poi, solo 16 posti mentre il grosso dei coperti (fino a 140) saranno appannaggio dell’Hostaria, con una linea di cucina romana rivisitata. Sia Iolanda che Hostaria avranno al timone della cantina il bel nome di Alessia Meli, sommelier dell’anno per la Guida Espresso del 2009, quando ancora lavorava per lo stellato L’Altro Mastai. L’offerta gastronomica non si fermerà al concetto di ristorazione per pranzo e cena, comunque, si partirà alle 9.30 con la colazione, passando per l’aperitivo, la degustazione di affettati (disponibili anche per l’acquisto), il pranzo, l’ora del the, la cena e il dopoteatro. A latere tutti i servizi complementari: catering per eventi, chef a domicilio, pic nic e brunch alla domenica. Tutta la struttura resterà aperta ogni giorno della settimana fino alle ore 2 del mattino.

OS Club – Via delle Terme di Traiano, 4 A – 00184 Roma
www.osclub.it – info@osclub.it – facebook.com/osclubroma.it
+39 0648930379

HOSTARIA
dal Lunedì alla Domenica dalle ore 12:00 alle ore 15:00 e dalle ore 19:00 alle ore 24:00
IOLANDA
dal Lunedì al Venerdì dalle ore 12:00 alle ore 15:00 e dalle ore 19:00 alle ore 24:00
BRUNCH
Sabato e Domenica dalle ore 11:00 alle ore 16:00
BREAKFAST
dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:30
TEA ROOM
dal Lunedì alla Domenica dalle ore 16:00
DJ SET E LIVE MUSIC
dal Lunedì alla Domenica dalle ore 19:00 alle ore 2:00

Share

si parla di: , ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (8)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Marco says:

    A leggerne e vedere il sito è davvero bello, ma mi sa di cosa non molto accessibile a tutti. Possibile che nessuno degli esercizi interessanti che aprono nel nostro quartiere si preoccupano di coniugare qualità e giusto prezzo?

  2. Anonymous says:

    a me sembra pacchiano !

  3. anonimo says:

    i prezzi , i prezzi

  4. Gaia says:

    E’ un po’ pacchiano purtroppo, ma si mangia bene. Si spende sui 50 in osteria e sugli 80 nel gourmet, se siete pezzenti andatevi a pigliare un caffe d’orzo (buono!!!!) per colazione. Ah, i cornetti sono di Cristalli di Zucchero

  5. Pitosforo says:

    caspita che foto, ma è anceh per aperitivo?

  6. Sessorium says:

    Anche aperitivo direi di si. Una nota di merito alla botteghina alimentare, con olii, salii, pepii e pummarole di gran rango!

  7. Fabio says:

    Prima li c’ era il kick off

Inserisci un commento



(facoltativo)