Subscribe via RSS Feed

Il Piano Casa regionale e quelli che ancora si meravigliano

Ci fanno un po’ ridere coloro i quali si meravigliano che il Piano Casa regionale, in via di approvazione, sia un clamoroso omaggio agli appetiti inqualificabili dei palazzinari romani. Dove sta la notizia se la regione propone un massacro del territorio dopo che nessuno ha fiatato quando l’assessorato all’urbanistica è stato assegnato a Francesco Gaetano Caltagirone? FGC, uno dei più grandi nemici della città, uno degli immobiliaristi più allucinanti che la storia ricordi, costruttore di palazzine che sarebbe difficile anche solo immaginare più brutte. Ebbene per interposto genero FGC controlla un interno partito. E questo partito esprime l’assessore all’urbanistica della Regione Lazio. Insomma, come mettere Dracula alla presidenza dell’Avis. E poi si sorprendono pure…

Share

categoria: la nota

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (1)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Anonymous says:

    nello specifico, quali sono le norme incriminate ?

Inserisci un commento



(facoltativo)