Subscribe via RSS Feed

Upim Pop vista da dentro

I difetti sono la mancanza di un bel bar (è rimasto quello “storico”, presente nella struttura) e la convicenza con il poco edificante supermercato nei sotterranei del palazzo. Per il resto i due piani di Upim Pop sono un bello shock estetico per chi era abituato alla vecchia Upim. Un bel salto di qualità che, ci immaginiamo, potrà creare sia un punto di aggregazione nel Rione, sia un punto di riferimento soprattutto per gli anziani, sia una gran comodità per tutti vista la varietà di generi di consumo offerti: dall’abbigliamento alle macchinette del caffe; dai computer ai giocattoli per i più piccoli, dai profumi ai libri. Qui sopra qualche foto dall’inaugurazione di venerdì scorso, bhe peccato per la festa cafona in piazza, no?

Share

si parla di:

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (4)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Marcus says:

    Sono stato nel nuovo UPIM POP. Devo dire con soddisfazione che ho trovato uno store di ottimo livello e con molta scelta. In particolare ho apprezzato molto la libreria che, seppure di dimensioni ridotte, costituisce attualmente il primo vero book shop del rione.
    Dove ci sono le finestre, al primo piano, sarebbe stato fantastico creare un caffè con vista sulla piazza… ma ci accontentiamo.
    Ristrutturazioni come questa sono la linfa vitale di cui ha bisogno il quartiere!!
    Lascio ai prossimi commentatori le note aimè dolenti dei banchi di cianfrusaglie davanti all’ingresso del negozio.

  2. dionisio says:

    per non parlare dell’abbigliamento di qualità e molto bello.. e anche della piccola mostra di quadri pop.. fantastica..
    ci voleva!

  3. Mc says:

    Mah! A me non fa impazzire, troppo poco spazio x concentrare troppi reparti. Preferisco andare nei singoli negozi, tipo nova, rinascente, etc poiché hanno un assortimento maggiore

  4. Paolo says:

    e’ solo un espediente di Coin per guadagnare di piu’ senza rischi,ovvero affittare il proprio negozio a espositori esterni,possibile che nessuno se ne sia accorto?

Inserisci un commento



(facoltativo)