Subscribe via RSS Feed

Tagliente, finalmente

Non so, per ora è solo una sensazione e pigliatela come tale. Ma sembrerebbe proprio che il nuovo questore di Roma, Tagliente, abbia iniziato il suo incarico (proviene da Firenze) con il piede giusto. Con azioni giustamente aggressive, volitive, volte a far tornare per le nostre strade la presenza dello stato. Perché questo occorre, proprio come a Locri o a San Giuseppe Iato: la presenza dello stato, come in terra di mafia. Forza Tagliente.

Share

categoria: la nota

Segnala questo articolo via e-mail

Inserisci un commento



(facoltativo)