Subscribe via RSS Feed

RivaReno. E’ arrivato il gelato del nord

Come da (cattiva) abitudine Degrado Esquilino continua a tenere aggiornati i propri lettori sulle possibili soste golose nel nostro territorio e negli immediati dintorni. Questa volta si parla di gelato.
Ed in barba alla insuperabile “scuola romana” di gelateria (così la pensa anche il Gambero Rosso) che infila nella città almeno una quindicina di insegne di assoluta eccellenza, si parla di gelato proveniente da nord. Da Milano e da Bologna, queste le città di concepimento e nascita di Riva Reno. Amalgama perfetta, latte controllato e proveniente dai migliori allevamenti piemontesi, mantecatura fresca e fatta nel laboratorio sul retro e qualche spunto di innovazione insolito per un gelato da passeggio (la colatura di cioccolato sopra la crema, le vere amarene che vengono servite insieme all’omonimo gusto e così via) ecco le caratteristiche di questa bella gelateria aperta da qualche tempo giusto all’inizio di Via Magna Grecia, in vista di Porta San Giovanni.
Prima che finisca l’estate (ma il gelato si può e si deve mangiare anche d’inverno, a patto che sia buono) andateci a fare un salto e diteci cosa ne pensate. Secondo noi RivaReno si piglia di diritto e di prepotenza lo scettro di migliore gelateria della zona in questo momento.

Share

si parla di: ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (16)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Macus says:

    Son stato ieri. Be’ non male il gelato. E poi piccolo ma più carino di Fassi che ha sempre più l’aspetto di una mensa aziendale… cinese.

  2. Anonymous says:

    non male però neanche cosi strepitoso . meglio petrini.

  3. sessorium says:

    Parole sante Marcus. Quanto a Petrini non è propriamente in zona. Su quel raggio di distanza vince, alla grande, San Crispino comunque.

  4. Carlo says:

    Unico neo per i golosi: la coppetta più grande è “piccola”! Peccato, perché il gelato è buono, ma finisce subito.

  5. anonimo says:

    fassu x tutta la vita alla faccia dei denigratori

  6. Marco says:

    Io l’ho trovato davvero buono, sullo stile di San Crispino, e nettamente migliore di Fassi, che di bello ha solo il palazzo, ed è mafioso perché si fa fare le strade come fanno comodo a lui, affinché si parcheggi in doppia fila, e solo per questo bisognerebbe smettere di andarci.

  7. sandro61 says:

    Anche io ho visitato la nuova geletaria Rivareno di Roma nei pressi di piazzale appio, il locale è bello raffinato, i gusti offerti ricercati, e buono il gusto, ma…..il rapporto quantità-prezzo è sonoramente bocciato!! Per 3 euro di costo viene data una quantità di gelato che fa veramente pena!! Con altri amici ci siamo messi a ridere a a fare la gara a chi riusciva a farlo durare di più. D’altra parte, il locale lo scorso sabato sera era praticamente vuoto, considerando che siamo ad agosto e faceva caldo, a gennaio a chi venderanno il gelato?. Secondo me questi non hanno il senso del commercio e non gli interessa incrementare i loro ricavi. Resta il mistero perchè abbiano aperto questo locale in cui personalmente non metterò mai più piede.

  8. Artemisia says:

    …e scommetto…la panna considerata come un diverso gusto??
    nelle città del nord purtroppo è così: il gelato è poco per ogni cono, carissimo e la panna costa almeno 50 centesimi. sarà anche favorevole alle doppie file fassi ma quando vado nelle grandi città del nord italia lo rimpiango!
    inoltre, ogni cono, anche il più piccolo (1,50 centesimi!!!) da fassi è registrato da uno scontrino fiscale. nulla di strano. ma non per tutti. e comunque, evviva le differenze!per esempio, trovo indecorose le superbe pretese di superiorità del gelato di san crispino o di mondi…de gustibus

  9. carlo66 says:

    ho mangiato anche io il gelato rivareno ,veramente strepitoso i gusti contessa e crema mediterranea.
    il cono da 3 euro a me e’ sembrato bello grosso per un gelato vero e non artificiale,la panna e’ gratis,

  10. Mc says:

    Da s Crispino mai stato, ma penso di provare presto il gelato “savoiardo”!

  11. mario65 says:

    Ho provato il gelato rivareno, strepitoso!
    Pistacchio e crema mediterranea fantastici.
    la panna gratis.

  12. battista79 says:

    ….ma quanto sono lenti!!!!!

  13. anna roma says:

    io lo trovo molto buono

  14. elena roma says:

    Ho assaggiato il gelato di Rivareno, ma non lo reputo così eccezionale. Non me lo sono nemmeno gustato perchè si scioglieva alla velocità della luce: neanche il tempo di uscire dalla gelateria ed era già colato :(
    Per i miei gusti San Crispino è imbattibile: provate la meringa al cioccolato e poi ditemi dove trovate un gelato simile (non dico uguale perchè è impossibile!)

  15. matteo says:

    @Elena vai da Rivareno e prova il gusto “contessa”, poi mi dai risposta….

  16. SILVIA says:

    A me sembra uno dei migliori gelati della città..questione di gusti..certo la quantità quasi mai va d’accordo con la qualità. stasera inauguro la nuova stagione di gelati serali artigianali proprio lì da rivareno e ..anche se nordico..pazienza!

Inserisci un commento



(facoltativo)