Subscribe via RSS Feed

Come sarà il Parco di Via Statilia?

Sentimenti contrastanti. Felicità, perché il nostro blog\comitato online è nato proprio su questo progetto e per questo progetto e dunque vedere qualcosa che decisamente si muove dopo 3 anni e mezzo è davvero una soddisfazione. Ma anche rabbia perché sappiamo per certo che il progetto sarà quel che sarà, non rappresenterà una svolta, non restituirà al Rione uno spazio verde davvero fruibile (anche in quanto a dimensioni, che andavano decisamente ampliate strappandole alle strade circostanti, in gran parte inutilizzate). Ma anche sconforto, smarrimento, incertezza e sopratutto paura di vedere un’opera fondamentale per questo quadrante di città realizzata con la solita sciatteria. Speriamo, naturalmente, di sbagliarci, ma nel cartello-di-cantiere apparso da qualche giorno nel bel mezzo del futuro parco qualcosa che non ci torna c’è. Vediamolo insieme, in attesa che arrivino gli operai.
Innanzitutto l’architetto del progetto che avevamo analizzato, pubblicato e criticato tempo addietro: è cambiato. Potrebbe essere una notizia positiva (il progetto della arch. Scialla nun ze poteva vedé), ma per ora è un’incognita visto che il nuovo progetto non ce lo ha mostrato nessuno. E visto che, tra l’altro, potrebbe essere lo stesso identico di prima solo con una firma diversa in calce: sul cartello, invece del progetto come sarebbe logico, ci sta un maldestro shot fotografico ‘rubato’ a Google Earth… Il nostro progetto era questo, mentre questo era quello della Scialla.
Non siamo riusciti a trovare riferimenti sul bando per assegnare i lavori. Ne sul sito del Comune ne in quello dell’Assessorato. Non vorremmo fosse l’ennesimo appalto assegnato d’ufficio, senza gara, senza scegliere il migliore…
E poi la cifra. Si è parlato sempre di 750mila euro (tanti erano i soldi destinati a questo progetto e meritoriamente sbloccati anche grazie a Federico Mollicone in consiglio comunale) ora scopriamo che diventano poco più di 400mila come potete leggere dal cartello-di-cantiere.
Intanto, in attesa dei cantieri, delle ruspe e degli operai (sul cartello non c’è ombra di tempi di inizio e fine lavori), il futuro-parco è preso di mira in queste settimane più che mai dal bivacco continuo e gli archi delle vestigia romane che lo traversano sono capanne per una vasta genìe di sbandati che alle 8 passate, quando chi scrive transita per andare a lavoro, ancora se la dormono…

Share

si parla di: , ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (8)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Paolo says:

    Perché non mostrare il progetto?
    Io credo che si debba fare ogni sforzo per capire ciò che è stato approvato prima che inizino i lavori.
    Cerchiamo anche di avere notizie della loro durata: avete fatto caso che nei cantieri aperti non appare quasi mai la data di fine lavori?

  2. Bond says:

    Per me il nome dice tutto: “riqualificazione ambientale”…boh per me saranno 400000 euro buttati

  3. 9 Gennaio 1900 says:

    Ma degli esiti del bando “Punti Verdi Ristoro” non si sa nulla???

  4. google api console…

    Come sarà il Parco di Via Statilia? | Degrado Esquilino…

  5. hungry shark evo hack…

    Come sarà il Parco di Via Statilia? | Degrado Esquilino…

  6. free download hack tool…

    Come sarà il Parco di Via Statilia? | Degrado Esquilino…

  7. angry birds epic hack tool…

    Come sarà il Parco di Via Statilia? | Degrado Esquilino…

  8. ???plc omron says:

    There’s definately a lot to know about this issue. I love all
    the points you’ve made.

Inserisci un commento



(facoltativo)