Subscribe via RSS Feed

Archivio di April, 2010

Altre sedi. Dal Campidoglio a Palazzo Marino

Palazzo Marino, la sede del Comune di Milano, opta per realizzare un grattacielo (oltre 160 metri), dove convogliare la gran parte degli uffici municipali. Sarà nella zona di Gioia, nel cluster di grattacieli che si sta creando nella capitale lombarda e che già vede svettare l’Altra Sede della Regione disegnata da Pei, quello della piramide [...]

Share
Ora si deve

Ora si deve

“Ora si può” è l’orribile grido che urlano i prepotenti di questa città dal 28 aprile 2008. Due anni fa tondi. Lo urlano i parcheggiatori, tornati a fare affari pure a Piazza Farnese. Lo urlano coloro che posteggiano in Piazza Navona. Lo urlano i cartellonari criminali che hanno saccheggiato la città. Lo urla la famiglia [...]

Share

Accendete le antenne su Forte Antenne

Non sia mai, per carità. Non succeda. Non accada. Non vogliamo che sia così. Non vogliamo -sono i residenti a parlare- che uno spazio abbandonato del nostro quartiere venga valorizzato, messo a reddito, che accolga turismo di qualità, che crei posti di lavoro, che generi ricchezza. Questo è il ragionamento dei cittadini del II Municipio [...]

Share
E’ tutto posticcio!

E’ tutto posticcio!

Ci scuseranno i costruttori del brutto palazzo in costruzione a Piazza Vittorio se lo pigliamo un po’ in giro. Ma ci comprenderete: il Rione, per una volta, può contare su una nuova edificazione, su una nuova architettura e che cosa fa? Si dota di un mammozzone inguardabile di tal fatta. Già altre volte, seguendo il [...]

Share

I cialtroni e Renzo Piano

Finalmente, per una volta, l’opposizione fa l’opposizione (dopo due anni di collussione e connivenza su tutto) e sbatte in minoranza il PDL in Consiglio Comunale. Già, ma su quale contenuto? Su quale argomento? Per ottenere cosa? Reggetevi forte: per rovinare un progetto. L’operazione, infatti, è stata un semplice dispetto dell’opposizione di sinistra che è riuscita [...]

Share
Vigili senzatetto

Vigili senzatetto

Ha un senso l’eliminazione dei casottini dei vigili da praticamente tutta Roma? In realtà la cosa non è completamente campata in aria: siamo nel 2010 e, si spera, gli incroci dovrebbero essere controllati da tecnologiche telecamere, non certo da pizzardoni appollaiati dentro baracche gelide d’inverno e roventi d’estate dove la principale attività è leggere il [...]

Share

Rinasce la Rinascente. Ma perché tutta sta scena?

Una grande e storica società di department store voleva cambiare sede ingrandendosi ed andando a riqualificare, a Via del Tritone, uno spazio viceversa abbandonato. In cambio? 25 milioni di euro sonanti al Comune, da utilizzarsi per riqualificare il Tritone stesso e dintorni; 160 milioni di investimenti privati e un fottio di posti di lavoro. Onere [...]

Share
Cittadino Davide tra Harlem e Piazza Dante

Cittadino Davide tra Harlem e Piazza Dante

Ennesima mail, che volentieri pubblichiamo, del Signor Davide, cittadino di Piazza Dante. E pubblicandola invitiamo tutti i cittadini civili di questa nostra città a significarci il loro raccapriccio attraverso lettere come questa. Come sapete ormai i blog sono la fonte informativa dove si abbeverano amministratori, dirigenti pubblici, politici. Chissà che non si convincano che lo [...]

Share

A mani giunte…

Non per essere prevenuti, ma l’avete vista la Giunta Polverini da chi è composta? Avete visto il lignaggio, il prestigio, il rilievo e la statura professionale dei componenti? Ma ne vogliamo parlà???

Share
Cartellopoli Esquilino

Cartellopoli Esquilino

Cartellopoli è una piaga che sta colpendo tutta la città e dunque anche il nostro territorio non si salva. Già abbiamo affrontato più volte questo che è uno dei tanti scempi che l’Amministrazione Alemanno sta perpetrando alla città, abbiamo raccontato dei nuovi parapedonali pubblicitari apparsi accanto al Colosseo o a San Clemente o ancora alla [...]

Share

De profundis per il tram a Via Nazionale?

Federica Galloni è diventata Direttrice regionale ai Beni Culturali per il Lazio. Era lei la soprintendente che diceva che a Via Nazionale non si poteva far transitare un tram poiché la linea di alimentazione aerea avrebbe ‘frammentato’ il cielo di Via Nazionale. Chissà perché questi geni non dicano mai un parola contro la sosta selvaggia, [...]

Share

Pubblicità sul Colosseo. Perché no?

Ma scusate, l’amministrazione comunale ha completamente ricoperto la città di pubblicità mafiosa e ora, che si è finalmente deciso di restaurare il Colosseo, ci si accapiglia a precisare che non ci sarà nessuna pubblicità sul famoso monumento? Maccome, cazzo! Per far lucrare la camorra cartellonara non si scandalizza nessuno, e per recuperare finanziamenti per riqualificare [...]

Share
Habemus Domus

Habemus Domus

Ma no, non stiamo parlando della Domus Aurea di Colle Oppio, disastrata più che mai, la Domus che è nata all’Esquilino l’altro ieri non è una scoperta archeologica, è invece una chicca del commercio di qualità. Se è vero come è vero, infatti, che l’Italia sta diventando il posto della birra artigianale (ormai esportata in [...]

Share

Toglietemi tutto, ma non la mia…

Ma non la mia macchina, naturalmente. A che ci riferiamo? Agli scontri fuori dallo Stadio Olimpico domenica scorsa. I tifosi, in un paese dove l’applicazione delle leggi è impossibile come l’Italia, solitamente spaccano tutto: treni, vetrine, insozzano muri, danneggiano strutture pubbliche. Tutte le domenica. E non succede niente. Poi la svolta: a Roma la scorsa [...]

Share
Il confettone Armani

Il confettone Armani

Giallino, beigino, rosino, grigino. Ma-che-siamo-impazziti? Uno legge “Palazzo Armani” e pensa subito ad una eleganza sobria, minimale, silente e impeccabile. Qualcosa di gustosamente anni novanta, mica un arcobaleno di colori confetto che manco in un museo restaurato da Gae Aulenti. Ohibò, ohibò. Ma chi è il colpevole di queste tinteggiature discutibili (speriamo che pioggia e [...]

Share

Leggendo il Mercato Esquilino

Non propriamente una nota, quest’oggi, ma piuttosto un consiglio per la lettura. Invitiamo infatti i nostri lettori a trasferirsi momentaneamente su Dissapore, pregevole gastro-blog ricco di notizie e riflessioni sul mondo del cibo e i suoi dintorni, per degustarsi un articolo che Dissapore dedica al Mercato Esquilino. Leggetevelo e diteci: articolo troppo buono? Travisa l’effettiva [...]

Share
Le forche caudine di San Giovanni

Le forche caudine di San Giovanni

Capita non di rado di vedere persone che si sentono più sicure ad affrontare un passaggio arrischiato nel fornice utilizzato dalle macchine piuttosto che passarci in mezzo. Sfidare le auto impazzite piuttosto che transitare nelle forche caudine zingare di porta San Giovanni. Nel fornice pedonale, infatti, nell’unico fornice pedonale utile dalla parte di qua (verso [...]

Share

Liberalizzateci!

Naaaa, non stiamo parlando di sostanze stupefacenti. Su quelle lo sapete come la pensiamo. Stiamo parlando, ancora, di commercio. Ci è piaciuta -per una volta- l’iniziativa del Comune che ha dato il vialibera, per il prossimo 25 Aprile, a quei negozi ed esercizi commerciali che vorranno liberamente tenere aperto. Ciascuno farà come gli pare. E [...]

Share
Vip watching

Vip watching

Per carità, non siamo a Casal Palocco o ai Parioli, ma indubbiamente il nostro territorio si è caratterizzato, a partire dall’inizio degli anni Novanta, come attrattore di un certo tipo di vippame intellettuale che ben si colloca e si collocava in un contesto multiculturale e dunque pseudo internazionale. Hanno inizato gli artisti e i critici [...]

Share
China Town, i morti ammazzati e i politici che perdono occasioni per tacere

China Town, i morti ammazzati e i politici che perdono occasioni per tacere

Come i nostri lettori sanno, a noi i morti ammazzati piacciono da impazzire. Ci piacciono non in quanto tali, poveri diavoli, ma in virtù del fatto che consideriamo la nostra città immersa indubitabilmente in uno stato di guerra civile de facto e siamo assolutamente consapevoli che in guerra i morti sono il pane e il [...]

Share

Un sindaco così

Povera quella città che ha un sindaco così. Passano le settimane, i mesi, purtroppo gli anni e l’amministrazione capitolina continua a lasciare i cittadini più attenti semplicemente senza parole. L’ultimo raccapriccio giusto ieri, a Trastevere, con il sindaco (arrivato con il tradizionale ritardo del burino, ritardo reiterato sistematicamente a tutte le manifestazioni) che si fa [...]

Share

“Il capo è mafia italiana, capisci?”

Difficile che la famiglia T****** possa pigliarsela o citare qualcuno in giudizio per diffamazione quando sono gli stessi loro dipendenti (una infinità, tutti ovviamente immigrati) a dare del “mafioso” al capo.  Un po’ lo stesso concetto che esprime un Carabiniere di stanza a Piazza di Spagna. Sono gli unici mafiosi questi, tuttavia, in Italia verso [...]

Share

la nota|Vabbeh che l’Ama si deve occupare di monnezza, ma insomma…

Avete notato, in questi due anni di sospensione della logica e della decenza, come è stata utilizzata l’Ama? Prima come lavatrice per pulire le coscenze e il passato di un naziskin amico del sindaco che poi, essendosi scoperto che era anche amico della ‘Ndrangheta, si è dovuto dimettere. Poi, è notizia di questi giorni, come [...]

Share
Questa è Roma

Questa è Roma

Ecco un classico esempio. Di cosa? Di quello che noi abbiamo sempre chiamato “il degrado che non vediamo più”. Questa città, infatti, tra i mille flop e fallimenti del suo essere contemporaneo, è riuscita in un intento formidabile: assuefare (si scrive così???) i suoi abitanti al degrado. Il vero dato che, da persone attente alla [...]

Share