Subscribe via RSS Feed

Archivio di November, 2009

La nota del 30/11/2009

la nota\\\ Poveri alunni delle scuole romane, strumentalizzati dalla politichette di serie c a seconda della giunta al potere (è proprio il caso di dire al potere). Quando c’erano quelli era tutto un andare in gita ai campi di concentramento, oggi è tutto un celebrale la caduta dei muri, è tutto un ricordare le Foibe, [...]

Share
E intanto i palazzi si sfaldano

E intanto i palazzi si sfaldano

Senza che nessuno se ne curi più di tanto e, probabilmente, in attesa di una annunciatissima tragedia che minaccia il Rione da un momento all’altro, si sta letteralmente sbriciolando l’ex Palazzo dell’Ufficio d’Igiene di Via Merulana. Un rudere ormai, un edificio diroccato per il quale da anni e anni si promette una riqualificazione e che [...]

Share

La nota del 29/11/2009

la nota della domenica\\\ Una nota di appello, anche quest’oggi: ci servono forze fresche. Le battaglie senza esercito si combattono male; le guerre non si vincono solo con le idee, servono gli uomini. Le nostre armi le conoscete: blog, blog e ancora blog. E poi: lettere ai giornali, foto, missive a politici e dipartimenti comunali. [...]

Share

La nota del 28/11/2009

la nota del sabato\\\ Otto giorni consecutivi di emergenza smog. Otto giorni che il Comune, per legge, è obbligato a chiudere la fascia verde alle auto inquinanti (tranquilli, venite pure, tanto nessuno controlla). Era mai successo? Forse no. Colpa del tempo? Colpa del fato? Niente a fatto. Colpa dell’amministrazione: hanno smantellato le corsie preferenziali, hanno [...]

Share

La nota del 27/11/2009

la nota\\\ Ci avete mai pensato? Si fa una gran letteratura di buche nell’asfalto, si fanno mega appalti per la manutenzione stradale (a Roma il bando è scaduto da mesi, ma non si sa il vincitore e tutto il pacchetto è scomparso dalla pagina web del XII Dipartimento), ma non esiste niente del genere per [...]

Share

Cacare sulle Mura Aureliane

Dice: poveri senza tetto, non hanno da mangiare. Già, ma nessuno pensa che una volta, in un modo o nell’altro, aver mangiato, i senza tetto, in quanto tali, sono anche dei senza-cesso. E che dunque quel poco o quel tanto che riescono ad ingurgitare devono, giocoforza, cacarlo in mezzo alla strada. Centro, periferia, monumenti: la [...]

Share

La nota del 26/11/2009

la nota\\\ Non vogliamo essere presuntuosi, ma sembra proprio che spingi spingi la nostra pressione sulla stampa affinché si occupasse della mafia cartellonara che sta affogando la città abbia riscosso qualche successo. Il Messaggero è partito con una campagna un filo confusa, ma insomma tutto fa. Repubblica è ormai a quota quattro articoli ma, soprattutto, [...]

Share
Ed ecco il supermarket biologico

Ed ecco il supermarket biologico

E’ una storia tanto bellina quella del negozio SoloNatura. Una storia particolare, perché il negozio è di proprietà -sì, proprio di proprietà- di una cooperativa di agronomi, forestali e periti agrari che si chiama Arpa e che fa consulenze in tutta Italia. Oltre dieci anni fa Arpa apre all’Esquilino, in Via Petrarca, la bottega SoloNatura: [...]

Share

La nota del 25/11/2009

la nota\\\ Si stanno accapigliando come zitelle in menopausa. E per cosa poi? Per due ore in più o in meno di ZTL sotto Natale. I residenti la vogliono chiusa fino alle 20, l’assessore Bordoni (quello dell’invasione dei cartelloni e quello dell’abolizione della ZTL notturna) la vuole lasciare aperta a partire dalle 18. Tutto inutile, [...]

Share
Misterioso cambio di semafori. Purtroppo non di colore…

Misterioso cambio di semafori. Purtroppo non di colore…

Visti ora come ora sembra che vogliano raddoppiarli, i semafori. In realtà, si trattaterà senz’altro di una sistituzione. Sostituzione deche? Non è dato sapersi. Come nella ormai tristemente nota stradaoasi di Via Principe Amedeo, anche qui i lavori si svolgono in maniera sostanzialmente abusiva: niente indicazioni, niente cartello di cantiere (obbligatorio per legge). E così [...]

Share

La nota del 24/11/2009

la nota\\\ Dalle parti del Campidoglio (Alemacchio) e di Via Biavastro (Sciaguramarchi) continuano bellamente a pigliarci poo culo, tanto tutti ce credono. Che succede? Succede che da giorni e giorni, visto che non piove e visto che il traffico per le cause che sappiamo è alle stelle, l’aria della città è avvelenata. Abbiamo sbancato tutti [...]

Share
L’amaro della città, il dolce del Rione

L’amaro della città, il dolce del Rione

Alcuni lettori chiedono, domandano, scrivono e-mail. “Come mai il blog ultimamente viene preso di mira con attacchi scomposti e minacciosi?”. Eh, come mai… e non lo capite? Perché ha iniziato a dare fastidio, semplice! Badate, non è presunzione, è costatazione dei fatti. Le cose che diciamo qui, tutti giorni, con il modo in cui le [...]

Share

La nota del 23/11/2009

la nota\\\ Si è fatto un gran parlare del “boss di Piazza delle Cinque Scole”, una sorta di prepotentissimo parcheggiatore abusivo che faceva il bello e il cattivo tempo al Ghetto. Quando l’hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, qualche giorno fa, ha minacciato di morte financo le pattuglie della Municipale. Ma, in fondo, come [...]

Share

Gay Street sempre più gay e sempre meno street

Dopo qualche settimana siamo tornati a saggiare l’effetto delle fioriere che grazie anche al nostro intervento sono state posizionate sui marciapiedi di Via Labicana fino a qualche tempo fa invasi dalla sosta selvaggia dei frequentatori della Gay Street di Via di San Giovanni in Laterano. La situazione è, nel video, sotto gli occhi di tutti. [...]

Share

La nota del 22/11/2009

la nota della domenica\\\ Ve la ricordate l’ordinanza anti-lavavetri? L’ultima idiozia dell’incapace di bari. Ebbene Degrado Esquilino vi spiega perché non ha fatto diminuire bensì aumentare i lavavetri. Le multe, teoricamente (molto teoricamente) dovrebbe comminarle la Polizia Municipale, a parte il fatto che è molto semplice darsela a gambe appena la si vede (gli esseri [...]

Share

La nota del 21/11/2009

la nota del sabato\\\ Domani, domenica, comprare Repubblica. Annuncio valido per tutti, ma in special modo per coloro che considerano vomitevole che questa città in poche settimane si sia completamente ricoperta di cartelloni pubblicitari…

Share

La nota del 20/11/2009

la nota\\\ Avevamo avuto un sussulto, un brividino lungo la schiena, un orgasmino di piacere: un signore ha sparato ad un idiota perché stava scrivendo il suo messaggio d’amore sul marciapiede. Finalmente qualcuno aveva esaurito la sua pazienza verso questa ennesima moda che solo-a-Roma porta a imbrattare -una volta finiti i muri- il fondo stradale. [...]

Share
Via Conte Verde. Camminare dietro la barriera

Via Conte Verde. Camminare dietro la barriera

Non di soli grandi cartelloni 4×3 vive il sacco della città che si sta consumando in queste settimane e che con veemenza stiamo denunciando (la Repubblica presto uscirà con una grande inchiesta, il Messaggero è già uscito, stamani di una nostra denuncia ha parlato anche il Tg3-Lazio). Il danno per la vita dei cittadini può [...]

Share

La nota del 19/11/2009

la nota\\\ La notizia buona è che possono partire i cantieri per portare la linea B1 della metro fino a Piazzale Jonio. La notizia bizzarra è che i cantieri partono con un annetto di ritardo perché il comune ha dovuto combattere contro un ricorso presentato da un tizio che è il consulente del Sindaco per [...]

Share
La strada più sacrificata del Rione

La strada più sacrificata del Rione

Più volte la abbiamo indicata come la strada più sacrificata e abbandonata del Rione. Peggio di China Town è la condizione di Via Emanuele Filiberto. Peggio di China Town perché a China Town prima degli occhi a mandorla cosa c’era? Magazzini, malandrini, pericolo di essere accoltellati ad ogni angolo, eccolo cosa c’era. La situazione di [...]

Share

La nota del 18/11/2009

la nota\\\ Chi scrive si aspettava che Alemanno avrebbe governato male, ma sinceramente non così male. Lungi da noi, come al solito, fare bieca politica (i lettori sanno che quando la destra fa delle cose che condivisiamo siamo i primi a lodarla), ma qui ci ritroviamo davvero in una situazione di surreale e totale perdita di [...]

Share
Ecomostro adveniente

Ecomostro adveniente

La domanda è molto semplice anche se non sappiamo a chi vada indirizzata: all’Enpam, al Comune, allo studio di architettura? Vabe, intanto la formuliamo: non era possibile, semplicemente, fare una bella architettura al posto di questo ecomostro? Non era possibile incaricare qualche studio di qualità? Evidentemente no.Intanto mentre l’ecomostro di Piazza Vittorio inizia ad essere spacchettato [...]

Share

La nota del 17/11/2009

la nota\\\ Tutti le riconoscono protervia, lucidità, grande capacità di argomentare e spiazzante intelligenza. Molti lo hanno scritto. Molti la hanno giustamente presa come esempio per il suo comportamento e la sua caparbietà. Resta da capire come mai la sorella di Stefano Cucchi non abbia impiegato un decimo dell’energia che profonde contro lo Stato, per [...]

Share
Un buon motivo per non votare alle prossime regionali

Un buon motivo per non votare alle prossime regionali

Guardate queste due foto. Una si riferisce alle scorse elezioni comunali, aprile 2008, l’altra immortala la situazione di domenica scorsa. Il contesto è il Provveditorato, palazzone d’angolo tra Viale Manzoni e Via Conte Verde. Il problema vero è che l’immagine piena di luridi manifesti abusivi non è quella della campagna elettorale. Per capire cosa è [...]

Share