Subscribe via RSS Feed

Dopo un anno rieccolo. Il Parco dell’Acquedotto di Nerone

Mentre sua eccellenza Marchi Sergio ha trasformato il nostro Rione in un parking di scambio dove si posteggia in divieto e in curva e sulle strisce per andare poi a prendere la metro in direzione Centro Storico (oggi Via Statilia, strisce blu, completamente deserta; le vie adiacenti, strisce bianche, incrostate di auto le une sopra le altre), adempiamo alla promessa di presentare il nostro progetto per il Bando regionale sull’Opera Pubblica a progettazione Partecipata che il Primo Municipio deve (deve!) presentare entro pochissime settimane alla Regione Lazio.
La nostra riqualificazione preferita è un parco. Un piccolo parco che potenzialmente potrebbe essere un gioiellino. Tra archeologia, natura, paesaggio. Un’oasi di pace nel caos di Porta Maggiore e Via Santa Croce in Gerusalemme.
Il Parco dell’Acquedotto di Nerone, questo il nome del progetto che proponiamo all’amministrazione municipale, è su carta già esistente in tabulati impolverati nei profondi cassetti dell’Assessorato all’Urbanistica. Il costo preventivato per riqualificare questa fetta di verde&archeologia sbattuta tra Via Statilia e Via Grattoni? 300mila euro. Come un monolocale o poco più. Fattibile no!?
La nostra idea progettuale è già pronta da oltre un anno. E’ stata infatti questa proposta costruttiva a inaugurare, nel luglio del 2007, le pubblicazioni di questo blog. Riproponiamo in questa pagina -all’attenzione del Municipio e soprattutto dei consiglieri municipali di zona (Cicconi, Caratelli, Migliaccio)- le bozze di progetto con ampie spiegazioni in calce, leggibili cliccando sull’immagine. In alto la situazione attuale, in basso la proposta migliorativa. E qui una immagine del Parco presa per inaugurare il nuovissimo servizio Street View di Google. E visto che la progettazione deve essere partecipata, voi lettori cosa ne pensate?

a questo link una versione meglio visibile della tavola progettuale.

Share

si parla di: , , , ,

categoria: articoli

Segnala questo articolo via e-mail

Commenti (5)

Trackback URL | Feed RSS dei commenti

  1. Anonymous says:

    Oddio ma l’idea è splendida. Quel parco sarebbe bellissimo. io ci andrei a stidiare. deve essere li a partire dal la primavera prosxixma

  2. Anonymous says:

    Grande Sessorium. Ma in Municipio ti ascoltano o cosa?

  3. NOT says:

    Io voto si su questo progetto. Sembra proprio eccellente.

  4. p@blito says:

    sembra non funzionare il link sulla seconda foto (new)

    cmq. appoggio 100% l’iniziativa

  5. ida says:

    Il progetto è molto bello, i lavori sono iniziati ma purtroppo è da qualche settimana che è tutto fermo. Come mai?

Inserisci un commento



(facoltativo)