Subscribe via RSS Feed

Archivio di June, 2008

La croce di Santa Croce

Quest’oggi ci sbolognamo il post quotidiano trafugando un bellissimo video dal blog di Kenpachi. Con tanto di adeguatissimo sottofondo musicale. Niente commenti perché ormai, su questa questione, non vi sono più commenti da fare. Basti solo sapere ai lettori meno affezionati a queste pagine che trattasi della Basilica di Santa Croce in Gerusalemme, che l’area [...]

Share
Ecco perché non abbiamo più il tram

Ecco perché non abbiamo più il tram

Curiosi eh? Volete sapere il motivo di cotanto ritardo. Vi interessa capire, comprendere il motivo per cui Via Emanuele Filiberto se ne sta sventrata li, da mesi, senza un vero perché, senza un senso, deprivando il Rione (e la città) di una fondamentale linea di tram. Impazienti nel capire cosa abbia la potenza, in una [...]

Share
Via Labicana non si tocca

Via Labicana non si tocca

Ci siamo incazzati. Non solo perché i rappresentanti dei cittadini comunicano con i loro elettori affiggendo foglietti -riteniamo abusivi- sui muri del Rione (ma ve li immaginate i consiglieri, chessò, del Sixième Arrondissement parigino, tanto per dirne uno centrale che merita la massima cura, come Celio\Monti dove è stata scattata la foto, che girano per [...]

Share
Tonnellate di fuochi artificiali…

Tonnellate di fuochi artificiali…

Ogni volta che si parla di abusivi, si dice sempre: colpiamo i depositi, dove il singolo venditore va a rifornirsi. In queste ore si è conclusa un’importante operazione della Guardia di Finanza all’Esquilino. Sequestrati oltre cinquecentomila tra capi di abbigliamento ed occhiali Dolce & Gabbana, Levis, Gucci e Armani, scarpe Nike e Dior, orologi Rolex, [...]

Share

Fiat mappa

Visualizzazione ingrandita della mappaNon è un nuovo modello di utilitaria. E’ che finalmente la redazione di DE ha partorito non senza difficoltà la mappa-proposta del bike sharing nel Rione. 21 stazioni, come avevamo richiesto. Niente di esagerato, niente di pretenzioso. Solo un servizio comodo e assennato che, semplicemente, permetta di lasciare a casa i motori [...]

Share
All’ultimo set

All’ultimo set

Per carità, non possiamo certo affermare che sia un problema (ammesso che lo sia) solo del nostro Rione. Sta di fatto che se i cittadini avessero solo un euro per ogni set televisivo o cinematografico che staziona in città, il nostro potere d’acquisto non sarebbe scivolato sotto alla Grecia ed al Portogallo. Questa era Via [...]

Share
Noi non ci facciamo le piste…

Noi non ci facciamo le piste…

Qualche giorno fa abbiamo parlato di bike sharing e qualcuno ci fa notare che sarebbe effettivamente più utile inserire il discorso all’interno di un quadro complessivo che si chiama “Biciplan” e che è una sorta di piano regolatore della mobilità ciclabile. Che dunque comprende corsie ciclabili (e chiamiamole corsie, perdinci! Ché ‘piste’ sembrano dei sentieri [...]

Share
Esquilino RE. Il Flatiron di Via Machiavelli

Esquilino RE. Il Flatiron di Via Machiavelli

Non siamo a Madison Square nella donwtown di Manhattan, ma a Via Machiavelli. Tra Piazza Dante (il cui giardino è inspiegabilmente chiuso al pubblico, i consiglieri municipali che contribuiscono ad innalzare le lusinghiere statistiche d’accesso di Degrado Esquilino ci faccian sapere!) e Via Merulana. In una zona del Rione che, problemi di posteggio a parte, [...]

Share
A ciascuno la sua (baraccopoli)

A ciascuno la sua (baraccopoli)

Ci stimolano a questo post gli amici del Comitato Acquedotto di Nerone che, come noi da sempre, si occupa di far emergere la questione dei ruderi del bell’acquedotto romano abbandonati su uno spelacchiato montarozzo tra Via Statilia e Via di Santa Croce. Un vero ed incredibile squarcio di degrado al posto di quel che potrebbe [...]

Share
Il nostro bike-sharing

Il nostro bike-sharing

Roma ha inaugurato il suo servizio di bike-sharing. E per sottolineare l’inadeguatezza su tutta la linea del prodotto basti dire, appunto, che tutti lo chiamano “bike sharing” e non con il suo nome di battesimo che è antipatico e difficile da pronunciare e da scrivere (Roma-n-bike, niente a che vedere con i friendly Velib’ di [...]

Share
Il treno per Darjeeling

Il treno per Darjeeling

I notissimi Adrien Brody e Anjelica Huston sono tra i protagonisti del croccante film di Wes Anderson che s’intitola come il titolo di questo post e che è girato nell’India più profonda. Quasi tutto l’intreccio si svolge su un treno, quinta ideale per un gioco delle parti tutto da seguire. E utile documentario, uscendo dalla [...]

Share

Mammasantissima!

…Salvatore Giuliano, il vecchio boss di Forcella, è stato il primo ad ammettere di aver stretto accordi con i mammasantissima dell’Esquilino… Queste sono le perole contenute nella grande inchiesta sulla mafia cinese pubblicata sul numero di venerdì scorso de L’Espresso. Riportiamo questa frase affinché si continui a riflettere ed a tenere a mente la caratura [...]

Share
Iniziamo a mettere i soldini da parte!

Iniziamo a mettere i soldini da parte!

Buone, anzi golose notizie per tutti i gourmet del nostro Rione e delle vicinanze. Quello che è diffusamente considerato il secondo miglior ristorante della città (ma più giovane, intraprendente, fresco del number one che svetta su Monte Mario) ovvero L’Altro Mastai dello chef stellato Fabio Baldassarre, si trasferirà dalle nostre parti. La piccola sede di [...]

Share
Dollari a Via Lanza

Dollari a Via Lanza

Segnalazione artistica quest’oggi su Degrado Esquilino. Ogni tanto un poco di svago non ci sta male. E allora invitiamo tutti i lettori a fare una scappata al 162 di Via Giovanni Lanza (i più curiosi potranno sbirciare nel grande cantiere dall’altra parte della strada ove al posto della ex sede del SISMI si stanno costruendo [...]

Share
C’è parabola e parabola…

C’è parabola e parabola…

La chiesa e le parabole, lo si sa, hanno una certa familiarità. Ma è pur vero che vi sono parabole e parabole, parbleu! E dunque dobbiamo davvero ringraziare tutto lo ‘staff’ di Santa Maria Maggiore la quale basilica, pizzicata da Degrado Esquilino con una oreeenda antenna parabolica sul… campanile (ingrandite le foto per credere), ha [...]

Share
La cura del ferro

La cura del ferro

“Cura del ferro” venne definito dal primo ‘governo’ cittadino di Francesco Rutelli quel pacchetto di provvedimenti infrastrutturali che doveva dotare Roma di una rete di trasporto pubblico non certo europea (non abbiamo mai osato chiedere tanto), ma per lo meno da città in via di sviluppo. A quindici anni di distanza le città del ‘Secondo [...]

Share
Abusivismo pubblicitario che viene, abusivismo pubblicitario che va

Abusivismo pubblicitario che viene, abusivismo pubblicitario che va

Sapete quanto impiega lo stato d’animo del cittadino di buona volontà a passare dall’euforia per vedere finiti i lavori di restauro dell’obelisco lateranense (al totale scoramento? Due secondi netti. Perché transitando tangenzialmente a Piazza di San Giovanni in Laterano (e tralasciando come questa sia l’ennesima isola pedonale violata, e ciò accade, non ce lo dimentichiamo [...]

Share
C’è chi AMA la doppiafila

C’è chi AMA la doppiafila

Parliamo qui di un problema che abbiamo riscontrato nel nostro Rione, ma che riguarda comunque tutta la città. Questione superficiale solo in apparenza, in realtà grave sintomo di sciatteria, pressappochismo, lassismo: i veri cancri della Capitale. Partiamo dal presupposto che degrado crea degrado e che, nell’ottica della trita ma infallibile teoria delle broken windows, doppia [...]

Share

Furiosi con Orlando

Niente di fatto. Anche questa volta, non ci siamo riusciti. Dalle elezioni sono passati ormai due mesi scarsi, ma del presidente del Municipio, Orlando Corsetti, all’Esquilino neppure l’ombra. Ieri il minisindaco doveva presenziare ad un incontro con la cittadinanza propedeutico alla scrittura condivisa del programma di governo (ma il programma non si scrive prima?!?), ma [...]

Share
Un pasticciaccio di doppie file

Un pasticciaccio di doppie file

Ve lo avevamo promesso ed in effetti ha inaugurato, puntuale, il Pasticciaccio. E’ questo il nome del nuovo grande bar-tavolacalda (ma anche, sembra, luogo per aperitivi ed happy houar) all’angolo tra Via Merulana e Via dello Statuto. Il luogo, sulla cui qualità sospendiamo il giudizio, sembra piuttosto fatto apposta per attirare doppia fila selvaggia in [...]

Share