Subscribe via RSS Feed

Archivio di 2008

Il buffet delle feste è pieno di errori

Il buffet delle feste è pieno di errori

Vediamo chi di voi, o attenti e arguti lettori del Degrado, riesce a elencare nei commenti qui tutti quanti gli errori di grammatica contenuti in questo esilarante cartello che da anni, imperterrito, campeggia su via Labicana, a pubblicizzare i servizi di un noto baretto pasticcere… Coraggio, ingrandite la foto e cimentatevi, ce n’è di lavoro [...]

Share
Arco di Costantino Reloaded

Arco di Costantino Reloaded

Se continueranno a farle stare accese, bhe, prima o poi ci torneranno simpatiche. Le otto indecenti vetrine del bar di Via del Colosseo si vedono praticamente da mezza Roma. Abbiamo ricevuto segnalazioni dai quattro angoli del centro. Si vedono, fin troppo bene, dai Fori Imperiali, frequentati da decine di migliaia di turisti al giorno. Si [...]

Share
Allo Jovinelli c’è più Style?

Allo Jovinelli c’è più Style?

Si chiama Style e sta aprendo i battenti sull’unica via del Rione che è anche una piazza: Via Guglielmo Pepe, in quello slargo di fronte al Teatro Ambra Jovinelli che sta lottando per la sopravvivenza (con egregi risultati, almeno su Facebook). Già non mancavano tavolini all’aperto e grandi bevute di chinotto da queste parti, grazie [...]

Share
Quando Sindaco fa rima con Sindacato. Purtroppo…

Quando Sindaco fa rima con Sindacato. Purtroppo…

Che senso ha l’alternanza al governo quando al variare della classe dirigente vengono modificati solo i comportamenti virtuosi mentre quelli viziosi rimangono tali e quali? Sembra essere la storia di Roma in questi mesi. Dove zone a traffico limitato e parcheggi vengono affossati, mentre i fattori scatenanti del degrado vengono difesi a spada tratta. L’esempio [...]

Share
Vogliamo essere al verde

Vogliamo essere al verde

Tranquilli, niente paura: la crisi economica non c’entra granché. Qui quando si dice “verde” si intende “verde pubblico”. E buone novità su questo fronte ci arrivano dal parlamentino di Via Giulia, sede legislativa del nostro Municipio, dove giusto ieri, venerdì 19 dicembre, è passata all’unanimità la mozione del consigliere Stefano Tozzi che giorni fa avevamo [...]

Share
Prima e dopo la sciagura

Prima e dopo la sciagura

Prima di parlare dell’argomento di oggi e di commentare queste due fotografie occorre, per la serie repetita iuvant, fare un’altra volta la lista dei disastri apportati dall’assessore alla mobilità del Comune di Roma in soli sette mesi (chissà cosa combinerà nei prossimi 4 anni). Il nostro cahiers de doléances nei confronti di un individuo che [...]

Share
Eliminare il degrado costa 20mila euro

Eliminare il degrado costa 20mila euro

DEGRADO: Prontooo, mi sente?TRASLOCATORE ABUSIVO: Sì pronto.DEGRADO: Ho visto il vostro adesivo, bhe, volevo sapere se fate dei servizi… variTRASLOCATORE ABUSIVO: Si, si, mi dica…DEGRADO: No, sa, avrei bisogno di sapere quanto mi può venire a costare un servizio di eliminazione degli orridi adesivi che si trovano su tutti i secchi della immondizia a Roma [...]

Share
Fateci inalberare !

Fateci inalberare !

Tanto è stato lento ed inconcludente nel preparare il bando per il bike-sharing (che è ancora una chimera dopo 7 mesi e chissà quando vedremo le sospirate stazioni all’Esquilino…), quanto è stato sorprendente nella cura delle alberature. Stiamo parlando di Mister De Lillo, l’assessore dall’occhio di ghiaccio che ci sta stupendo con effetti speciali sostituendo [...]

Share
Farmer’s market, da noi c’è spazio

Farmer’s market, da noi c’è spazio

La Regione Lazio, che nel settore Agricoltura (almeno in quello, santo cielo), è governata da una tipa concreta come la Daniela Valentini e da consiglieri regionali (di destra e di sinistra) lucidi e efficaci, sta imbroccandone una dietro all’altra. Fiere del biologico, marchi di qualità, opera di smarcamento dalla mozzarella di bufala campana (con la [...]

Share

Fine dello sciopero

Il consigliere Tozzi ci ha ricordato di essersi già ufficialmente occupato della questione, ci ha rassicurato sul fatto che anche il presidente della commissione cultura al Campidoglio, Mollicone, ha all’attenzione il problema, ieri sera poi è arrivata provvidenziale alla redazione di Degrado una telefonata di Dino Gasperini, delegato del Sindaco per il Centro Storico, che [...]

Share

Sciopero!

Si tolgano dalla testa, lorsignori, di vedere pubblicato su questo blog qualsivoglia altro aggiornamento, si scordino di tornare qui a sapere cosa succede nel Rione e quali magagne sono in preparazione. Sciopero! Sciopero fintanto che qualche interlocutore istituzionale (il presidente del Municipio, un assessore, un consigliere, o magari un consigliere comunale) non ci darà qualche [...]

Share

Luna Pork Colosseo

Quando abbiamo iniziato, con Degrado Esquilino, oltre un anno fa, speravamo che questo approccio, per così dire, giornalistico all’urban blogging fosse foriero di scopiazzature, clonaggi, imitazioni. Niente. I lettori sono aumentati di molto, ma l’attitudine all’informazione di strada, di quartiere, di zona (ma fatta con una certa cura e senza sparare banalità, sempre con l’occhio [...]

Share
Eppur si muove

Eppur si muove

Voialtri lettori pensate che noi siam qui a dar lo smalto ai criceti. E invece no. Nient’affatto. Ci si dà da fare perché le cose che passano su queste pagine, giorno per giorno, vengono poi seguite, alimentate, curate e coltivate per cercare -è proprio giunto il momento- di ottenere qualche risultato tangibile al di là [...]

Share
Diritto o prepotenza?

Diritto o prepotenza?

Dopo gli sfaceli e la sporcizia dello scorso anno, per questa edizione 2008 della preghiera del sacrificio ai bengalesi dell’Esquilino non era stato concesso il giardino di Piazza Vittorio. L’imam non si è scoraggiato e ha invitato tutti i fedeli ad occupare il marciapiede. Intanto alla Moschea, secondo quanto riporta il messaggero, 10mila islamici si [...]

Share
Termini alla piastra

Termini alla piastra

Troppe parole al vento, nel commentario di Degrado Esquilino, per farci astenere dal fare il punto su un altro progetto -questa volta decisamente più mastodontico, altro che terme…- che interesserà a breve la stazione Termini. E’ stato aggiudicato questa estate l’appalto da 90 milioni di euro (eh, avete letto bene!) per la realizzazione, in 42 [...]

Share
Termini Spa

Termini Spa

Ma no, ma no, non stiamo polemizzando sull’eccessiva commercializzazione del piu’ bello scalo ferroviario del mondo. Intendiamo dire qui, infatti, Spa non come Societa’ per azioni, bensi’ come Salus per Aquam, come terme, come hammam, come centro benessere. E’ attesa a breve, infatti, l’apertura all’interno dell’ala esquilina della Stazione di un grande spazio termale su [...]

Share
Occupazione sola pubblica

Occupazione sola pubblica

Diciamolo subito. Noi di Degrado Esquilino non siamo certo tra quelli che si stracciano le vesti contro l’occupazione del suolo pubblico. Non samo certo tra i patetici paladini del marciapiede contro il tavolino selvaggio. Quello di selvaggio che ci interessa e ci raccapriccia e’ la sosta, la prepotenza delle auto, non certo la gente che [...]

Share
Se non è un miracolo poco ci manca

Se non è un miracolo poco ci manca

Cosa? Ma come cosa. Il fatto che, a fronte del disboscamento di alcune strade del nostro Rione, l’assessorato all’Ambiente abbia provveduto alla ri-piantumazione degli alberi sostituti nel giro non di anni, non di mesi, non di settimane, ma di ore, tuttalpiù di giorni. Su Via di Santa Croce in Gerusalemme, per dire, sono stati tolti [...]

Share
L’arredo urbano siamo noi

L’arredo urbano siamo noi

Chi l’avrebbe mai detto che nel controverso e cosiddetto “Decreto Anticrisi” oltre ai (sacrosanti, suvvia!) rincari per l’iva di Sky ci potessero essere dei dispositivi utili, anzi utilissimi, alle nostre battaglie civiche di caratura iperlocale!? Eppure è proprio così, nel dispositivo di governo pubblicato lo scorso sabato in Gazzetta Ufficiale c’è un fantasmagorico articolo 23 [...]

Share

Loro possono…

Non senza rischiare qualcosa la troupe di Degrado Esquilino si è piazzata davanti al palazzo okkupato di Via Carlo Felice (con annesso e ahinoi connesso centro sociale Sans Papier ai piedi) per documentare lo stato di inaudito degrado che, artatamente, viene indotto di fronte al palazzo di proprietà della Banca d’Italia.Pare proprio, infatti, che gli [...]

Share
Per fare l’albero, ci vuole il seme, per fare il seme, ci vuole il frutto…

Per fare l’albero, ci vuole il seme, per fare il seme, ci vuole il frutto…

Le centinaia di telefonate giunte al numero verde della redazione di Degrado Esquilino ci hanno costretto a inviare sul posto –Via Santa Croce in Gerusalemme- una troupe di inviati a valutare gli accadimenti degli ultimi giorni. Ed in effetti le segnalazioni avevano colto nel segno: la strada è stata completamente disboscata. Una ecatombe naturale. Dalla [...]

Share
Ogni tanto un post leggero si può, dai…

Ogni tanto un post leggero si può, dai…

Non veniteci a dire che non era il momento migliore. Con l’arrivo del generale inverno non ci resta che tentare di sognare. Questo non riguarda naturalmente il titolare qui che la prossima settimana si trasferirà per qualche giorno a South Beach, ma per tutti coloro che non possono concedersi una opportuna trasferta in Florida, bhe, [...]

Share
Metro polli tana

Metro polli tana

Un solerte lettore ci bacchetta sulla nostra balzana fissazione per la stazionemodello di Manzoni. Bhe, ci dice il lettore allegando la piccante foto qui a corollario, se la stazione è modello, di certo non lo è il cantiere che l’ha realizzata: ancora allestito con materiali abbandonati qua e là, ancora non in grado, dopo mesi [...]

Share
Il rione dietro le quinte

Il rione dietro le quinte

Triste è quel rione dove tutti gli spazi teatrali sono in mano a privati. Triste è dunque la sorte dell’Esquilino che, dopo le volgari diatribe a margine del passaggio di direzione artistica da Proietti a Costanzo al Politeama Brancaccio, rischia di vedersi deprivato anche dell’Ambra Jovinelli, uno dei simboli della presunta rinascita della zona. I [...]

Share