Subscribe via RSS Feed

Archivio di 2007

Saluti al 2007 da Via Statilia

Ringraziamo il blog Kenpachi per il bel video che ci permette di regalare ai nostri lettori una cartolina in movimento della zona del Parco di Via Statilia sulla quale tanto ci siamo soffermati nell’anno che sta terminando. Per il 2007 siamo riusciti a ricavare solo qualche vaga promessa, il video-viaggio attraverso il degrado di questa [...]

Share
Una piccola speranza per il commercio nel Rione. In via Bixio

Una piccola speranza per il commercio nel Rione. In via Bixio

Siamo al numero 93 di Via Nino Bixio -nel cuore dell’Esquilino- e registriamo, da qualche settimana, l’apertura di una bottega golosa che dà un soffio di speranza a chi non vuole rassegnarsi alla completa catastrofe commerciale del Rione. WineArt è una piccola enoteca che vende anche prodotti di alta gastronomia. Una scommessa in una zona [...]

Share
Dopo il quiz del mercoledì e la risposta del giovedi, ecco le conseguenze del venerdì

Dopo il quiz del mercoledì e la risposta del giovedi, ecco le conseguenze del venerdì

Non ce ne voglia la Presidente Cicconi, che, per il suo ruolo istituzionale, deve tenere tutt’altro tono. Tuttavia noialtri, che siamo contrari alla Tolleranza Zero (siamo infatti per la Tolleranza Sotto Zero, perché chi va contro la legge va punito e in maniera esemplare, non tollerato), non possiamo che commentare in senso qualunquistico e populistico [...]

Share
Dopo il quiz del mercoledì, la risposta del giovedi

Dopo il quiz del mercoledì, la risposta del giovedi

Allora Presidente. Un nostro lettore ci ha rivelato che l’osceno accrocco di seggiole, ringhiere e transenne in Via Giolitti -denunziato da Degrado Esquilino- è tutta colpa di voi, del I Municipio…Non è cosi. Le sedie non sono nostre, sono dell’associazione Dhuumcatu. E perché sono lì?L’associazione è stata invitata più volte a rimuoverle dopo un iniziativa [...]

Share
Il quiz del mercoledì. Le sedie di Santa Bibiana

Il quiz del mercoledì. Le sedie di Santa Bibiana

Il quiz del mercoledì. Cosa caspita è questa concrezione di sedie, transenne, ringhiere multicolore che se ne sta, da sempre, in una piccola radura abbandonata (ne esistono nei centri storici di qualche altra capitale civilizzata?) tra la ferrovia Roma-Pantano e la grande muraglia dela Stazione Termini? Siamo proprio di fronte a Santa Bibiana, un’opera sublica [...]

Share
Cronache dalle terre di confine

Cronache dalle terre di confine

Torniamo, come abbiamo fatto già alcuni mesi fa, a parlare di Piazza Ragusa. Slargo potenzialmente bello a pochi passi dal nostro Rione, in direzione del IX Municipio, ai margini degli eleganti Piazza Lodi Heights.Ci dà il là questa ignobile vela pubblicitaria, questa vergognosa vela pubblicitaria, questa oscena vela pubblicitaria, questa fatiscente vela pubblicitaria. Prendiamo spunto [...]

Share
Siamo fuori dal tunnel?

Siamo fuori dal tunnel?

Una buona idea -l’ennesima- letteralmente sciupata. Consegnare il tunnel che collega lo Scalo San Lorenzo all’Esquilino ai writer poteva essere una trovata azzeccata. Peccato però che all’atto pratico l’iniziativa si è rivelata la classica pecionata alla romana. Lo spazio del tunnel riservato agli street artist è stato delimitato da una striscia arancione ad altezza-di-scaleo e [...]

Share
Terme romane o villetta abusiva in quel di Porta Maggiore?

Terme romane o villetta abusiva in quel di Porta Maggiore?

Si chiamano “Eleniane” perché, si dice, vennero fatte restaurare intorno al 300 d.C. da Elena, la mamma dell’Imperatore Costantino. Si trattava di un ampio stabilimento termale di divertimento e balneazione. Che si trovava, ai piedi dell’Esquilino, in un’area chiamata Hortii Variani, più o meno da Piazza Vittorio giù giù fino a Santa Croce, nell’ambito del [...]

Share
Alcun progresso per il Parco di Via Statilia

Alcun progresso per il Parco di Via Statilia

Così era e così è. Abbiamo inaugurato il lavoro di questo city-blog parlando di questo (potenziale) splendido parco che potrebbe essere smeraldo incastonato nel cuore del Rione Esquilino. Ne abbiamo denunciato lo stato di inaggettivabile degrado. Abbiamo proposto progetti, interessato il comune e il municipio. Abbiamo anche ottenuto, per la verità, che quest’ultimo utilizzasse la [...]

Share
Commercio alla Koch

Commercio alla Koch

Eccoci a Lagos, angolo Piazza Vittorio. Questa è la situazione del commercio ambulante nel Rione oggi che di ambulanti già non si parla più dopo i fuochi di qualche settimana fa. Ogni giorno i bancarellari arrivano, posteggiano i loro furgoni in doppia fila (bloccando il traffico), allestiscono una baraccopoli e mettono in vendita un giorno [...]

Share
Roma, Primo Municipio, Rione Esquilino

Roma, Primo Municipio, Rione Esquilino

Certo potremmo ripartire con la solita menata del fatto che non esiste -trovatecela!- grande capitale al mondo con situazioni di degrado simili nel suo proprio centro storico e via dicendo. E invece no, buttamola a ridere. Con la toponomastica. Perché se è vero che Germano Sommeiller è famoso nel mondo per essere stato l’ardito progettista [...]

Share
Il terrazzo trash

Il terrazzo trash

Con questo blog cerchiamo, già da alcuni mesi e con qualche risultato, di segnalare ciò che non va dalle parti del Rione Esquilino. Intraprendendo una battaglia ad armi impari, soprattutto, contro il degrado ed il cattivo gusto. Certo è che se al cattivo gusto dilagante contribuiscono anche i privati cittadini, la lotta ‘politica’ contro l’amministrazione [...]

Share
Ancora riqualificazioni in zona Merulana

Ancora riqualificazioni in zona Merulana

Piove sul bagnato, signori. Non contenti dell’ottimo lavoro fatto su tutta la traiettoria di Via Merulana, quei burloni dell’Ufficio Città Storica o dell’Assessorato ai LLPP, fate voi, hanno deciso di riqualificare, e anche non male, anche Largo Brancaccio. Un ulteriore fettina di Rione (vabe, qui siamo a Monti, ma è un Monti esquilinissimo) riemersa dal [...]

Share
Dovlei fale un plelievo!

Dovlei fale un plelievo!

Non sappiamo se si tratti di un segno dei tempi, di un eccesso di esterofilia o semplicemente di un adeguamento allo status quo, come dire: business is business. Sta di fatto che entrando nella filiale della Cassa di Risparmio dell’Aquila, in via Guglielmo Pepe, proprio accanto al Teatro Ambra Jovinelli, ci si imbatte -come ci [...]

Share
Un vulcano in Piazza San Giovanni. Speriamo erutti

Un vulcano in Piazza San Giovanni. Speriamo erutti

Sappiamo di continuare a pubblicare immagini letteralmente in-cre-di-bi-li. Non ci godiamo di certo, noi che a due passi da questo scempio abitiamo. Spesso ci sentite gigionare su registri ironici, ma è un’ironia amara che si rammarica sommamente nel costatare fino a che livello di abbandono, lassismo, sciatteria e vergogna si può spingere il governo del [...]

Share
Fascisti e comunisti? All’Esquilino pari sono

Fascisti e comunisti? All’Esquilino pari sono

Giorni fa avevamo parlato delle prepotenze comuniste che si palesano in un palazzo dell’Esquilino del sud. Su Viale Carlo Felice. Dove alcuni okkupanti hanno sequestrato uno stabile di proprietà della troppo indulgente Banca d’Italia impiantandoci, al piano terra, anche un circolo dove i rivoltosi si riuniscono, in nome forse di Carlo Marx, a vedere… e [...]

Share
La Casta? E’ arrivata fino a Santa Croce

La Casta? E’ arrivata fino a Santa Croce

Cosa c’è di più perfettamente indovinato di inaugurare un’opera d’arte ad abbellimento di una piazza pedonale invadendo di autoblu la piazza pedonale stessa per partecipare all’inagurazione? E’ questo il fantastico paradosso che ieri mattina si è parato davanti a chi, cittadino, fosse passato in Piazza di Santa Croce in Gerusalemme per l’inuaugrazione di ‘Sipario’, una [...]

Share
Non resta che buttare gli occhi al cielo

Non resta che buttare gli occhi al cielo

Sofia? Algeri? Beirut? Tirana? No, Roma. Esquilino. Stazione delle Ferrovie Laziali. Punto d’approdo e di partenza di qualche migliaio tra turisti, romani, pendolari.Un normalissimo e comunissimo spaccato di trasandatezza, noncuranza, sciatteria, incapacità di governo e di gestione, mancata applicazione delle norme, incuria pubblica e incuria privata.Andiamo nell’ordine da sinistra (cliccate sulla foto per ingrandirla) per [...]

Share
No, questo non è un fotomontaggio

No, questo non è un fotomontaggio

Più volte abbiamo segnalato l’anomalia, ma per ora non sono arrivate risposte. Ma noi non disperiamo e speriamo decisamente che gli organi locali a noi più prossimi (nella fattispecie il Municipio nelle figure di Giuseppe Lobefaro e -soprattutto- di Letizia Cicconi) riescano a raccogliere le opportune delucidazioni da parte dell’Assessorato ai Lavori Pubblici ed a [...]

Share
Quando il Rione va lascialo andare

Quando il Rione va lascialo andare

Nossignori, non siamo a Tolosa, a Salisburgo o in qualcuno dei distretti centrali di Monaco di Baviera o di Norimberga. Sissignori, siamo all’Esquilino. Siamo nell’Esquilino che va. Nell’Esquilino dove gli interventi di architettura, restauro, recupero e arredo urbano sono stati azzeccati. Siamo ad esempio (foto qui sopra) a Largo Leopardi: aiuole per gli alberi perfette [...]

Share
Viale Carlo Felice torna… felice

Viale Carlo Felice torna… felice

Ebbene sì, come si suol dire: quando ce vo, ce vo! Ed ecco che anche questo blog, polemico per statuto, è costretto a ringraziare, a rendere omaggio, a fare complimenti. A chi? Proprio a loro, al corpo della Polizia Municipale. E segnatamente al Primo Gruppo, guidato da Carlo Buttarelli, che governa sulle nostre disastrate lande.Complimenti [...]

Share
Cosa vedi qui?

Cosa vedi qui?

Mostrate questa foto ad un cittadino, chessò, di Sidney. E chiedegli “cosa vedi?”. Ripetete l’operazione qualche decina di volte. Bhe, riceverete sempre la stessa risposta: un suk, un mercatino abusivo, una squallida bancarella. Sì perché Roma è l’unica città d’arte del mondo -chi ha altri esempi ce li dica- dove un monumento (dai più grandi [...]

Share
A Piazza Vittorio arrivano gli impiegati. Poveretti…

A Piazza Vittorio arrivano gli impiegati. Poveretti…

I lavori vanno avanti di buona lena. E tra qualche mese l’Enpam, il grande ente previdenziale dei medici e degli odontoiatri, trasferirà in un nuovissimo palazzo a Piazza Vittorio. Un palazzo che sanerà la ferità tra Viale Emanuele Filiberto e Via Conte Verde, laddove negli anni Sessanta si decise di tirar giù una struttura pericolante [...]

Share
Signore e signori, il pane più buono del rione

Signore e signori, il pane più buono del rione

Guardate un poco cosa accade quando si decide di riqualificare una strada. Accade che gli esercenti più in vista, quelli che vogliono trasmettere ai loro clienti effettivi e potenziali una allure di qualità aggiungo riqualificazione a riqualificazione.Ecco l’intervento del panificio Panella, naturalmente a Via Merulana, l’unica strada del Rione che il Comune (nella fattispecie l’Ufficio [...]

Share